Piantare semi di barbabietola: puoi coltivare barbabietole dai semi


Le barbabietole sono fresche verdure di stagione coltivate principalmente per le loro radici, o occasionalmente per le cime di barbabietola nutriente. Un ortaggio abbastanza facile da coltivare, la domanda è: come si diffonde la radice di barbabietola? Puoi coltivare barbabietole dai semi? Scopriamolo.

Puoi coltivare barbabietole dai semi?

Sì, il metodo comune per la propagazione è tramite la semina di semi di barbabietola. La produzione di semi di barbabietola è diversa nella struttura rispetto ad altri semi di giardino.

Ogni seme è in realtà un gruppo di fiori uniti dai petali, che creano un ammasso multi-germe. In altre parole, ogni "seme" contiene da due a cinque semi; quindi, la produzione di semi di barbabietola può generare più piantine di barbabietole. Pertanto, il diradamento di una fila di semi di barbabietola è fondamentale per un vigoroso raccolto di barbabietole.

La maggior parte delle persone acquista semi di barbabietola da un vivaio o una serra, ma è possibile raccogliere i propri semi. Prima di tutto, attendi che le cime della barbabietola siano diventate marroni prima di tentare la raccolta dei semi di barbabietola.

Successivamente, tagliare 4 pollici dalla parte superiore della pianta di barbabietola e conservarli in una zona fresca e asciutta per due o tre settimane per consentire ai semi di maturare. Il seme può quindi essere rimosso a mano dal fogliame essiccato o messo in un sacchetto e martellato. La pula può essere vagliata e i semi estratti.

Piantagione di semi di barbabietola

La semina di semi di barbabietola è solitamente seminata diretta, ma i semi possono essere avviati all'interno e trapiantati successivamente. Originari dell'Europa, delle barbabietole o dei beta vulgaris, appartengono alla famiglia delle Chenopodiaceae che comprende bietole e spinaci, quindi è necessario praticare la rotazione delle colture, poiché utilizzano tutti gli stessi nutrienti del suolo e riducono il rischio di passare potenziali malattie lungo la linea.

Prima di coltivare semi di barbabietola, modificare il terreno con 2-4 pollici di materiale organico ben compostato e lavorare in 2-4 tazze di un fertilizzante per tutti gli usi (10-10-10- o 16-16-18) per 100 piedi quadrati . Lavora tutto nei 6 pollici più alti del terreno.

I semi possono essere piantati dopo che le temperature del suolo raggiungono i 40 ° C (4 ° C) o oltre. La germinazione avviene entro sette-quattordici giorni, purché le temperature siano comprese tra 55 e 75 F. (12-23 C.). Piantare semi di ½-1 pollice di profondità e distanziati di 3-4 pollici l'uno dall'altro in file di 12-18 pollici l'uno dall'altro. Copri delicatamente il seme con terra e acqua delicatamente.

Cura delle piantine di barbabietole

Innaffia la piantina delle barbabietole regolarmente nella quantità di circa 1 pollice di acqua a settimana, a seconda delle temperature. Pacciame intorno alle piante per trattenere l'umidità; lo stress idrico entro le prime sei settimane di crescita porterà a fioritura precoce e basse rese.

Fertilizzare con ¼ di tazza per 10 piedi di fila con un alimento a base di azoto (21-0-0) sei settimane dopo l'emergenza della piantina di barbabietola. Cospargere il cibo lungo il lato delle piante e innaffiarlo.

Diluire gradualmente le barbabietole, con il primo diradamento una volta che la piantina è alta 1-2 pollici. Rimuovere eventuali semenzali deboli, tagliare piuttosto che tirare le piantine, che disturberanno le radici delle piante a contatto. Puoi usare le piante assottigliate come verdi o compostarle.

Le piantine di barbabietole possono essere avviate all'interno prima dell'ultima gelata, il che ridurrà il loro tempo di raccolta da due a tre settimane. I trapianti fanno molto bene, quindi piantate nel giardino alla spaziatura finale desiderata.

Articolo Precedente:
Le foglie di peperone che diventano bianche sono un'indicazione di oidio, una malattia fungina comune che può colpire quasi ogni tipo di pianta sotto il sole. L'oidio sulle piante di peperone può essere grave durante le calde giornate estive e può influire in modo significativo sulla qualità e la resa al momento del raccolto. Co
Raccomandato
Potentilla ( Potentilla spp.), Chiamato anche cinquefoil, è una copertura del terreno ideale per aree parzialmente ombreggiate. Questa attraente piccola pianta si diffonde per mezzo di corridori sotterranei. I suoi fiori color lemony che durano tutta la primavera e il fogliame profumato di fragole lo rendono irresistibile.
Quasi tutti quelli che vivono vicino alle querce hanno visto le piccole palline appese ai rami degli alberi, eppure molti ancora possono chiedere: "Che cosa sono i gusci di quercia?". Le galle di quercia sembrano piccoli frutti tondeggianti ma in realtà sono deformazioni delle piante causate dalla mela di quercia vespe galliche.
I gerani sono tra i più popolari e facili da curare per piante da giardino e in vaso. Ma mentre di solito sono a bassa manutenzione, sono soggetti ad alcuni problemi che possono essere un problema reale se non trattati. La ruggine di geranio è uno di questi problemi. È una malattia molto seria e relativamente nuova che può defogliare completamente e persino uccidere una pianta. Co
Gli avanzi di verdure sono utili nei climi freddi perché ti permettono di avere piante più grandi prima di quanto faresti se dovessi aspettare di piantarle dal seme. Le piante rustiche possono essere definite prima di quelle tenere, ma aiuta anche ad avere una regola empirica per le piantagioni di verdure di zona 5.
Le patate sono soggette a un certo numero di malattie delle piante di patata, per non parlare del rischio di attacchi di insetti e dei capricci di Madre Natura. Tra queste malattie delle piante di patata c'è il virus delle patate fritte. Qual è il salto della patata e quali sono i sintomi del virus della patata?
La farfara può essere considerata una pianta infestante, ma è stata usata per secoli come erba medicinale. Le proprietà salutari della pianta non solo migliorano il benessere dei mammiferi, ma possono avere il potenziale per influenzare il vigore delle nostre piante. Usando le foglie di farfara per fertilizzanti si ottengono benefici salutari ai nostri amici verdi quando vengono utilizzati come tè o come compost. Im