Propagazione dei semi di acero giapponese: suggerimenti per piantare semi di acero giapponese


Gli aceri giapponesi hanno un posto meritato nel cuore di molti giardinieri. Con la bella estate e il fogliame autunnale, le radici fredde e resistenti e spesso una forma compatta e maneggevole, sono l'albero esemplare ideale. Spesso vengono acquistati come alberelli, ma è anche possibile coltivarli da seme. Continua a leggere per saperne di più su come germinare semi di acero giapponese.

Aceri giapponesi crescenti dal seme

Puoi coltivare aceri giapponesi da seme? Si, puoi. Ma puoi coltivare qualsiasi varietà di acero giapponese dai semi? Questa è una domanda molto diversa. La maggior parte delle incredibili varietà di acero giapponese che è possibile acquistare nel vivaio vengono effettivamente innestate, il che significa che i semi che producono non cresceranno nello stesso albero.

Proprio come piantare un seme di mela da una mela risulterà probabilmente in un albero di melo, piantando un seme da un acero giapponese probabilmente si otterrà un albero di acero giapponese generico. Sarà ancora un acero giapponese, e potrebbe ancora avere il fogliame rosso estivo, ma è probabile che non sarà così notevole come il suo genitore.

Quindi gli aceri giapponesi crescenti stanno seminando una causa persa? Affatto! Gli aceri giapponesi sono grandi alberi e girano in modo affidabile bellissimi colori luminosi in autunno. E dal momento che non sai mai quello che otterrai, potresti imbatterti in un esemplare davvero bello.

Come germogliare il seme dell'acero giapponese

I semi dell'acero giapponese sono maturi in autunno. Questo è il momento di raccoglierli - quando sono marroni e secchi e cadono dagli alberi. Puoi piantare entrambi i semi che sono caduti a terra e i semi che hai raccolto dall'albero.

Quando si piantano semi di acero giapponese, è importante pretrarli prima di seminarli nel terreno. Se pianifichi di piantare i tuoi semi all'aperto in primavera, mettili in un sacchetto di carta e conservali in un luogo fresco e buio durante l'inverno.

Se hai intenzione di metterli in casa in una pentola, puoi saltare il magazzino invernale e iniziare subito a trattare i semi. In primo luogo, rompere le ali dei semi. Quindi, riempire un contenitore con acqua molto calda ma non troppo calda per inserirvi la mano e immergervi i semi per 24 ore.

Quindi mescolare i semi in una piccola quantità di terriccio e metterli tutti in un sacchetto di plastica sigillabile. Colpite un paio di buchi nel sacchetto per la ventilazione e mettetelo in frigorifero per 90 giorni per stratificarlo. Una volta che i 90 giorni sono scaduti, puoi piantare i semi in un contenitore o direttamente nel terreno.

Se vivi da qualche parte con inverni freddi, puoi saltare il frigo e seminare i tuoi semi all'aperto dopo averli immersi. Il freddo dell'inverno stratificherà anche i semi.

Articolo Precedente:
I giardinieri sanno che qualsiasi tipo di malattia può colpire le loro piante pregiate. Nel caso della putrefazione della radice di Armillaria, i funghi sono la causa sottostante e la malattia può essere fatale. I sintomi della putrefazione della radice armillaria possono essere maliziosi, partendo lentamente con una crescita rallentata e culminando con la putrefazione e la mortalità del legno. R
Raccomandato
Se hai trascorso molto tempo nei boschi, specialmente intorno agli alberi di ciliegio selvatico, molto probabilmente hai notato crescite irregolari o strane o galle sui rami degli alberi o tronchi. Gli alberi della famiglia Prunus , come la ciliegia o la prugna, crescono selvaggiamente in tutto il Nord America e in altri paesi e sono molto suscettibili a una grave caduta che causa una malattia fungina nota come malattia del nodo nero ciliegia o solo un nodo nero
I rododendri sono al loro meglio in primavera quando producono grandi grappoli di fiori vistosi su uno sfondo di fogliame verde lucido. Problemi di rododendro, come la muffa fuligginosa sulle foglie, rovinano il display con brutte macchie nere sul fogliame. Sebbene il fungo fuligginoso cresca sulla superficie delle foglie e raramente causi danni permanenti, può incidere seriamente sull'aspetto dei rododendri.
Pochissimi fiori possono eguagliare la maestosa presenza dell'amarillide in fiore. Il trucco, tuttavia, è come far rifiorire un fiore di amarillo. Mentre molte persone scartano la pianta dopo la sua fioritura iniziale, con un po 'di know how e le cure giuste, si può godere di un amarillo rifiorente anno dopo anno.
Nulla è più utile in un giardino di un sempreverde facile da curare che va bene nei siti ombrosi. I cespugli di tasso Taunton si adattano alla fattura come sempreverdi corti e attraenti con una bella forma di diffusione che tollera l'ombra. Per ulteriori informazioni, compresi i suggerimenti sulla cura per il tasso di Taunton, continua a leggere.
Un secolo fa, immense foreste di castagni americani ( Castanea dentata ) coprivano gli Stati Uniti orientali. L'albero, originario degli Stati Uniti, fu attaccato da un fungo della castagna negli anni '30 e la maggior parte delle foreste fu distrutta. Oggi gli scienziati hanno sviluppato nuove varietà di castagne americane che resistono alla peronospora e la specie sta tornando in auge.
L'Elleboro è un fiore perenne bello e resistente con fioriture primaverili che illuminano i giardini dopo un lungo inverno. Generalmente, l'elleboro è facile da coltivare e curare, ma è possibile che a volte le foglie di elleboro marrone siano poco attraenti. Ecco cosa significa e cosa fare al riguardo. I