Fatti di alligatore - Scopri come uccidere Alligatorweed


L'Alligatorweed ( Alternanthera philoxeroides ), detto anche alligatore, proviene dal Sud America ma è stato ampiamente diffuso nelle regioni più calde degli Stati Uniti. La pianta tende a crescere nell'acqua o vicino all'acqua, ma può anche crescere sulla terraferma. È molto adattabile e invasivo. Sbarazzarsi di alligatorweed è responsabilità di qualsiasi gestore di ripari o di corsi d'acqua. È una minaccia ecologica, economica e biologica. Scopri i tuoi fatti di alligatorweed e impara come uccidere l'alligatorweed. Il primo passo è la corretta identificazione degli alligatori.

Identificazione Alligatorweed

Alligatorweed sposta la vegetazione nativa e rende difficile la pesca. Inoltre ostruisce i corsi d'acqua e i sistemi di drenaggio. In situazioni di irrigazione, riduce l'assorbimento e il flusso di acqua. Alligatorweed fornisce anche un terreno fertile per le zanzare. Per tutti questi motivi e altri, la rimozione di alligatorweed è un importante sforzo di conservazione.

L'alligatore può formare tappetini densi. Le foglie possono variare di forma, ma sono generalmente lunghe da 3 a 5 pollici e appuntite. Il fogliame è opposto, semplice e liscio. Gli steli sono verdi, rosa o rossi, erbacei, eretti a strascico e cavo. Un piccolo fiore bianco è prodotto su una punta e assomiglia a fiori di trifoglio con un aspetto cartaceo.

Una nota importante di fatti di alligatorweed riguarda la sua capacità di stabilire da frammenti di gambo spezzati. Ogni parte che tocca terra radicherà. Anche un singolo pezzo di stelo che è stato diviso a monte può radicarsi molto più tardi a valle. La pianta è molto invasiva in questo modo.

Rimozione alligatorweed non tossico

Ci sono alcuni controlli biologici che sembrano avere una certa efficacia nel controllare l'erba.

  • Lo scarabeo alligatorweed è originario del Sud America e importato negli Stati Uniti negli anni '60 come agente di controllo. I coleotteri non si sono stabiliti con successo perché erano troppo sensibili al freddo. Lo scarabeo ha avuto il maggiore effetto nel ridurre la popolazione di piante infestanti.
  • Un trombo e una piralide sono stati importati e aiutati nella campagna di controllo di successo. I tripidi e la piralide sono riusciti a persistere ea stabilire popolazioni che esistono ancora oggi.
  • Il controllo meccanico di alligatorweed non è utile. Ciò è dovuto alla sua capacità di ristabilire con un piccolo stelo o frammento di radice. La mano o la trazione meccanica possono liberare fisicamente un'area, ma l'erba ricrescerà in pochi mesi dai frammenti lasciati nello sforzo di sradicare l'erba.

Come uccidere Alligatorweed

Il momento migliore per trattare gli alligatorweed è quando le temperature dell'acqua sono di 60 gradi Fahrenheit (15 C.).

I due erbicidi più comuni elencati per il controllo delle infestanti sono glifosato acquatico e 2, 4-D. Questi richiedono un tensioattivo per aiutare nell'aderenza.

La miscela media è di 1 gallone per ogni 50 litri d'acqua. Questo produce brunitura e segni di decadimento in 10 giorni. I migliori risultati derivano dal trattamento dell'erba nelle prime fasi della crescita. Le stuoie più vecchie e più spesse richiedono un trattamento almeno due volte all'anno.

Una volta che la pianta è morta, è sicuro trascinarla o lasciarla per compostare nella zona. Eliminare l'alligatore può richiedere diversi tentativi, ma questa erba nazionale rappresenta una minaccia per la flora e la fauna locali e una sfida per i navigatori, i nuotatori e gli agricoltori.

Articolo Precedente:
Plum curculio è un parassita del muso di cole trovato in tutto il Nord America a est delle Montagne Rocciose. Attacca generalmente all'inizio della primavera, ma il danno continuerà durante tutta la stagione. Il nome è ingannevole perché l'insetto attacca frutti diversi dalle prugne. Le mele, le pesche, le pere e le ciliegie (così come le prugne) sono tutte suscettibili al prugna curculio. I d
Raccomandato
Le piante di aloe sono piante grasse che sono per lo più considerate piante resistenti alla siccità. Tuttavia, hanno bisogno di acqua, proprio come qualsiasi altra pianta, ma di cosa ha bisogno l'acqua di aloe? Le succulente all'aloe sono più sane e hanno l'aspetto migliore quando sono tenute leggermente umide. S
Il virus del mosaico della barbabietola, conosciuto scientificamente come BtMV, è una malattia sconosciuta per la maggior parte dei giardinieri. Può, tuttavia, presentarsi negli orti domestici, specialmente nelle aree in cui le barbabietole o gli spinaci vengono coltivati ​​commercialmente. Allora, qual è il virus del mosaico sulle barbabietole? Sinto
Tutti amano le bocche di leone: annate antiquate e di stagione fredda che producono picchi di fioriture a lunga durata e dall'odore dolce in tutti i colori dell'arcobaleno, tranne il blu. Una volta stabilite, le bocche di leone sono straordinariamente autosufficienti, ma piantare i semi di snapdragon può essere difficile.
I semi spuntano nel compost? Lo ammetto. Io sono pigro. Di conseguenza, mi capita spesso di avere delle verdure errate o altre piante che spuntano nel mio compost. Anche se ciò non mi preoccupa in modo particolare (li ho solo tirati su), alcuni sono un po 'più inquieti di questo fenomeno e si chiedono come impedire ai semi di germogliare nel loro compost.
Molti coltivatori di fiori hanno familiarità con la crescita delle petunie dalle sementi. Sono fiori robusti e affidabili per bordure, fioriere e giardini pensili. Ma che ne dici di prendere talee di petunia? Impara come avviare petunie da talee per creare dozzine di nuove piante che sono cloni dell'originale e che garantiranno fioriture prima di qualsiasi altro tuo vicino.
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Il giardinaggio a clima freddo può essere difficile, con giardinieri che affrontano stagioni di crescita brevi e la possibilità di gelate che si verificano in tarda primavera o all'inizio di fine estate o autunno. Il successo del giardinaggio a clima freddo comporta l'uso di piante che fioriscono presto e tollerano temperature fresche.