Asian Herb Garden: informazioni sulle erbe asiatiche da coltivare nei giardini


Le influenze orientali sono diventate mainstream negli Stati Uniti e in altri paesi. Ciò significa più di una visita di famiglia in un ristorante cinese. Le cucine sono ricche di varietà, salutari, colorate, intrise di sapore e nutrizione e ampiamente disponibili. Coltivare un giardino di erbe asiatiche porta questi sapori e benefici esotici al cuoco di casa.

Se sei nuovo nella cucina avventurosa potresti chiederti, quali sono le erbe asiatiche? Sono il prodotto di civiltà secolari i cui metodi di cottura flessibili e adattivi utilizzano piante coltivate e naturali per i loro usi medicinali, sensoriali e salubri. Esistono molti tipi di piante di erbe asiatiche da coltivare per quasi tutti i tipi di clima o come erbe in vaso. Prova alcuni e amplia i tuoi orizzonti culinari.

Quali sono le erbe asiatiche?

I gusti di Cina, Giappone, Taiwan, Vietnam, Tailandia e India orientale sono solo alcuni degli straordinari usi delle erbe asiatiche. La regione impone i sapori e le piante prevalenti, ma ci sono molti usi interculturali della stessa erba, come il coriandolo.

La vasta gamma di erbe asiatiche contribuisce allo stile tradizionale del cibo per ogni regione. Mentre i cuochi tailandesi possono usare basilico tailandese, piccoli peperoncini rossi e latte di cocco come aromi base, cumino nero e garam masala sono annunciati in molti piatti indiani. La necessità di prodotti locali ha diretto l'uso delle erbe native per scopi aromatici e medicinali.

Tipi di erbe asiatiche

Ci sono così tanti tipi di piante di erbe asiatiche che una lista completa sarebbe impossibile qui. Le più comuni e le varietà coltivate in Nord America sono le più facili da usare e adattabili a molti tipi di cucina asiatica.

Insieme a una selezione di peperoni asiatici, cipolle, verdure a foglia verde e tuberi, il giardino delle erbe asiatico completo dovrebbe avere il seguente:

  • Coriandolo
  • menta
  • citronella
  • Zenzero
  • Foglia di lime Kaffir
  • Erba cipollina
  • Erba shiso

Queste sono tutte facili erbe asiatiche da coltivare e semi o inizi sono spesso disponibili presso i garden center.

Come coltivare le erbe asiatiche

Erbe come menta, origano, timo e maggiorana sono notoriamente piante robuste e semplici da coltivare in giardino o in un contenitore. Molte erbe asiatiche richiedono climi temperati o caldi, ma possono anche adattarsi ai contenitori per sollevare in un davanzale caldo e soleggiato.

A partire da seme è un modo economico per cimentarsi in giardinaggio di erbe esotiche. Seguire le istruzioni del pacchetto fornite in inglese o semplicemente avviarle come se si trattasse di semenze in appartamenti o piccoli vasi. La maggior parte delle erbe ha bisogno di luce solare, calore e umidità iniziale e quindi può sopportare alcuni periodi più secchi una volta che le piante sono mature. Le partenze dovrebbero andare sul letto del giardino in una posizione soleggiata con un buon drenaggio una volta superato il pericolo di gelo.

Guarda i parassiti ed evita di annaffiare le piante in quanto le piante possono essere sensibili all'umidità in eccesso e sviluppare problemi di ruggine o funghi. Potare le varietà legnose per forzare la crescita compatta, rimuovere il materiale vegetale morto e staccare i fiori, specialmente in piante come il coriandolo o il basilico.

Imparare a coltivare le erbe asiatiche può essere uno sforzo utile che ti darà un sapore e un profumo interessanti con cui giocare nella tua cucina per tutto l'anno.

Articolo Precedente:
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Il giardinaggio tropicale non è molto diverso da qualsiasi altro tipo di giardinaggio. Le piante condividono ancora le stesse esigenze di base: terreno sano, acqua e fertilizzazione adeguata. Con il giardinaggio tropicale, tuttavia, non devi preoccuparti di svernare le tue piante poiché questi climi rimangono caldi tutto l'anno.
Raccomandato
Le allergie non sono nulla con cui ingannare. Possono andare da semplici intolleranze a reazioni "get the epi pen and get me to hospital". Le allergie alla fragola di solito rientrano in quest'ultima categoria e possono essere piuttosto pericolose. È importante notare quali sono i sintomi delle allergie alla fragola e quali dei tuoi amici e familiari sono allergici alle fragole.
Mi azzarderei a dire che molti di noi considerano l'ananas un frutto tropicale piuttosto esotico, giusto? Mentre la coltivazione commerciale di ananas avviene in realtà soprattutto nelle regioni tropicali, la grande notizia è che anche tu puoi coltivare piante di ananas nel giardino, ed è facile! C
Conosciuto anche come Ligularia o Farfugium, la pianta di leopardo ( Farfugium japonicum , precedentemente nota come Ligularia tussilaginea ) è una pianta audace che spicca nei luoghi semi-ombreggiati del giardino. Anche se la pianta di leopardo è apprezzata per le fioriture piccole e simili a margherite, lo spettacolare fogliame dalle dimensioni di una cena è la vera fonte d'attenzione. C
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Coltivare e propagare arbusti di agrifoglio può essere un'esperienza gratificante purché tu abbia la pazienza e la forza necessaria per il successo. In questo articolo, vedremo come coltivare l'agrifoglio da semi e talee. Prima di iniziare a propagare l'agrifoglio Coltivare l'agrifoglio è facile; tuttavia, al fine di produrre le bacche rosso vivo per le quali sono comunemente conosciute, hai bisogno di almeno una pianta femminile di agrifoglio e un maschio. G
Il mirto del fiume Swan è una pianta molto attraente e affascinante originaria dell'Australia occidentale. È un arbusto relativamente piccolo che funziona bene come una siepe o un bordo. Continua a leggere per saperne di più sulla coltivazione del mirto del fiume cigno e sulla cura del mirto del fiume cigno. C
Scommetto che molti di voi sono cresciuti in una fossa di avocado. Era solo uno di quei progetti di classe che tutti sembravano fare. Che ne dici di coltivare un ananas? Che mi dici delle piante vegetali? Far crescere le verdure in acqua è un modo economico e divertente per coltivare le proprie verdure.