Malattie viola africane: quali cause Spot Spot On African Violet


C'è qualcosa di così semplice e rilassante sulle violette africane. I loro fiori allegri, anche a volte drammatici, possono rallegrare qualsiasi davanzale mentre il loro fogliame sfocato rende più morbidi i contorni. Per alcuni, le violette africane riportano i pensieri della casa della nonna, ma per gli altri possono essere fonte di molta frustrazione. Problemi come le macchie sulle foglie di violetta africana sembrano uscire dal nulla, trasformando una bella pianta in un incubo durante la notte. Continuate a leggere per saperne di più sul posto dell'anello sulle piante di violetta africana.

Informazioni su African Violet Ring Spot

Di tutte le malattie della viola africana, lo spot dell'anello viola africano è il meno grave che si possa incontrare. In realtà, non è nemmeno una malattia, sebbene si presenti proprio come una malattia. Quando le foglie delle viole africane sono chiazzate e hai escluso patogeni fungini e virali, c'è solo una risposta sensata: punto dell'anello viola africano. Gli hobbisti sono fin troppo familiarizzati con questo problema, ma è facile da gestire.

I punti sulle foglie viola africane compaiono quando le foglie stesse sono annaffiate. In effetti, studi risalenti agli anni '40 furono progettati per risolvere il mistero dietro questa anomalia. Sia Poesch (1940) che Eliot (1946) hanno osservato che le violette africane possono subire danni ai fogliame quando la temperatura dell'acqua è di circa 46 gradi Fahrenheit (8 gradi Celsius) inferiore rispetto ai tessuti vegetali.

All'interno della foglia, l'acqua superficiale fredda sta facendo qualcosa di simile al congelamento, dove i cloroplasti si rompono rapidamente. In altri casi, l'acqua calda in piedi sulle superfici fogliari può amplificare i raggi ultravioletti e provocare scottature solari su questi tessuti sensibili.

Trattare il punto dell'anello viola africano

Alla fine della giornata, le violette africane sono piante molto delicate e richiedono un'attenzione particolare alle temperature dei loro tessuti. Il danno all'anello dell'anello viola africano non può essere invertito, ma il comportamento che lo causa può essere corretto e nuove foglie alla fine cresceranno per sostituire quelle ferite.

In primo luogo, mai, mai innaffiare le foglie di un africano violetto: questo è un modo sicuro per creare più anelli o peggio. L'irrigazione dal basso è il segreto del successo della viola africana.

È possibile acquistare fioriere auto-irriganti progettati specificamente per le violette africane, installare uno stoppino nel vaso della tua pianta e usarlo per annaffiare dal basso o semplicemente innaffiare la tua pianta da un piattino o da un piatto. Indipendentemente dal metodo che preferisci, ricorda che queste piante sono anche soggette a marciume radicale, quindi senza hardware speciale, come vasi di fantasia o sistemi di assorbimento, dovrai fare attenzione a rimuovere l'acqua stagnante che viene a contatto diretto con il terreno una volta che il tuo l'irrigazione è fatta

Articolo Precedente:
Quindi hai avuto un raccolto eccezionale di mele, pesche, pere, cos'hai. La domanda è cosa fare con tutto ciò che è in eccesso? I vicini ei membri della famiglia ne hanno abbastanza e hai conservato e congelato tutto ciò che puoi gestire. Sembra che sia ora di provare a seccare i frutti per la conservazione a lungo termine. L&
Raccomandato
Gli insetti benefici sono fondamentali per i giardini sani. L'insetto assassino è un insetto così utile. Che aspetto hanno gli assassini? Riconoscere questo predatore di giardini come un buon aiutante di giardini piuttosto che una minaccia potenzialmente spaventosa per te mette una prospettiva naturale sul normale ciclo della vita nel tuo paesaggio.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) L'allelopatia vegetale è intorno a noi; eppure, molte persone non hanno mai nemmeno sentito parlare di questo fenomeno interessante. L'allelopatia può avere un effetto negativo nel giardino, con conseguente riduzione della germinazione dei semi e della crescita delle piante.
Kohlrabiis un vegetale strano. Un brassica, è un parente molto stretto di colture più note come i cavoli e i broccoli. Diversamente da tutti i suoi cugini, tuttavia, il cavolo rapa è noto per il suo stelo gonfio, simile a un globo che si forma appena sopra il terreno. Può raggiungere le dimensioni di una palla da softball e assomiglia molto a una radice vegetale, guadagnandosi il nome di "radice di gambo". An
Potresti pensare che le verdure non siano adatte per il giardinaggio in container, ma ci sono molte buone piante di verdure in contenitore. In effetti, quasi tutte le piante cresceranno in un contenitore se il contenitore è abbastanza profondo da ospitare le radici. Continua a leggere per ulteriori informazioni su alcune verdure buon contenitore.
Se stai cercando un arbusto tenace che prospera in abbandono, prova le piante di cisto ( Cistus ). Questo arbusto sempreverde a crescita rapida resiste a calore, vento forte, nebbia salina e siccità senza lamentarsi, e una volta stabilito ha bisogno di pochissime cure. Cos'è Rockrose? Originaria del Mediterraneo, le piante di cisto hanno foglie verdi morbide che variano di forma a seconda della specie.
Crescere i fiori di Pasque come parte di un prato di fiori selvatici, in contenitori o come parte di un confine, consente di anticipare la promessa della primavera e di ricordare la tenacia della flora selvatica. Scopri i fiori di Pasque e coltiva queste gemme nel tuo paesaggio. A proposito di fiori Pasque Il fiore di Pasque ( Pulsatilla patens syn