Alternaria Leaf Spot: come trattare l'Alternaria in giardino


L'alternaria di foglie nel giardino è un vero problema per i produttori di ottoni, ma rende anche la vita infelice per i coltivatori di pomodori e patate, causando macchie simili a placche su foglie e frutti. Trattare l'alternaria può essere difficile, così tanti giardinieri fanno quello che possono per evitare che questo fungo prenda una punta nelle loro trame. Impariamo di più su cosa sia l'alternaria e come trattare l'incubo di questo giardiniere.

Cos'è Alternaria?

I patogeni fungini del genere Alternaria possono essere devastanti per le piante anno dopo anno. Le spore svernano sui detriti di una vecchia pianta e si attaccano ai semi, rendendo particolarmente difficile l'eliminazione delle foglie di alternaria se si salvano i propri semi. Le verdure da giardino sono bersagli comuni di queste spore soffiate dal vento, ma l'alternanza non è discriminatoria nelle piante che attacca: mele, agrumi, piante ornamentali ed erbe infestanti sono noti per sviluppare le foglie causate da questo fungo.

I sintomi dell'alternaria, una volta iniziata l'infezione, comprendono piccole macchie scure e circolari che raggiungono regolarmente un diametro di ½ pollice. Man mano che si diffondono, le macchie di foglie di alternanza possono cambiare di colore dal nero all'abbronzatura o al grigio, con un alone giallo attorno all'esterno. Poiché lo sviluppo spot è fortemente influenzato dall'ambiente, sono presenti frequentemente anelli concentrici notevoli che si diffondono dal punto iniziale dell'infezione. La sporcizia fa sì che questi punti sviluppino una consistenza sfocata.

Alcune piante tollerano le macchie di alternanza meglio di altre, ma poiché queste macchie aumentano sui tessuti, le foglie possono appassire o cadere, portando a colture bruciate dal sole oa piante deboli. Anche le superfici di frutta e verdura possono essere infettate da macchie di alternanza, le lesioni le rendono antiestetiche e non commerciabili. Poiché l'alternanza può invadere i tessuti in modo invisibile, non è consigliabile mangiare prodotti coperti.

Come trattare l'Alternaria

Il trattamento per l'alternaria richiede che il fungicida venga spruzzato direttamente sulle piante infette, oltre a miglioramenti nei servizi igienico-sanitari e nella rotazione delle colture per prevenire future epidemie. I giardinieri biologici sono limitati agli spray di captan o fungicidi di rame, rendendo il controllo molto più impegnativo. I giardinieri convenzionali possono usare clorothanil, fludioxinil, imazalil, iprodine, maneb, mancozeb o thiram su piante elencate sull'etichetta della loro sostanza chimica di scelta, ma dovrebbero comunque lottare per la prevenzione in aree con patogeni alternativi.

Il pacciame può aiutare a rallentare la diffusione delle spore di alternaria già nel terreno quando viene applicato immediatamente dopo la semina. Esperimenti condotti presso la Stazione di Esperimenti Agricoli dello Stato di New York hanno dimostrato che le colture di pali di pacciamatura presentavano problemi minori e meno gravi con foglie di alternaria rispetto alle piante di controllo, con pacciamatura significativamente più efficace nella soppressione rispetto alla plastica nera o ai pacciamati di plastica biodegradabili. Anche le piante pacciamate sono cresciute molto più alte di altre piante nell'esperimento.

La rotazione delle colture è di vitale importanza per evitare che le spore fungine dell'alternaria germinino - sebbene le numerose malattie fungine dell'alternaria siano simili, i funghi stessi sono spesso molto specializzati nel tipo di pianta che attaccheranno; i giardini sulle rotazioni di quattro anni possono evitare la costruzione di alternaria nel terreno.

Anche la pulizia delle foglie cadute e delle piante esaurite il prima possibile limiterà il numero di spore nel terreno. Le piante sane e ben distanziate tendono a subire i danni meno gravi dell'alternanza rispetto ai loro parenti troppo stressati.

Articolo Precedente:
Macro e micro elementi nelle piante, chiamati anche macro e micro nutrienti, sono essenziali per una crescita sana. Sono tutti trovati naturalmente nel terreno, ma se una pianta è cresciuta nello stesso terreno per un po ', questi nutrienti potrebbero essere esauriti. È qui che entra in gioco il fertilizzante.
Raccomandato
È una storia comune, hai piantato qualche tifezza nei bordi poco profondi del tuo laghetto nel cortile e ora hai una fitta bancarella di catta che blocca la tua vista e accesso al tuo stagno che si restringe. Tife si diffondono vigorosamente attraverso rizomi sotterranei e semi che sembrano germogliare non appena atterrano nell'acqua.
Ti interessa una pianta d'appartamento con una svolta? O hai un acquario che sembra un po 'scarso? Le piante di bocce di pesce sono molto popolari in questo momento e sono molto facili da fare. Continua a leggere per imparare a mantenere il pesce betta in ambienti di piante d'appartamento a base d'acqua
Tutti i giardini attirano i sensi in un modo o nell'altro, poiché ogni pianta ha caratteristiche individuali che attraggono sensi diversi in modi unici. Non c'è niente di più piacevole che passeggiare in un giardino e ammirare l'arcobaleno di colori e la diversità nella consistenza mentre si assapora il dolce profumo dei fiori in fiore. Co
Se hai mai pensato di far scoppiare un bulbo in bocca, non farlo! Anche se ci sono tipi di bulbi da fiore si può mangiare, sempre, sempre, sempre controllare prima con un professionista . Il tuo ufficio di estensione cooperativa locale è un buon punto di partenza. L'eccezione, ovviamente, sono i bulbi di fiori commestibili come cipolle, aglio e porri.
Sei mai stato vagando attraverso il giardino fiorito, fermandosi ad ammirare e inalando l'aroma inebriante di una particolare fioritura e pensiero, questi sono così belli e hanno un odore incredibile, mi chiedo se sono commestibili. I fiori commestibili non sono una nuova tendenza; le culture antiche usavano le viole, per esempio, in tè e torte.
Per coloro che celebrano le vacanze di Natale, abbondano i simboli legati agli alberi: dall'albero di Natale tradizionale e dal vischio all'incenso e alla mirra. Nella bibbia, questi aromatici erano doni dati a Maria e al suo nuovo figlio, Gesù, dai Magi. Che cos'è allora l'incenso e cos'è la mirra? C