Propagazione della pianta di Pitaya: coltivazione di una nuova pianta da frutto del drago


Se stai cercando un frutto assolutamente unico e bello da coltivare, prova a propagare un frutto del drago. Il frutto del drago, o pitaya ( Hylocereus undatus ), è il nome sia del cactus che del frutto che porta. Originaria dell'America centrale, la propagazione delle piante di pitaya avviene anche in tutte le regioni tropicali e subtropicali della Cina, Israele, Vietnam, Malesia, Thailandia e Nicaragua. Interessato a coltivare un nuovo frutto di drago proprio? Continua a leggere per scoprire come propagare Pitaya.

Dragon Fruit Information

Pitaya è comunemente chiamato drago di frutta in inglese ed è un riflesso del suo nome cinese che letteralmente significa "frutto del drago di fuoco". Viene anche chiamato pitahaya, cereo notturno e pera fragola, tra le altre nomenclature.

Il frutto del drago è un cactus rampicante epipitico perenne con steli verdi articolati e carnosi composti da tre ali cornute smerlate. A seconda della varietà, ogni ala ha da una a tre spine corte.

Sia il frutto che i fiori sono commestibili, sebbene generalmente si mangi solo il frutto. Come indica il nome "fioritura notturna del cero", la pitaya fiorisce solo di notte, aprendosi la sera e durando fino a metà mattina del giorno successivo, giusto il tempo necessario per essere impollinata dalle tarme notturne. I fiori sono altamente aromatici, a forma di campana e di colore verde-giallastro e sono lunghi circa un piede e 9 pollici (30 cm di lunghezza per 23 cm di larghezza) trasversali. Il frutto risultante viene prodotto in estate.

Informazioni su Dragon Fruit Propagation

Prima di coltivare una nuova pianta da frutto del drago, è importante sapere alcune cose sulle sue esigenze. Dragon fruit è un cactus rampicante che richiederà un certo tipo di supporto per crescere.

Sebbene il pitaya sia una pianta tropicale o subtropicale e abbia bisogno di calore e sole, è meglio situare la nuova pianta in un'area asciutta con il sole parziale.

Pitaya non ama il freddo e, in effetti, può sopravvivere solo per brevi periodi di temperature gelide e gelo. Ma se vivi in ​​un clima più fresco o in un appartamento senza accesso a un giardino, non preoccuparti, la propagazione delle piante pitaya è ancora possibile. Le piante da frutto del drago si adattano bene alla crescita del contenitore, e la bellezza di propagare un frutto del drago in una pentola è la capacità di spostarlo e di svernare all'interno della pianta.

Come propagare Pitaya

La propagazione del frutto del drago avviene da seme o da talee. La propagazione da seme è meno affidabile e richiederà pazienza, dal momento che il tempo dalla propagazione alla produzione di frutta può richiedere fino a 7 anni. La propagazione è più comunemente realizzata mediante l'uso di talee.

Per propagare talee di gambo, ottenere un segmento di stelo da 6 a 15 pollici (12-38 cm). Fai un taglio inclinato alla base del gambo e trattalo con un fungicida. Lasciare asciugare il segmento dello stelo trattato per 7-8 giorni in un'area asciutta e ombreggiata. Dopo questo tempo, immergere il taglio in un ormone della radice e quindi piantare direttamente in giardino o in un terreno ben drenante in un contenitore. Le talee crescono rapidamente e possono produrre frutta 6-9 mesi dalla propagazione.

Se preferisci tentare la fortuna propagandoti dal seme, taglia a metà un frutto del drago e raccogli i semi. Separare la polpa dai semi in un secchio d'acqua. Mettere i semi su un tovagliolo di carta umido per asciugare durante la notte.

Il giorno dopo, riempire un vassoio con un mix iniziale di semi ben drenanti. Cospargere i semi sulla superficie del terreno e coprirli leggermente con una spolverata di media appena a malapena coprendoli. Inumidire con un flacone spray e coprire con pellicola trasparente. Mantenere il terreno umido La germinazione dovrebbe avvenire in 15-30 giorni.

Quando i semi sono germogliati, rimuovere la pellicola e trapiantarli in vasi più grandi.

Articolo Precedente:
Per coloro che desiderano aggiungere qualcosa di unico al giardino fiorito e interesse stagionale, prendi in considerazione la coltivazione di piante di Amsonia. Continua a leggere per saperne di più sulla cura delle piante di Amsonia. Informazioni sui fiori di Amsonia Il fiore di Amsonia è un nativo nordamericano con una lunga stagione di interesse.
Raccomandato
Il virus del mosaico dei nani di mais (MDMV) è stato segnalato nella maggior parte delle regioni degli Stati Uniti e in paesi di tutto il mondo. La malattia è causata da uno dei due virus principali: il virus del mosaico della canna da zucchero e il virus del mosaico nano del mais. A proposito del virus del mosaico dei nani nel mais Il virus del mosaico delle piante di mais viene trasmesso rapidamente da diverse specie di afidi.
Gli appassionati di giardinaggio amano riunirsi per parlare dello splendore del giardino. Amano anche riunirsi per condividere le piante. Non c'è niente di più lusinghiero o gratificante che condividere le piante con gli altri. Continua a leggere per informazioni sullo scambio di piante e scopri di più su come partecipare agli scambi di piante nella tua zona. C
Sia che tu stia piantando zucche per l'eventuale intaglio con i bambini o una delle deliziose varietà per l'uso in cottura o inscatolamento, sei destinato a incontrare problemi con le zucche in crescita. Potrebbe trattarsi di un'invasione di insetti o di qualche altra creatura che sgranocchia le zucche, o potrebbe essere una delle numerose malattie delle zucche che minacciano il tuo raccolto.
Il limequat è un albero da frutto che non ottiene pressanti tanto quanto i suoi cugini agrumi. Un ibrido tra un kumquat e una calce chiave, il limequat è un albero relativamente freddo e resistente che produce frutti gustosi e commestibili. Continua a leggere per saperne di più informazioni limequat, come la cura della pianta limequat e come far crescere un albero di limequat. I
Le orecchie di elefante sono una di quelle piante il cui fogliame riceve doppi take e ooh e aah. Molte specie vengono comunemente definite orecchie di elefante a causa delle grandi foglie. Questi nativi delle regioni tropicali sono resistenti in modo affidabile solo nelle zone 10 e 11 del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, ma possono essere coltivati ​​come piante da appartamento e annuali estive ovunque. Ci
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Se hai mai notato un albero con radici fuori terra e ti sei chiesto cosa fare al riguardo, allora non sei da solo. Le radici degli alberi di superficie sono più comuni di quanto si possa pensare, ma generalmente non sono una delle principali cause di allarme.