Informazioni e controllo della malattia di antracnosi - Quali piante ottenere Anthracnose


Potresti saperlo come foglia, spara o ramoscello. Colpisce una varietà di arbusti, alberi e altre piante. Combattere l'antracnosi può essere un processo frustrante, lasciando i giardinieri che chiedono: "Come tratti l'antracnosi in modo efficace?" Sapere di più su ciò che le piante ottengono l'antracnosi e su come prevenirlo può fare molto per controllare con successo l'antracnosi.

Informazioni sulla malattia di antracnosi

L'antracnosi è una malattia fungina che tende ad attaccare le piante in primavera quando il tempo è fresco e umido, principalmente su foglie e rami. I funghi svernano in rami secchi e foglie cadute. Il clima fresco e piovoso crea condizioni perfette per la diffusione delle spore. Il tempo secco e caldo interrompono la progressione della malattia che può ricominciare quando le condizioni meteorologiche diventano ottimali. Il problema può essere ciclico ma raramente è fatale.

Il fungo antracnoso infetta molti alberi e arbusti decidui e sempreverdi, oltre a frutta, verdura ed erba. L'antracnosi è evidente lungo le foglie e le vene come piccole lesioni. Queste scure e incavate lesioni possono anche essere trovate su steli, fiori e frutti.

Al fine di distinguere tra antracnosi e altre malattie delle foglie, è necessario esaminare attentamente la parte inferiore delle foglie per un numero di piccoli punti da marrone chiaro a marrone, delle dimensioni di una punta di spillo. Se non si è sicuri di diagnosticare il anthracnose, consultare l'ufficio di Cooperative Extension locale per assistenza e ulteriori informazioni sulla malattia di antracnosi.

Quali piante ottengono il anthracnose?

Un'ampia varietà di piante può essere colpita da funghi antracnosi, compresi quelli coltivati ​​al di fuori di una serra, come piante ornamentali legnose e piante tropicali.

Talvolta vengono colpite piante in vaso e colture da serra come ciclamino, ficus, lupino, palme, piante grasse e yucca.

Alberi e arbusti che sono inclini ad antracnosi includono acero, camelia, noce, cenere, azalee, quercia e sicomoro.

Come si cura l'antracnosi?

Il controllo dell'antracnosi inizia con la pratica di una buona igiene. È importante raccogliere e smaltire tutte le parti di piante malate, compresi ramoscelli e foglie, da terra o da vicino alla pianta. Questo impedisce al fungo di svernare vicino alla pianta.

Le tecniche di potatura corrette per liberare alberi e piante di legno vecchio e morto aiutano anche nella prevenzione del fungo antracnoso.

Mantenere le piante in buona salute fornendo luce, acqua e fertilizzanti adeguati rafforzerà la capacità della pianta di prevenire un attacco di funghi. Gli alberi e le piante stressati hanno difficoltà a riprendersi dai funghi antracnosi.

Il trattamento chimico è usato raramente eccetto quando la malattia coinvolge le piante appena trapiantate o la defogliazione continua.

Articolo Precedente:
Le brillanti fioriture bianche della gardenia sono solo la loro seconda caratteristica migliore: l'odore celeste che producono riempie l'aria di un profumo come nessun altro. Non c'è da meravigliarsi se i giardinieri sono estremamente protettivi nei confronti delle loro gardenie! Sfortunatamente, anche la pianta più viziata può sviluppare una delle più comuni malattie da gardenia. Qu
Raccomandato
Con i loro frutti profumati e dai colori vivaci, non c'è motivo per non coltivare agrumi, anche se devi farlo in serra per farlo. A volte, però, il tuo bel raccolto può sviluppare macchie bagnate d'acqua prima che si estendano completamente. Questa condizione, nota come Brown Rot negli agrumi, può essere un serio rischio per la tua GU mattinata se non prendi un'azione rapida. Se
La maggior parte delle piante sono dormienti durante l'inverno, riposano e raccolgono energia per l'imminente stagione di crescita. Questo può essere un periodo difficile per i giardinieri, ma a seconda della zona di coltivazione, potresti essere in grado di fornire scintille di colore che manterranno il paesaggio vivace fino alla primavera.
Percorsi per giardini conducono da una zona del giardino verso una destinazione, spesso un'altra sezione del giardino contenente una particolare scultura, esemplare o altro punto focale. Anche i percorsi e le passerelle del giardino conferiscono al giardino alcune strutture e delimitazioni. I percorsi del giardino possono creare uno schema nel giardino; consentire facilità di raccolta, potatura e diserbo e proteggere erba o piante tenere da calpestare.
Una delle grandi piante classiche del 1800 è la palma da salotto ( Chamaedorea elegans ), strettamente legata alla palma di bambù. Era una caratteristica comune del periodo di arredamento vittoriano, famoso per il suo fogliame delicato e la robustezza negli interni domestici. Come pianta d'appartamento, non può essere battuto, ma puoi coltivare le palme da salotto all'aperto? I
" Per fare una prateria ci vogliono un trifoglio e un'ape. Un trifoglio e un'ape, e riverenza. Lo farà da solo, se le api sono poche . "Emily Dickinson. Purtroppo, le popolazioni di api stanno diminuendo. Le api stanno diventando poche in numero. Il modo in cui le cose stanno andando, le api e le praterie potrebbero un giorno essere solo cose che vediamo nei nostri sogni ad occhi aperti.
Hai mai sentito quel vecchio detto "andiamo insieme come piselli e carote"? Finché non mi sono inoltrato nel mondo del giardinaggio, non ho mai saputo bene cosa volesse dire perché, personalmente, non avrei mai pensato che piselli e carote si completassero a vicenda così bene sul piatto della mia cena. T