Informazioni Pitahaya: Impara come coltivare la frutta del drago


Forse hai visto i frutti del drago in vendita nel tuo negozio di alimentari locale. La collezione rossa o gialla di squame sovrapposte sembra quasi un carciofo esotico. All'interno, invece, c'è una massa dolce di polpa bianca e minuscoli semi croccanti. Se vuoi coltivare il frutto del drago a casa, sarai ricompensato non solo con la frutta, ma anche con un impressionante cactus ramificato e fiori brillanti e notturni. Continua a leggere per imparare come coltivare il frutto del drago.

Informazioni Pitahaya

Il frutto del drago ( Hylocereus undatus ), noto anche come pitahaya, è originario dell'America centrale e meridionale e necessita di calore per tutto l'anno. Può tollerare un breve gelo e si riprenderà rapidamente da qualsiasi danno da congelamento, ma un'esposizione prolungata a temperature inferiori allo zero lo ucciderà. Può tollerare calore fino a 104 F. (40 C.).

Sebbene sia un cactus, richiede una quantità relativamente elevata di acqua. Gli alberi da frutto del drago sono vining e hanno bisogno di qualcosa da scalare. Sono anche pesanti - una pianta matura può raggiungere 25 piedi (7, 6 m) e alcune centinaia di chili. Tienilo a mente quando costruisci il tuo graticcio. La scelta migliore sono le forti travi in ​​legno. Una buona quantità di potatura e legatura è necessaria per addestrarlo a seguire il traliccio, ma gli alberi da frutto del drago sono in rapida crescita e molto tolleranti alla potatura.

Come coltivare la frutta del drago

Gli alberi da frutto del drago possono essere avviati dai semi, ma potrebbero essere necessari anche sette anni affinché la pianta produca frutta. Per questo motivo, l'alternativa molto più popolare è la coltivazione del frutto del drago da un taglio di una pianta già matura. Questo metodo potrebbe produrre frutta in appena 6 mesi.

Per propagare, tagliare un segmento completo da una pianta matura. Questo può essere ovunque da 6-15 pollici (12-38 cm.). Fai un taglio obliquo nell'estremità aperta e trattalo con un fungicida. Quindi permettigli di "curare" in un luogo asciutto e ombreggiato per una settimana, lasciando asciugare e asciugare il taglio aperto.

Dopo di ciò, puoi piantarlo direttamente nel terreno. Potresti ottenere risultati migliori, tuttavia, se lo pianti per la prima volta in un vaso e lasci che stabilisca un buon sistema di radici per 4-6 mesi prima del trapianto.

Articolo Precedente:
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Se stai cercando un insolito tema da giardino e uno particolarmente divertente per i bambini, potresti forse piantare un orto primitivo. I disegni preistorici del giardino, spesso con il tema di un giardino di dinosauri, utilizzano piante primitive
Raccomandato
Ci sono pochi fiori iconici come la Susan dagli occhi neri: questi nobili e duri fiori della prateria catturano i cuori e le menti dei giardinieri che li coltivano, a volte in massa. Niente è mozzafiato come un campo pieno di questi fiori luminosi e niente di così devastante come scoprire le macchie sulla Susan dagli occhi neri.
Se ti stai chiedendo dei motivi per cui muori l'erba e come ridare vita a un prato morto, ci sono numerose cause possibili e nessuna risposta facile. Il primo passo per la cura del prato marrone è capire perché succede nella maggior parte dei casi. Motivi per erba morente Così può essere salvato un prato marrone? A
Con il nostro bisogno sempre crescente di trovare soluzioni alle preoccupazioni ambientali, i giardini aquaponic fungono da modello sostenibile di produzione alimentare. Impariamo di più sulla crescita delle piante acquaponiche. Cos'è Aquaponics? Un argomento affascinante con una miriade di informazioni vertiginose, il tema di "cosa è l'acquaponica" può essere descritto semplicemente come idroponica combinata con l'acquacoltura. Co
Il Cereus tetragonus è originario dell'America del Nord ma è adatto solo per la coltivazione all'esterno nelle zone USDA da 10 a 11. Il cactus del castello delle fate è il nome colorato con cui viene commercializzata la pianta e si riferisce ai numerosi steli verticali di diverse altezze che assomigliano a guglie e torrette . L
La tromba è una delle piante da fiore più adattabili con pochi problemi e una crescita vigorosa. I bellissimi fiori sono una calamita per farfalle e colibrì, e la vite è uno schermo eccellente e un'attrazione verticale. La goccia di gemme di tromba è rara ma può indicare che la pianta è stressata o non gradisce la sua posizione. Di so