Acquario Plant How To: Tipi di piante che possono essere utilizzate in un acquario


Le piante acquatiche in crescita possono trasformare un normale acquario in un bellissimo giardino sottomarino. Esistono molti tipi diversi di piante d'acquario, ma tutti hanno una cosa in comune; si sono adattati a vivere in un ambiente saturo d'acqua. Loro prosperano con i piedi bagnati in terra fradicia e molti preferiscono essere sommersi.

Informazioni e cura crescenti delle piante acquatiche

A volte chiamati hydrophytes, questi diversi tipi di piante acquatiche offrono una tale varietà di forme e forme. È del tutto possibile che tu voglia creare un giardino sottomarino senza il pesce!

Per la migliore e più semplice cura delle piante d'acquario, il tuo serbatoio dovrebbe ricevere molta luce. Come i loro cugini legati alla superficie, queste piante hanno bisogno di energia prodotta attraverso la fotosintesi per sopravvivere e la fotosintesi non può avvenire senza la luce del sole o un sostituto artificiale.

L'utilizzo delle piante d'acquario dipende molto dalle piante coinvolte. Quando si scelgono le varietà, cercare quelli che condividono la luce comune e le esigenze nutrizionali. Ad esempio, in un ambiente così chiuso e confinato, sarebbe difficile soddisfare i bisogni sia di una luce brillante che di un impianto di illuminazione minimale.

Tipi di piante che possono essere utilizzate in un acquario

Ci sono tre tipi principali di piante che possono essere utilizzate in un acquario di cui parleremo qui: piante radicate, piante a grappolo e piante galleggianti.

Piante radicate

Le piante radicate sono disponibili in una varietà di forme e dimensioni. Si sono diffusi dai corridori piuttosto che dai semi. Queste sono le piante che possono essere utilizzate in un giardino d'acquario per piantagioni di sfondo. Imparare a coltivare le piante d'acquario inizia con queste. Queste piante hanno bisogno di radici saldamente piantate nella ghiaia, ma attenzione; per le piante come questa non dovrebbe essere piantato troppo profondamente, solo per la base della corona.

Scegli due diverse varietà per gli angoli posteriori del tuo serbatoio e se è un grande serbatoio, scegli un terzo per il centro. Le piante radicate di solito crescono da 8 a 12 pollici di altezza e anche se ce ne sono molte disponibili, le poche offerte qui sono state scelte per le loro forme contrastanti e popolarità.

  • Anguilla ( Vallisneria ): le foglie sono nastri verde chiaro. Alcuni sono corkscrewed. Tutti si piegano e si torcono con il minimo movimento dell'acqua.
  • Sword Plant : questa bellezza verde brillante è uno dei pochi tipi di piante acquatiche che dovrebbero essere coltivate in vaso. Utilizzare uno superficiale con terreno che riempie la metà inferiore sormontata da ghiaia o sabbia.
  • Fanwort ( Cabomba ): verde chiaro, a forma di ventaglio, foglie piumate crescono dagli steli centrali. Questo è un eye-catcher.
  • Elodea : le foglie strette crescono attorno agli steli che possono raggiungere i 3 piedi di lunghezza.

Mazzo di piante

Le piante a grappolo prendono il nome dal modo in cui sono piantate, in gruppi o grappoli. Crescono rapidamente e hanno bisogno di molta luce. Le piante di grappolo possono essere utilizzate in un acquario equivalente a piante di medio livello. Ogni singola ciocca dovrebbe essere piantata nella propria fossa. Un paio di pinzette funziona bene come strumento per piantare.

  • Anacharis : fine e piumoso, è un ottimo posto dove i pesci piccoli si nascondono.
  • Ambulia : volantini di colore verde chiaro, simili a ventagli, circondano gambi sottili.
  • Bacopa australis : piccole foglie rotonde. Quando piantato da vicino, sembra un arbusto in miniatura.

Piante galleggianti

Le piante galleggianti mettono radici nell'acqua, ma non hanno bisogno di essere ancorate alla ghiaia. Quando si tratta di come coltivare le piante d'acquario, questo tipo necessita solo di una fonte di luce. Più luce, più velocemente crescono. Attenzione! Queste piante acquatiche in rapida crescita possono subentrare in pochissimo tempo.

  • Crystalwort : verde brillante e cresce in tappetini grossi come il muschio.
  • Hornwort : una pianta ossigenante con foglie strette rotanti su steli cespugliosi.
  • Anacharis : la stessa pianta della varietà a grappolo, ma lasciata galleggiare liberamente.

Le piante acquatiche in crescita possono essere sia belle che funzionali. Assorbono CO2 e rilasciano ossigeno proprio come le loro controparti legate alla terra. L'accumulo di nitrati può essere un problema nella cura degli acquari. Tuttavia, le piante acquatiche aiutano a rimuovere i nitrati dall'acqua. Ospitano batteri benefici e aiutano a prevenire la crescita di alghe. Offrono anche cibo per il tuo pesce.

Con tutti i benefici delle piante acquatiche in crescita, perché non dovresti provare?

NOTA : l'uso di piante autoctone in un giardino d'acqua domestico o in un acquario (denominato raccolta selvaggia) può essere rischioso, poiché la maggior parte delle caratteristiche naturali dell'acqua ospita una pletora di parassiti. Qualsiasi pianta prelevata da una fonte d'acqua naturale dovrebbe essere messa in quarantena durante la notte in una soluzione forte di permanganato di potassio per eliminare eventuali parassiti prima di introdurli nel vostro stagno. Detto questo, è sempre meglio ottenere piante da giardino d'acqua da un vivaio rispettabile.

Articolo Precedente:
Le dimensioni contano. Se stai riscontrando buchi nel tuo giardino, ci sono una varietà di cose che potrebbero causarle. Animali, bambini in gioco, radici putrefatte, inondazioni e problemi di irrigazione sono i soliti sospetti. Piccoli buchi nei cortili sono generalmente da insetti, invertebrati o roditori scavatori.
Raccomandato
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Il fiore di Susan dagli occhi neri ( Rudbeckia hirta ) è un campione versatile, resistente al calore e alla siccità che dovrebbe essere incluso in molti paesaggi. Le piante di Susan dagli occhi neri crescono per tutta l'estate, fornendo colori vibranti e foglie vellutate, che richiedono poca cura della Susan dagli occhi neri dal giardiniere.
Originaria dell'America centrale e del Messico, la pianta della faccia di pipistrello con cuphea ( Cuphea llavea ) prende il nome dalle sue interessanti fioriture di viola intenso e rosso brillante. Il denso fogliame verde brillante offre uno sfondo perfetto per le masse di fiori colorati e ricchi di nettare che attraggono colibrì e farfalle.
Le viti Hoya sono piante da interno assolutamente sbalorditive. Queste piante uniche sono originarie dell'India meridionale e prendono il nome da Thomas Hoym, il giardiniere del Duca di Northumberland e il coltivatore che ha portato l'attenzione sull'Hoya. Il rampicante Hoya è facile da curare nella maggior parte delle situazioni domestiche a condizione che ottengano molta luce indiretta e alta umidità.
Il pino della Virginia ( Pinus virginiana ) è una vista comune in Nord America dall'Alabama a New York. Non è considerato un albero del paesaggio a causa della sua crescita indisciplinata e del suo carattere robusto, ma è un eccellente esemplare per naturalizzare ampi spazi, riforestare e fornire habitat e cibo per animali e uccelli. L
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Probabilmente hai visto l'euforbia delle piante di talpa sbocciare nei pascoli o nei prati, a volte in una massa gialla. Naturalmente, se non hai familiarità con il nome, questo potrebbe lasciarti chiedendo, "Che cos'è una talpa?&
Ecco una specie di albero che potresti non vedere crescere nella tua zona. Gli alberi bottiglia Kurrajong ( Brachychiton populneus ) sono robusti sempreverdi dall'Australia con tronchi a forma di bottiglia che l'albero utilizza per il deposito dell'acqua. Gli alberi sono anche chiamati Kurbigungo di merletto