Piantare i fiori alle alghe più secche: usare i fiori per tenere lontane le erbacce


Osservi con orgoglio la tua aiuola appena piantata che hai passato settimane a creare. Ogni pianta perfetta che hai selezionato cresce ordinatamente nella sua posizione accuratamente pianificata. Poi i tuoi occhi cadono su piccoli germogli di erbacce verdi che spuntano tra le tue belle piante! Sfortunatamente, molte volte quando apriamo il terreno per nuovi letti di semina, stiamo anche mescolando semi di erba che germogliano velocemente in terreno regolarmente irrigato esposto al sole. Ora la scelta è tua, torna al tuo centro di giardinaggio locale per eliminare le sostanze chimiche che potrebbero danneggiare le piante ricercate o acquistare più piante da infilare negli spazi aperti per il controllo delle infestanti.

Come fermare le erbe utilizzando i fiori

Gli agricoltori hanno sempre usato colture di copertura (come piselli, fagioli, soia, grano e segale) per soffocare le erbacce fastidiose e sostituire le sostanze nutritive, come l'azoto, che può essere lisciviato dal terreno dalle piogge e dalle innaffiature. Nelle aiuole e negli orti domestici è anche possibile utilizzare questo metodo di semina densa per il controllo delle infestanti.

Negli orti, le erbe possono essere nascoste negli spazi intorno alle piante vegetali. Alcune erbe possono anche beneficiare il sapore della verdura. Ad esempio, molte persone piantano il basilico attorno alle piante di pomodoro per migliorare il sapore dei pomodori.

In aiuole, piccole piante e coperture del terreno possono essere utilizzate come piante da fiore per gli occhi che dissuadono le erbacce. Una fitta vegetazione di piante può controllare le erbe infestanti mantenendo la luce solare diretta dal suolo, che spesso causa la germinazione dei semi di infestanti e può competere con le erbe infestanti per l'acqua e le sostanze nutritive. L'impianto in serie delle piante da fiore può anche ombreggiare il terreno, quindi meno acqua e umidità vengono perse dall'evaporazione.

Piantagione densa per il controllo delle infestanti

Le coperture perenni per terreno sono spesso usate come piante da fiore che dissuadono le erbacce.

In pieno sole, le seguenti piante sono scelte eccellenti per una copertura del suolo bella ed efficiente:

  • Stonecrop
  • Galline e pulcini
  • erba gattaia
  • millefoglie
  • Calamintha
  • Artemisia
  • menta
  • coreopsis
  • Timo
  • piombaggine

Per ombreggiare le parti, prova alcune di queste:

  • Anemone
  • Cranesbill
  • Hellebores
  • Gallio
  • Pulmonaria
  • Epimedium
  • Ajuga
  • Vinca
  • Pachysandra
  • Lamium
  • mughetto

Piante come hosta e campane di corallo possono essere infilate in piccole aree intorno agli alberi e arbusti per controllare le erbe infestanti.

Gli arbusti a crescita bassa e striscianti sono anche usati per le piantagioni dense per il controllo delle infestanti. I ginepri e i pini mugo sono spesso usati per riempire vaste aree. Il gelsomino asiatico, il sumac fragrante di Gro-low, l'euonymus e il cotoneaster possono anche coprire una vasta area e sopprimere la crescita delle piante infestanti.

Le annuali, come impatiens e petunie, possono essere piantate annualmente come fiori colorati per tenere lontane le erbacce. Alcune ricerche hanno dimostrato che le proprietà allelopatiche di Tagetes Minuta, un annuale nella famiglia delle margherite, possono scoraggiare le erbacce. Le sue radici mettono una sostanza chimica nel terreno che respinge le erbacce come erba del divano, convolvolo e charlie strisciante. Le varietà più comuni di calendule possono anche essere piantate spesse come piante da fiore che scoraggiano le erbacce e altri parassiti.

Articolo Precedente:
Il virus Ringspot degli spinaci influenza l'aspetto e l'appetibilità delle foglie. È una malattia comune tra molte altre piante in almeno 30 famiglie diverse. Anelli di tabacco con spinaci raramente causano la morte delle piante, ma il fogliame è diminuito, sbiadito e ridotto. In una coltura in cui il fogliame è il raccolto, tali malattie possono avere gravi conseguenze. Im
Raccomandato
Quando tutto va bene, i tomatillos sono estremamente prolifici, e solo un paio di piante possono fornire un sacco di frutta per la famiglia media. Sfortunatamente, i problemi alle piante di tomatillo possono provocare vuoti gusci di tomatillo. Impariamo di più sulle ragioni di una buccia vuota sui tomatillos.
Hai mai pensato di piantare nei contenitori di polistirolo? I contenitori per piante in schiuma sono leggeri e facili da spostare se le vostre piante hanno bisogno di rinfrescarsi all'ombra del pomeriggio. In climi freddi, i contenitori delle piante di schiuma forniscono un isolamento supplementare per le radici
Il nome "orecchie di elefante" è normalmente usato più spesso per descrivere due generi diversi, Alocasia e Colocasia . Il nome è semplicemente un cenno al fogliame gigante che queste piante producono. La maggior parte proviene dai rizomi, che sono abbastanza facili da dividere. La divisione orecchie di elefante è utile per prevenire il sovraffollamento, produrre più piante in una posizione diversa e migliorare la salute delle piante. È i
Per un giardiniere, la pioggia è generalmente una benedizione benvenuta. Il clima umido e le piante sono di solito un incontro fatto in paradiso. Tuttavia, a volte può esserci troppa cosa buona. L'eccessiva pioggia sulle piante può causare molti problemi in giardino. Il tempo eccessivamente umido causa malattie attraverso agenti patogeni batterici e fungini favoriti dall'umidità a lungo termine su fogliame e sistemi radicali. Se
Le piante grasse, come tutte le piante, sono sensibili alle infestazioni da parassiti. A volte, i parassiti sono facilmente visibili e altre volte difficili da vedere, ma il loro danno è evidente. Un esempio di questo è il danno da acaro succulento. Gli acari che colpiscono le piante grasse, di cui ce ne sono molti, sono difficili da vedere ad occhio nudo, ma il loro danno è lì per il mondo da vedere. Co
Se stai cercando una pianta perenne che necessiti di cure minime per ottenere i massimi risultati, dai uno sguardo alle piante di Baptisia. Conosciuto anche come falso indaco, i nativi americani e i primi coloni europei usavano i fiori per tingere la stoffa prima che il vero indaco diventasse disponibile