Carciofi che crescono nel tuo giardino - Suggerimenti per coltivare piante di carciofo


I carciofi ( Cynara cardunculus var. Scolymus ) sono citati per la prima volta intorno al 77 d.C., così le persone li hanno mangiati per molto, molto tempo. I Mori stavano mangiando i carciofi intorno all'800 quando li portarono in Spagna e gli spagnoli continuavano a mangiarli quando li portarono in California nel 1600. Continua a leggere per saperne di più su queste piante.

Cosa sono i carciofi?

Cosa sono i carciofi? Sono la verdura resa famosa da Marilyn Monroe quando fu incoronata Regina del carciofo nel 1948. Ma cosa sono i carciofi? Sono tra i migliori che mangiano ... Ok, okay. Non volevamo dirtelo perché probabilmente non ti piacciono i loro cugini strafatti.

I carciofi sono cardi giganti. Mangi la parte interiore e carnosa delle brattee che circondano la base o il cuore del germoglio e il cuore stesso è tenero e delizioso.

Come coltivare i carciofi

È meglio coltivare piante di carciofo dove le estati sono fresche e miti e dove le temperature non scendono mai sotto i 25 ° C (-4 ° C); come la California costiera dove i carciofi in crescita sono un'impresa commerciale. Se il tuo giardino non si adatta al profilo, non disperare. Se sai come coltivare i carciofi e dai loro ciò di cui hanno bisogno, puoi coltivare questo gustoso ortaggio praticamente ovunque. Per coltivare piante di carciofo, avrai bisogno di almeno 90-100 giorni senza gelo. Se puoi offrirglielo, provalo.

Se vivi in ​​qualsiasi posto più fresco rispetto alla zona 8 di USDA, la tua migliore scommessa potrebbe essere quella di trattare i tuoi carciofi come annuali, coltivare una sola stagione per raccogliere carciofi e ripiantare ogni anno, anche se alcuni giardinieri giurano che la pacciamatura pesante può salvare le radici profonde da anno a anno. Tuttavia, trattarli come annuali non è così male come sembra. La vita produttiva di un carciofo perenne è solo di circa quattro anni.

Suggerimenti per coltivare carciofi

I carciofi possono essere piantati con semi, germogli o radici. La produzione più affidabile verrà dallo stock di radice nuda ordinato da un vivaio. Quando si coltivano i carciofi nel giardino di casa, assicurarsi che questi bambini abbiano abbastanza da mangiare. I carciofi in crescita sono grandi alimentatori. Scava in profondità e mescola in ½ tazza di fertilizzante per tutti gli usi o una pala piena di compost. Piantali a 3-5 metri di distanza in quanto questi saranno i grandi ragazzi nel tuo giardino di casa.

Coltivate le piante di carciofo in pieno sole con terreno ben drenato e date loro molta acqua. L'acqua è la chiave per tenere i boccioli di carciofo che sono carnosi e saporiti. Pestate bene per conservare l'umidità. Di nuovo a metà stagione per mantenere in vita quei carciofi.

Le gemme si svilupperanno sulla punta del gambo e dovrebbero essere rimosse con un coltello affilato. Altri si svilupperanno ai lati e permettendo a qualsiasi gemma di fiorire inibirà la produzione.

Quando trapiantare i carciofi in giardino

Una volta che hai avuto i carciofi in crescita nel tuo giardino, vorrai tenerli come una sorpresa annuale. Se vivi in ​​una zona con inverni miti o in quelli in cui funziona la pacciamatura invernale, in primavera vedrai spuntare diversi germogli in cui solo uno si trovava l'anno precedente. Separa questi germogli quando sono alti circa 6 pollici e trapiantati come descritto sopra per aumentare la tua riserva di gioia di questo buongustaio.

Articolo Precedente:
Con le foglie verdi coriacea e il fiore rosa, bianco, giallo o rosso, l'oleandro si qualifica certamente come ornamentale, degno del tuo cortile o giardino. È sempreverde e può crescere fino a 25 piedi di altezza. Se il sito che hai piantato gli oleandri non funziona, potrebbero sorgere delle domande sul trapianto di oleandri.
Raccomandato
L'ombrella piatta è un'erba ornamentale spesso visibile ai bordi di fiumi e stagni. È una stagione calda perenne e cresce meglio nelle zone dell'USDA da 8 a 11. La pianta può diventare invasiva in alcune aree, quindi è importante acquisire familiarità con la pianta e riconoscerne le caratteristiche prima di aggiungerla al vostro giardino. Cos
Le viti Hoya sono piante da interno assolutamente sbalorditive. Queste piante uniche sono originarie dell'India meridionale e prendono il nome da Thomas Hoym, il giardiniere del Duca di Northumberland e il coltivatore che ha portato l'attenzione sull'Hoya. Il rampicante Hoya è facile da curare nella maggior parte delle situazioni domestiche a condizione che ottengano molta luce indiretta e alta umidità.
Esistono molti tipi di nematodi, ma i nematodi del nodo radice tendono ad essere i più problematici, principalmente perché attaccano una così vasta gamma di colture. I vermi sono microscopici, ma causano grossi problemi quando infestano le radici e impediscono alle piante di assorbire nutrienti e acqua. P
Coltivare piante autoctone è un ottimo modo per conservare l'acqua e contare meno su pesticidi ed erbicidi. Needlegrass è originario del Nord America e fornisce un importante foraggio per molti uccelli e animali. È anche utile come ornamentale con teste di seme aggraziate e foglie sottili e arcuate. L
Conosciuto anche come pervinca rosa o pervinca del Madagascar ( Catharanthus roseus ), la vinca annuale è un piccolo storditore versatile con fogliame verde brillante e fiori di rosa, bianco, rosa, rosso, salmone o viola. Anche se questa pianta non è resistente al gelo, puoi coltivarla perenne se vivi nelle zone di rusticità USDA 9 e oltre. L
Pachira aquatica è una pianta da appartamento comunemente trovata chiamata albero dei soldi. La pianta è anche conosciuta come castagna di Malabar o noce di Saba. Le piante degli alberi di denaro spesso hanno i loro tronchi snelli intrecciati insieme e sono un'opzione di manutenzione ridotta per le aree illuminate artificialmente.