Acquavite di prugne: quando spruzzare gli alberi di prugna per gli insetti


I susini, come altri alberi da frutto, beneficiano di un programma di manutenzione regolare di potatura, concimazione e spruzzatura preventiva per favorire le colture più sane e abbondanti. Le prugne sono sensibili a parecchie malattie e parassiti che non solo danneggiano l'albero e il frutto, ma fungono da vettori per la malattia, quindi spruzzare gli alberi di prugne secondo un programma regolare è fondamentale per la loro salute. La grande domanda è, quando e cosa spruzzare sui prugni. Continuate a leggere per scoprirlo.

Quando spruzzare gli alberi di prugna per gli insetti

Creare un programma per quando spruzzare gli alberi di prugne per gli insetti è utile se sei distratto come me. Puoi farlo in base a date specifiche o, soprattutto, a mantenere il tuo programma entro la fase dell'albero. Ad esempio, è in una fase dormiente, sta crescendo attivamente o sta fruttificando? Qualunque cosa funzioni per te, l'importante è attenersi al programma annuale di manutenzione degli spray per quando e cosa spruzzare sui tuoi susini.

Dare una data esatta o addirittura un succo di uno è difficile qui dato che gli alberi di prugne crescono in climi e microclimi diversi, il che significa che il tuo albero non ha bisogno di essere spruzzato nello stesso momento del mio albero.

Inoltre, prima di spruzzare per la prima volta durante un anno di crescita, estirpare la nuova crescita della stagione scorsa del 20% quando l'albero è nella sua fase dormiente, così come i rami spezzati o malati.

Cosa spruzzare sui miei prugni?

Che cosa spruzzare sui tuoi susini è importante quanto quando spruzzare. La prima applicazione di spray al frutto di prugne sarà durante il periodo di riposo con, avete indovinato, olio dormiente per gli alberi. Questa applicazione previene la produzione di afidi e acari e la scalabilità. Viene applicato PRIMA che compaiano le gemme. L'olio dormiente dovrebbe contenere endosufan o malathion.

Tieni presente che l'olio dormiente non può essere applicato quando è previsto un congelamento. Se le temperature scendono sotto lo zero, l'olio può danneggiare l'albero.

La seconda volta che userete gli spray al frutto di susino è quando l'albero inizia a germogliare ma non mostra alcun colore in primavera. Spruzzare con un fungicida per evitare cose come:

  • Marciume marrone
  • Tasche prugna
  • Arricciatura fogliare
  • Crosta

Questo è anche un buon momento per applicare Bacillius thuringiensis all'albero di prugne per tenere a bada la tignola della frutta orientale e il rametto.

Una volta che i petali sono caduti dal susino, controlla gli afidi. Se vedete gli afidi, spruzzateli con olio di neem, solfato di zinco o aggiungete un po 'di detersivo per piatti al malathion e spruzzate l'albero concentrandosi su eventuali foglie arricciate. A questo punto, spruzzare una seconda volta con Bacillius thuringiensis e fungicida.

Una volta che il frutto inizia a svilupparsi e le bucce si stanno ritirando dal frutto, spruzzare le prugne con spinosad, esfenvalerate o permetrina per controllare i borers del ramoscello. Spruzzare di nuovo con un mix di fungicida, malathion e zolfo per controllare l'arricciatura delle foglie, la tasca di prugna, la crosta e il marciume marrone e gli afidi. Spruzzare ogni 10 giorni durante lo sviluppo della frutta. Smettere di spruzzare una settimana circa prima della raccolta.

Il tuo ufficio di estensione locale o un buon vivaio possono aiutarti a creare un programma per la spruzzatura di alberi di prugne e offrire consigli su prodotti e / o opzioni non chimiche per il controllo di malattie e parassiti sul tuo susino.

Articolo Precedente:
Il gelsomino è cresciuto tanto per la sua fragranza intensa quanto per i fiori gialli o bianchi che coprono le viti. Mentre il gelsomino estivo ( Jasminum officinale e J. grandiflorum ) gode di una posizione soleggiata, il gelsomino invernale ( J. nudiflorum ) preferisce un posto all'ombra. Piantala dove puoi goderti al meglio la fragranza, oltre ai colibrì e alle farfalle che si raggruppano intorno ai suoi fiori.
Raccomandato
I suoi fiori dai colori vivaci e la natura rustica rendono il cosmo una delle piante preferite nei letti e nei progetti paesaggistici. Come molte annuali, il cosmo è quasi autosufficiente quando si tratta di sostanze nutritive. Nutrire le piante del cosmo è spesso il caso di fare di meno per ottenere di più, dato che dare troppo azoto causerà alle piante il rallentamento della produzione dei fiori. Im
Vuoi aggiungere un po 'di pepe alla tua vita? Prova a coltivare peperoni di Caienna ( Capsicum annuum 'Cayenne'). Le piante di pepe di Caienna sono anche conosciute come spezia della guinea, peperoni di corno di mucca, peperoni di aleva o di uccello, ma sono più comunemente chiamate peperoncino nella sua forma in polvere e usate per aromatizzare il cibo in una varietà di cucine e in medicina.
Con così tante diverse dimensioni, colori e forme delle foglie, è difficile descrivere un tipico acero giapponese, ma senza eccezioni, questi alberi attraenti con la loro raffinata abitudine di crescita sono una risorsa per il paesaggio domestico. Gli aceri giapponesi sono noti per le loro foglie di pizzo, le foglie finemente tagliate, il brillante colore autunnale e la delicata struttura.
Quindi hai deciso di coltivare alcune patate dolci nel giardino e ora hai bisogno di informazioni su quando e come raccogliere le patate dolci una volta maturate. Continuate a leggere per saperne di più. Quando raccogliere le patate dolci Quando raccogliere le patate dolci dipende in gran parte dalla crescita stagionale.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Mentre la qualità del succo degli agrumi, come il lime, di solito migliora durante la stagione più a lungo sono sull'albero, ci sono occasioni in cui quelli lasciati troppo a lungo contribuiscono alla secchezza. Pertanto, la raccolta dei limoni appena prima che inizino a diventare gialli è il momento migliore per raccogliere frutti buoni e succosi. T
Con il loro inconfondibile profumo e le bellissime fioriture primaverili, i lillà sono i preferiti di tanti giardinieri. Tuttavia, non tutti i giardinieri hanno lo spazio o la situazione di vita a lungo termine per i cespugli grandi, vecchi e in fiore. Se questa è la tua situazione, forse dovresti provare a coltivare i lillà in contenitori. C