Bird Of Paradise Plant Freeze: Bird Of Paradise Cold Hardy


Il maestoso fogliame a forma di ventaglio e le fioriture a testa di gru rendono l'uccello del paradiso una pianta spiccata. L'uccello del paradiso è freddo e resistente? La maggior parte delle varietà sono adatte alle zone USDA da 10 a 12 e talvolta a zone 9 con protezione. È importante collocare la pianta in un locale adatto a piantare per la migliore cura invernale del paradiso del paradiso.

Il danno da congelamento al paradiso terrestre può essere lieve quanto le foglie bruciate in inverno per il tronco e il tronco si congela, che sono più gravi. Alcuni consigli ti aiuteranno a proteggere l'uccello del paradiso dal congelamento e possono aiutarti a imparare come curare il danno da congelamento delle piante del paradiso dei fiori. Continuate a leggere per saperne di più.

L'uccello del paradiso è Cold Hardy?

L'uccello del paradiso è resistente a 24 gradi Fahrenheit (-4 C). Essendo originario del Sud Africa e strettamente imparentato con le banane, questa meraviglia tropicale è incline a congelare i danni anche nelle zone calde dove è abitualmente piantata.

Queste piante tropicali possono resistere al freddo, ma i geli possono danneggiare le foglie sottili e larghe. La zona della radice può anche essere danneggiata dalle temperature fredde profonde. Uno spesso strato di pacciame organico da 2 a 3 pollici attorno alla zona della radice può aiutare a proteggere l'uccello del paradiso dal congelamento nella zona della radice. Lascia un paio di centimetri attorno al tronco libero da pacciame per prevenire la decomposizione.

Alla piantagione, scavare in abbondanza di materia organica o un ricco compost di almeno 6 cm di profondità per aiutare a spremere il terreno e regolare il calore. Ha anche il vantaggio di aumentare la porosità del terreno per un drenaggio superiore.

Danneggiamento della pianta del paradiso di uccelli del paradiso

I primi sintomi saranno visibili nelle foglie. Le estremità si trasformano in brandelli e giallo brunastro. Alla fine, questi moriranno e potranno essere rimossi dalla pianta. Segni molto seri di danni da congelamento al bird of paradise mostreranno steli marroni o neri, fiacchezza generale negli steli e foglie e punti morbidi nel tronco. Questo è un sintomo di lesioni quasi fatali.

L'unica cosa da fare per tali piante compromesse è di dare loro una buona cura e aspettare di vedere se si riprendono. Le piante leggermente danneggiate devono essere potate dove il gambo esce dal tronco principale. Fare attenzione a non tagliare nel bagagliaio quando si rimuovono le foglie danneggiate. In alcune stagioni, con una buona manutenzione, la pianta dovrebbe iniziare a dispiegare nuove foglie ed essere sulla strada della ripresa.

Come proteggere l'uccello del paradiso dal congelamento

Il modo migliore per godere di queste piante è pensare prima di piantare. Le cose da considerare sono la consistenza del terreno, l'esposizione e la stagione di crescita e i punti di congelamento.

In molti casi è possibile prevenire lesioni da congelamento alle piante del paradiso terrestre, scegliendo un sito che non è esposto e ha un elemento di protezione. Questo significa piantare su una collina esposta o in un microclima sulla tua proprietà che non ha un riparo che possa aprire la pianta per danneggiarla se si verifica il congelamento.

La pacciamatura è una parte importante della cura invernale del paradiso del paradiso, ma lo è anche la posizione in cui è piantata. Scegli un luogo soleggiato, ma riparato, in cui altre piante formano una barriera protettiva o abbastanza vicino a una struttura che il calore residuo e le pareti creano una doppietta contro il freddo in arrivo. Questo aiuterà a prevenire i problemi invernali in tutto tranne il congelamento più profondo e più freddo.

Articolo Precedente:
Facile da curare e ideale per l'uso come copertura, le piante di ruellia offrono una bellezza unica alle aree del paesaggio. Allora, cos'è la ruellia e questo messicano può essere coltivato nel nostro giardino domestico? Continua a leggere per saperne di più sulla crescente ruellia. Cos'è Ruellia? I
Raccomandato
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) L'impollinazione delle piante di cetriolo a mano è desiderabile e necessaria in alcune situazioni. I calabroni e le api mellifere, gli impollinatori più efficaci dei cetrioli, di solito trasferiscono il polline dai fiori maschili alla femmina per creare frutta e verdura.
Un membro della famiglia delle solanacee, o belladonna, che include pomodori, peperoni e patate, si ritiene che la melanzana sia originaria dell'India dove cresce spontaneamente come perenne. Molti di noi hanno familiarità con la varietà di melanzane più comune, il Solanum melongena , ma ci sono una miriade di tipi di melanzane disponibili. T
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Le piante di Plumeria ( Plumeria sp), che sono anche conosciute come fiori di Lei e Frangipani, sono in realtà piccoli alberi nativi delle regioni tropicali. I fiori di queste splendide piante sono usati per creare leis tradizionali delle Hawaii. Sono molto profumati e sbocciano liberamente dalla primavera per tutto l'autunno in molteplici colori come il bianco, il giallo, il rosa e il rosso.
Probabilmente o ami okra o lo odi, ma in entrambi i casi, il gombo rosso bordeaux rende una bella, vistosa pianta esemplare nel giardino. Hai pensato che l'ocra fosse verde? Che tipo di gombo è rosso? Come suggerisce il nome, la pianta reca frutti a forma di siluro lunghi da 2 a 5 pollici, ma il gombo rosso è commestibile?
Quindi il finocchio non sta producendo bulbi. Certo, il resto della pianta sembra buono ma quando decidi di scavarne uno, non c'è nessuna lampadina sul finocchio. Perché il finocchio non produce bulbi? Continua a leggere per scoprire come ottenere il finocchio per formare i bulbi. Perché il mio finocchio non produce lampadine? O
Il tuo melo sta facendo cadere la frutta? Non farti prendere dal panico. Ci sono diversi motivi per cui le mele cadono prematuramente e potrebbero non essere necessariamente cattive. Il primo passo consiste nell'identificare il motivo per cui i frutti prematuri cadono dall'albero e quindi verificare se è necessario fornire un rimedio.