Malattie da opuntia: cos'è il virus di Opuntia di Sammons


L'opuntia, o ficodindia, è originaria del Messico ma è coltivata in tutto il suo possibile habitat nelle zone da 9 a 11 USDA. Di solito raggiunge un'altezza tra i 6 ei 20 piedi. Occasionalmente si verificano malattie da opuntia, e uno dei più comuni è il virus Opuntia di Sammons. Continua a leggere per saperne di più sul virus Sammons del cactus Opuntia.

Trattamento del virus nelle piante di cactus

L'Opuntia vulgaris, nota anche come Opuntia ficus-indica e più comunemente come fico d'India, è un cactus che produce frutti saporiti. Anche i pad del cactus possono essere cucinati e mangiati, ma l'estrazione principale è l'arancia commestibile ai frutti rossi.

Ci sono alcune malattie comuni Opuntia. Identificare un virus nelle piante di cactus è essenziale, in quanto alcuni sono più un problema di altri. Il virus di Sammons, per esempio, non è affatto un problema. Potrebbe rendere il tuo cactus un po 'strano, ma non influisce sulla salute della pianta e potrebbe, a seconda di chi lo chiedi, renderlo un po' più interessante. Detto questo, è sempre meglio non diffondere la malattia se puoi aiutarla.

Cos'è il virus Opuntia di Sammon?

Allora, qual è il virus di Sammons? Il virus Opuntia di Sammon può essere individuato in anelli giallo chiaro che appaiono sui cuscinetti del cactus, guadagnando la malattia come il nome alternativo del virus del ringpot. Spesso gli anelli sono concentrici.

Gli studi dimostrano che il virus non ha assolutamente effetti negativi sulla salute della pianta. Questo è buono, perché non c'è modo di trattare il virus di Sammons. Opuntia è l'unico vettore noto del virus Sammons.

Non sembra essere diffuso dagli insetti, ma è portato attraverso la linfa della pianta. Il mezzo di diffusione più comune è la propagazione umana con talee infette. Per evitare che la malattia si diffonda, assicurati di propagare il tuo cactus solo con pastiglie che non mostrano segni della malattia.

Articolo Precedente:
Man mano che la nostra nazione diventa sempre più urbana, gli abitanti delle città non hanno più spazi ampi da trasformare in aree di bellezza naturale. Molti proprietari di casa sognano di creare giardini ornamentali per riempire il vuoto, ma non sono sicuri del design del giardino urbano. Tuttavia, i concetti di base sono semplici e puoi scegliere tra molte piante ornamentali per giardini urbani. I
Raccomandato
Viburnum è un arbusto versatile che è molto popolare tra siepi e bordure. A seconda della varietà, di solito è sempreverde e spesso cambia colore in autunno, e produce bacche dai colori vivaci che spesso durano durante l'inverno. Meglio di tutti, in primavera è completamente invasa da fiori piccoli e profumatissimi. È d
Il bicarbonato di sodio, o bicarbonato di sodio, è stato pubblicizzato come un fungicida efficace e sicuro per il trattamento dell'oidio e di altre malattie fungine. Studi recenti confondono l'efficienza dell'uso di questo oggetto domestico comune. Il composto sembra prevenire alcune riacutizzazioni di spore fungine ma non uccide le spore.
Se sei un amante di tutte le cose piccanti, dovresti coltivare il tuo rafano. Il rafano ( Amoracia rusticana ) è un'erba perenne resistente che è stata popolare per oltre 3.000 anni. La raccolta delle piante di rafano è un compito semplice e il condimento risultante può essere conservato in frigorifero per un massimo di 6 settimane. Co
I gigli di Calla sono stati a lungo amati per la loro eleganza e semplice bellezza. Questi bellissimi fiori sono una ricchezza per qualsiasi giardino, ma se vuoi vedere le calle anno dopo anno nel tuo giardino, devi fare qualche passo in più per la cura invernale delle calle. La cura invernale delle piante di calla non è difficile.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Il Paperwhite Narciso è una pianta aromatica e di facile manutenzione con splendide fioriture bianche simili a trombe. Mentre la maggior parte di queste bellissime piante sono cresciute da bulbi, è possibile raccogliere e piantare i loro semi per produrre nuove piante.
I thysanoptera, o tripidi, sono piccoli insetti magri che hanno ali frangiate e si nutrono di altri insetti perforandoli e succhiandone le viscere. Tuttavia, alcuni di loro si nutrono anche all'interno dei germogli e delle foglie di una pianta. Ciò causa parti distorte alla pianta o punti neri, che in realtà sono le feci dei tripidi.