Piante per aree rivierasche - Suggerimenti per la pianificazione di un giardino rivierasco


Se hai la fortuna di vivere in un lago o in un ruscello, dovrai riempire il giardino del tuo giardino con le piante per le aree ripariali. Una zona ripariale è un ecosistema che si trova lungo il bordo di un corso d'acqua o un corso d'acqua. Pianificare un giardino rivierasco può essere facile e divertente. Un giardino rivierasco ben progettato crea rifugio per la fauna selvatica e previene l'erosione delle banche. Impariamo di più.

Cos'è un giardino rivierasco?

La parola riparian deriva dalla parola latina per la sponda del fiume. A causa della vicinanza dell'acqua, gli ecosistemi ripariali contengono terreni più umidi rispetto alle aree montane, suolo che è stato costruito in vari strati di sedimenti.

Le piante per aree rivierasche sono molto importanti nel prevenire l'erosione del suolo, ma non è tutto. Gli alberi e gli arbusti piantati in ecosistemi ripariali influenzano sia la qualità dell'acqua nel fiume o lago, e la salute del pesce e della fauna selvatica della zona. Se il tuo giardino è fiorente e sano, abbonderà in uccelli, rane, insetti impollinatori e altri animali selvatici.

Ecosistemi rivieraschi

Una chiave per mantenere sano un ecosistema ripariale è la pianificazione di un giardino rivierasco di piante autoctone che non richiede né pesticidi né fertilizzanti. Entrambi i prodotti possono lavarsi nel corso d'acqua e inquinarlo, uccidendo pesci e insetti.

Ti consigliamo di includere una varietà di piante per aree riparate, mescolando alberi, arbusti e piante erbacee. La selezione di piante che sono native dei vostri ecosistemi ripariali rende la cura dei giardini rivieraschi un gioco da ragazzi. Prenditi il ​​tempo per scavare le specie invasive che escono dalle piante native.

Cura del giardino delle riviere

La cura del giardino delle riviere è molto più semplice se selezioni piante che richiedono la quantità di luce solare e il tipo di suolo che il tuo ecosistema ripariale ha da offrire. Quando si pianta, posizionare le piantine con cura nel terreno umido. Stracciare il pacciame organico sul terreno per regolare la temperatura del suolo e trattenere l'umidità.

Il tuo ecosistema ripariale varia dal bordo dell'acqua al pendio, e devi selezionare le piante per le aree ripariali di conseguenza. I cinque livelli di umidità del suolo sono:

  • Bagnato
  • Mediamente bagnato
  • Mesic (medio)
  • Medio asciutto
  • Asciutto

Potresti avere sezioni di tutti i tipi nel tuo giardino. Ciascuno supporta diversi tipi di piante. Il tuo ufficio di estensione locale può aiutarti a localizzare le piante adatte.

Articolo Precedente:
L'oidio è forse la malattia fungina più riconoscibile e la rovina dell'esistenza del giardiniere in tutto il mondo. L'oidio può contagiare migliaia di diverse piante ospiti. In questo articolo, tuttavia, esamineremo specificamente l'oidio sulle cipolle. Continuate a leggere per imparare come gestire l'oidio nelle colture di cipolla. I
Raccomandato
Il balsamo dell'Himalaya ( Impatiens glandulifera ) è una pianta molto attraente ma problematica, specialmente nelle isole britanniche. Mentre proviene dall'Asia, si è diffuso in altri habitat, dove spinge fuori piante autoctone e può causare gravi danni all'ambiente. Continua a leggere per saperne di più su come controllare le piante di balsamo dell'Himalaya. In
I coyote generalmente preferiscono evitare il contatto con gli umani, ma man mano che il loro habitat si restringe e diventano più abituati alle persone, a volte possono diventare ospiti indesiderati nel giardino. Continuate a leggere per saperne di più sul controllo del coyote e su cosa fare con i coyote in giardino.
Di Stan V. Griep American Rose Society Consulting Maestro Rosarian - Rocky Mountain District Un aspetto molto importante per la crescita di rose resistenti e sane e resistenti alle malattie è l'irrigazione delle rose. In questo articolo, daremo un'occhiata veloce alle rose irrigue, note anche come cespugli di rose idratanti.
Ci sono un sacco di piccole creature minuscole che si agitano durante la notte, dai patogeni fungini ai batteri e ai virus, la maggior parte dei giardinieri ha almeno una familiare familiarità con i mostri che aspettano di distruggere i loro giardini. È un campo di battaglia e a volte non sei proprio sicuro di chi stia vincendo.
Opuntia ficus-indica è più comunemente noto come un fico di Barbary. Questa pianta del deserto è stata usata per secoli come cibo, difesa e persino tintura. Crescere le piante di fico Barbary, finché vivete nel clima giusto, è sia gratificante che utile. Cos'è un Fico Barbary? Il fico d'India, una varietà di ficodindia, è considerato originario del Messico, dove è stato a lungo utilizzato per una varietà di scopi. I frutti
Aree soggette a siccità e siti con esigenze di manutenzione ridotte beneficeranno dell'uso di erba ornamentale. Una delle migliori serie della recente introduzione è l'erba Lomandra. Le erbe originali provengono dall'Australia ma sono state sviluppate in Nuova Zelanda per includere numerose cultivar.