Acquavite di prugne: quando spruzzare gli alberi di prugna per gli insetti


I susini, come altri alberi da frutto, beneficiano di un programma di manutenzione regolare di potatura, concimazione e spruzzatura preventiva per favorire le colture più sane e abbondanti. Le prugne sono sensibili a parecchie malattie e parassiti che non solo danneggiano l'albero e il frutto, ma fungono da vettori per la malattia, quindi spruzzare gli alberi di prugne secondo un programma regolare è fondamentale per la loro salute. La grande domanda è, quando e cosa spruzzare sui prugni. Continuate a leggere per scoprirlo.

Quando spruzzare gli alberi di prugna per gli insetti

Creare un programma per quando spruzzare gli alberi di prugne per gli insetti è utile se sei distratto come me. Puoi farlo in base a date specifiche o, soprattutto, a mantenere il tuo programma entro la fase dell'albero. Ad esempio, è in una fase dormiente, sta crescendo attivamente o sta fruttificando? Qualunque cosa funzioni per te, l'importante è attenersi al programma annuale di manutenzione degli spray per quando e cosa spruzzare sui tuoi susini.

Dare una data esatta o addirittura un succo di uno è difficile qui dato che gli alberi di prugne crescono in climi e microclimi diversi, il che significa che il tuo albero non ha bisogno di essere spruzzato nello stesso momento del mio albero.

Inoltre, prima di spruzzare per la prima volta durante un anno di crescita, estirpare la nuova crescita della stagione scorsa del 20% quando l'albero è nella sua fase dormiente, così come i rami spezzati o malati.

Cosa spruzzare sui miei prugni?

Che cosa spruzzare sui tuoi susini è importante quanto quando spruzzare. La prima applicazione di spray al frutto di prugne sarà durante il periodo di riposo con, avete indovinato, olio dormiente per gli alberi. Questa applicazione previene la produzione di afidi e acari e la scalabilità. Viene applicato PRIMA che compaiano le gemme. L'olio dormiente dovrebbe contenere endosufan o malathion.

Tieni presente che l'olio dormiente non può essere applicato quando è previsto un congelamento. Se le temperature scendono sotto lo zero, l'olio può danneggiare l'albero.

La seconda volta che userete gli spray al frutto di susino è quando l'albero inizia a germogliare ma non mostra alcun colore in primavera. Spruzzare con un fungicida per evitare cose come:

  • Marciume marrone
  • Tasche prugna
  • Arricciatura fogliare
  • Crosta

Questo è anche un buon momento per applicare Bacillius thuringiensis all'albero di prugne per tenere a bada la tignola della frutta orientale e il rametto.

Una volta che i petali sono caduti dal susino, controlla gli afidi. Se vedete gli afidi, spruzzateli con olio di neem, solfato di zinco o aggiungete un po 'di detersivo per piatti al malathion e spruzzate l'albero concentrandosi su eventuali foglie arricciate. A questo punto, spruzzare una seconda volta con Bacillius thuringiensis e fungicida.

Una volta che il frutto inizia a svilupparsi e le bucce si stanno ritirando dal frutto, spruzzare le prugne con spinosad, esfenvalerate o permetrina per controllare i borers del ramoscello. Spruzzare di nuovo con un mix di fungicida, malathion e zolfo per controllare l'arricciatura delle foglie, la tasca di prugna, la crosta e il marciume marrone e gli afidi. Spruzzare ogni 10 giorni durante lo sviluppo della frutta. Smettere di spruzzare una settimana circa prima della raccolta.

Il tuo ufficio di estensione locale o un buon vivaio possono aiutarti a creare un programma per la spruzzatura di alberi di prugne e offrire consigli su prodotti e / o opzioni non chimiche per il controllo di malattie e parassiti sul tuo susino.

Articolo Precedente:
La felce nidificante è una felce popolare e attraente che sfida i soliti preconcetti sulla felce. Al posto del fogliame piumato e segmentato solitamente associato alle felci, questa pianta ha fronde lunghe e solide che hanno un aspetto increspato attorno ai loro bordi. Prende il nome dalla corona, o centro della pianta, che assomiglia a un nido di uccello.
Raccomandato
Creare giardini zen è un ottimo modo per ridurre lo stress, migliorare la concentrazione e sviluppare un senso di benessere. Leggi questo articolo per saperne di più sui giardini zen giapponesi in modo da poter raccogliere i benefici che forniscono. Cos'è un giardino zen? I giardini zen, chiamati anche giardini rocciosi giapponesi, attraggono le persone a cui piacciono le impostazioni accuratamente controllate di sabbia o rocce rastrellate e arbusti con taglio preciso. S
Il gelsomino invernale ( Jasminum nudiflorum ) è una delle prime piante da fiore a fiorire, spesso a gennaio. Non ha nessuno dei profumi caratteristici della famiglia, ma le allegre fioriture burrose contribuiscono a dissipare l'oscurità invernale e incoraggiano il giardiniere febbricitante. Questa pianta decorativa è veloce da stabilire e la cura invernale del gelsomino è un gioco da ragazzi. Im
Le crucifere famiglie di ortaggi hanno suscitato molto interesse nel mondo della salute a causa dei loro composti che combattono il cancro. Questo porta molti giardinieri a chiedersi cosa sono le verdure crocifere e posso coltivarle nel mio giardino. Buone notizie! Probabilmente già coltivate almeno uno (e probabilmente diversi) tipi di verdure crocifere.
Ecco una specie di albero che potresti non vedere crescere nella tua zona. Gli alberi bottiglia Kurrajong ( Brachychiton populneus ) sono robusti sempreverdi dall'Australia con tronchi a forma di bottiglia che l'albero utilizza per il deposito dell'acqua. Gli alberi sono anche chiamati Kurbigungo di merletto
I fiori della dalia sono annuali o perenni? I bloomers fiammanti sono classificati come piante perenni teneri, il che significa che possono essere annuali o perenni, a seconda della zona di resistenza della pianta. Le dalie possono essere coltivate come piante perenni? La risposta, di nuovo, dipende dal tuo clima
Per diversi anni, stagni e altri giochi d'acqua sono state aggiunte popolari al giardino. Queste caratteristiche possono aiutare a risolvere i problemi idrici nel paesaggio. Le aree che tendono ad allagare possono essere trasformate in giardini piovosi o stagni, o che l'acqua problematica può essere costretta a scappare dove preferisci che passi attraverso un letto asciutto.