Informazioni biennali sull'impianto: cosa significa Biennale


Un modo per classificare le piante è la lunghezza del ciclo di vita della pianta. I tre termini annuali, biennale e perenne sono più comunemente usati per classificare le piante a causa del loro ciclo vitale e tempo di fioritura. Annuale e perenne è abbastanza autoesplicativo, ma cosa significa biennale? Continuate a leggere per scoprirlo.

Cosa significa Biennale?

Quindi quali sono le piante biennali? Il termine biennale è in riferimento alla longevità della pianta. Le piante annuali vivono solo una stagione di crescita, eseguendo l'intero ciclo di vita, da seme a fiore, in questo breve periodo di tempo. Solo il seme dormiente viene lasciato ad attraversare nella prossima stagione di crescita.

Le piante perenni vivono tre anni o più. Di solito, la chioma superiore muore di nuovo a terra ogni inverno e quindi fa ricrescere la primavera successiva dal sistema di radici esistente.

Fondamentalmente, le biennali in giardino sono piante da fiore che hanno un ciclo biologico di due anni. La crescita delle piante biennale inizia con i semi che producono la struttura delle radici, i gambi e le foglie (così come gli organi di conservazione degli alimenti) durante la prima stagione di crescita. Un breve stelo e una bassa rosetta basale di foglie si formano e rimangono durante i mesi invernali.

Durante la seconda stagione della biennale, la crescita biennale delle piante si completa con la formazione di fiori, frutta e semi. Lo stelo della biennale si allungherà o "spunterà". Dopo questa seconda stagione, molti biennali si sono sottoposti a risemina e quindi la pianta di solito muore.

Informazioni biennale sull'impianto

Alcune biennali richiedono vernalizzazione o trattamento a freddo prima che fioriscano. La fioritura può anche essere determinata dall'applicazione di ormoni vegetali a base di gibberellina, ma raramente viene effettuata in ambienti commerciali.

Quando si verifica la vernalizzazione, una pianta biennale può completare l'intero ciclo di vita, dalla germinazione alla produzione di semi, in una breve stagione di crescita - tre o quattro mesi invece di due anni. Ciò colpisce più comunemente alcune piantine di ortaggi o fiori che sono stati esposti a temperature fredde prima di essere piantati nel giardino.

Oltre alle temperature fredde, estremi come la siccità possono abbreviare il ciclo di vita della biennale e comprimere due stagioni in un anno. Alcune regioni possono quindi, in genere, trattare le biennali come annuali. Quello che potrebbe essere cresciuto come una biennale a Portland, in Oregon, per esempio, con un clima abbastanza temperato, verrebbe probabilmente trattato come un annuale a Portland, nel Maine, che ha temperature estreme molto più severe.

Biennali in giardino

Ci sono molte meno biennali di piante perenni o annuali, con la maggior parte delle quali sono tipi di verdure. Tieni presente che quelle biennali, il cui scopo è per i fiori, i frutti o i semi, devono essere coltivate per due anni. Le condizioni climatiche nella vostra zona che sono insolitamente fredde, con lunghi periodi di gelo o scatti freddi, influenzano se la pianta sarà una biennale o una annuale, o anche se una pianta perenne sembra essere una biennale.

Esempi di biennali includono:

  • Barbabietole
  • cavoletti di Bruxelles
  • Cavolo
  • Campane di Canterbury
  • Carote
  • Sedano
  • altea rosata
  • Lattuga
  • Cipolle
  • Prezzemolo
  • bietola
  • Dolce William

Oggi, l'allevamento di piante ha portato a diverse cultivar annuali di alcune biennali che fioriranno nel loro primo anno (come la digitale e il brodo).

Articolo Precedente:
Pensa al pacciame come una coperta che ti rimbocca le dita delle piante, ma non solo per tenerle calde. Un buon pacciame regola la temperatura del suolo, ma realizza anche molta più magia. Una delle cose migliori che puoi fare per le tue piante è usare il pacciame dell'albero del tè nei giardini. Q
Raccomandato
Conosciuto anche come ibisco cinese, l'ibisco tropicale è un arbusto fiorito che mostra grandi e vistose fioriture dalla primavera all'autunno. Crescere ibisco tropicale in contenitori su un patio o ponte è una buona opzione; l'ibisco si comporta meglio quando le sue radici sono leggermente affollate.
Gli acari della ruggine della pera sono così piccoli che devi usare una lente di ingrandimento per vederli, ma il danno che causano è facile da vedere. Queste minuscole creature svernano sotto gemme fogliari e corteccia sciolta. Quando le temperature aumentano in primavera, emergono per nutrirsi di un giovane e tenero tessuto fogliare.
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Comunemente chiamato per la corteccia attraente e esfoliante della specie, la coltivazione degli arbusti di nove arbusti è semplice. Imparare a far crescere con successo un cespuglio di nove rami è principalmente nella posizione e nel terreno che si sceglie.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Prendersi cura delle piante gardenia richiede un sacco di lavoro, in quanto sono abbastanza schizzinosi quando le loro crescenti esigenze non sono soddisfatte. Ciò include fertilizzare gardenie, che fornisce loro i nutrienti necessari per una crescita sana e una fioritura vigorosa.
Yew è un grande arbusto per confini, accessi, percorsi, giardinaggio di esemplari o piantagioni di massa. Inoltre, gli arbusti di tasso Taxus tendono ad essere resistenti alla siccità e tolleranti a ripetute tosature e potature, facendo sì che il tasso di arbusto sia relativamente facile da coltivare. C
Conosciuto anche come Ligularia o Farfugium, la pianta di leopardo ( Farfugium japonicum , precedentemente nota come Ligularia tussilaginea ) è una pianta audace che spicca nei luoghi semi-ombreggiati del giardino. Anche se la pianta di leopardo è apprezzata per le fioriture piccole e simili a margherite, lo spettacolare fogliame dalle dimensioni di una cena è la vera fonte d'attenzione. C