Semina sul prato How To: Suggerimenti per seminare un prato


Un bel prato non succede solo. A meno che tu non stia assumendo un aiuto professionale, dovrai preparare lo spazio per la semina, quindi fare tutto il follow-up e la manutenzione. Solo allora riesci a tirar fuori le sedie e l'ombrellone. Continua a leggere per suggerimenti per seminare un prato.

Suggerimenti per la semina del prato

Se stai seminando il tuo primo prato, rimboccati le maniche e preparati a metterci dentro più di qualche ora. Ogni compito richiede tempo e deve essere fatto con attenzione.

Se non sai cosa stai facendo, segui un semina del prato che ti guiderà attraverso i passaggi necessari. Il primo passo è la preparazione di un prato per la semina.

Preparare un prato per semina

Questo è il passo più grande, dal momento che richiede il massimo sforzo fisico. Innanzitutto, dovrai lavorare il terreno per allentarlo e permetterti di rimuovere le erbacce e le rocce.

Questo è un compito che richiede un'attenzione particolare. I semi di erba non crescono in terreni compatti, quindi piano piano scavare davvero nel terreno in cui si desidera diffondere i semi di erba.

Se il terreno è già sciolto e umido, libero da erbacce e rocce, farai un breve lavoro. Se è duro, compatto, troppo cresciuto o roccioso, ci vorrà più tempo.

Usa una pala e un rastrello duro per rompere il terreno quando stai preparando un prato per la semina. Scava in profondità, almeno 4 pollici in giù. Se hai un rototiller, è un buon momento per usarlo.

Una volta che hai distrutto il terreno e rimosso le erbacce e le rocce, è ora di migliorare il terreno. Aggiungi il compost in uno strato di livello sul terreno preparato per il prato, quindi inclinalo o giralo con una pala.

Può essere allettante lasciare il compost sopra il terreno esistente e sperare per il meglio. Ma hai davvero bisogno di mescolarlo completamente. Quando ciò è fatto, rastrellare il terreno per rimuovere eventuali rocce e pezzi di legno rimasti.

Dopo aver finito di preparare un prato per la semina, è tempo di seminare. Considera i tipi di erba che crescono meglio nella tua zona e chiedi al tuo esperto di giardiniere i pro ei contro di diverse erbe prima di acquistarli.

Il momento giusto per seminare il tuo prato dipende dal tipo di seme che acquisti, quindi prendilo in considerazione quando effettui la selezione. Segui le istruzioni su quanto seme usare e come seminare.

Suggerimenti per la cura del prato seminato

Una volta che il prato è stato seminato, farai meglio a seguire alcuni importanti consigli per la cura del prato seminato. Il primo consiste nel pacciare leggermente il prato seminato con la paglia. Coprire circa il 75% del terreno. Un leggero strato di paglia trattiene l'umidità e impedisce ai semi di soffiare via.

L'irrigazione è anche molto importante. Mantenere il terreno umido in ogni momento, ma non fornire mai acqua sufficiente per lavare via i semi di erba. Diversi tipi di semi di erba richiedono quantità diverse di irrigazione.

Ad esempio, un prato di Bermuda con semi deve essere leggermente innaffiato tre o quattro volte al giorno. D'altra parte, i semi di segale perenni hanno bisogno di acqua due volte al giorno. Potrebbe essere necessario innaffiare con il tubo finché i semi germinano.

Articolo Precedente:
Le orchidee hanno la reputazione di essere difficili da coltivare, ma sono come le altre piante. Se gli dai il giusto mezzo di semina, umidità e luce, prospereranno sotto la tua cura. I problemi iniziano quando tratti le orchidee come qualsiasi altra pianta d'appartamento. Il modo più veloce per uccidere una pianta di orchidea è trapiantarlo in terriccio normale. I
Raccomandato
Mentre il pacciame serve una varietà di funzioni nel giardino di casa, i problemi di applicazione del pacciame, come il pacciame tossico per i cani, devono essere affrontati per la sicurezza dei tuoi preziosi animali domestici prima che si verifichino. Generalmente, il pacciame rappresenta una piccola minaccia per i gatti, anche se può diventare un rifugio da utilizzare come cestino per i rifiuti.
I giardinieri che hanno familiarità con le piante di Mukdenia cantano le loro lodi. Quelli che non chiedono "Quali sono le piante di Mukdenia?" Questi interessanti esemplari da giardino originari dell'Asia sono piante a crescita bassa. Spesso offrono incredibili foglie d'acero. Se hai bisogno di ulteriori informazioni sulla Mukdenia, compresi i suggerimenti su come coltivare piante di Mukdenia, continua a leggere.
Puoi costruire recinzioni e creare trappole, ma conigli, topi e scoiattoli potrebbero essere ancora un problema nel tuo giardino. Uno dei modi più infallibili per sbarazzarsi dei ladri di roditori è quello di attirare un gufo sulla tua proprietà. Attrarre i gufi nelle aree del giardino è come lanciare un cane da guardia nel cortile; avrai poca preoccupazione per i visitatori sgradevoli quando non stai guardando. Il
I nematodi su lattuga possono essere molto distruttivi, causando una serie di sintomi a seconda della varietà dei parassiti dei nematodi. Generalmente, però, avere questo parassita che infesta il tuo raccolto di lattuga causerà danni, ridurrà i raccolti e forse addirittura cancellerà l'intero raccolto per una stagione. Cos
Nutrienti e deliziosi, i mirtilli sono un super alimento che puoi coltivare da solo. Prima di piantare le tue bacche però, è utile conoscere i diversi tipi di piante di mirtillo disponibili e quali varietà di mirtillo sono adatte alla tua regione. Tipi di piante di mirtilli Ci sono cinque principali varietà di mirtilli coltivate negli Stati Uniti: lowbush, northern highbush, southern highbush, rabbiteye e half-high. Di