Malattie viola africane: quali cause Spot Spot On African Violet


C'è qualcosa di così semplice e rilassante sulle violette africane. I loro fiori allegri, anche a volte drammatici, possono rallegrare qualsiasi davanzale mentre il loro fogliame sfocato rende più morbidi i contorni. Per alcuni, le violette africane riportano i pensieri della casa della nonna, ma per gli altri possono essere fonte di molta frustrazione. Problemi come le macchie sulle foglie di violetta africana sembrano uscire dal nulla, trasformando una bella pianta in un incubo durante la notte. Continuate a leggere per saperne di più sul posto dell'anello sulle piante di violetta africana.

Informazioni su African Violet Ring Spot

Di tutte le malattie della viola africana, lo spot dell'anello viola africano è il meno grave che si possa incontrare. In realtà, non è nemmeno una malattia, sebbene si presenti proprio come una malattia. Quando le foglie delle viole africane sono chiazzate e hai escluso patogeni fungini e virali, c'è solo una risposta sensata: punto dell'anello viola africano. Gli hobbisti sono fin troppo familiarizzati con questo problema, ma è facile da gestire.

I punti sulle foglie viola africane compaiono quando le foglie stesse sono annaffiate. In effetti, studi risalenti agli anni '40 furono progettati per risolvere il mistero dietro questa anomalia. Sia Poesch (1940) che Eliot (1946) hanno osservato che le violette africane possono subire danni ai fogliame quando la temperatura dell'acqua è di circa 46 gradi Fahrenheit (8 gradi Celsius) inferiore rispetto ai tessuti vegetali.

All'interno della foglia, l'acqua superficiale fredda sta facendo qualcosa di simile al congelamento, dove i cloroplasti si rompono rapidamente. In altri casi, l'acqua calda in piedi sulle superfici fogliari può amplificare i raggi ultravioletti e provocare scottature solari su questi tessuti sensibili.

Trattare il punto dell'anello viola africano

Alla fine della giornata, le violette africane sono piante molto delicate e richiedono un'attenzione particolare alle temperature dei loro tessuti. Il danno all'anello dell'anello viola africano non può essere invertito, ma il comportamento che lo causa può essere corretto e nuove foglie alla fine cresceranno per sostituire quelle ferite.

In primo luogo, mai, mai innaffiare le foglie di un africano violetto: questo è un modo sicuro per creare più anelli o peggio. L'irrigazione dal basso è il segreto del successo della viola africana.

È possibile acquistare fioriere auto-irriganti progettati specificamente per le violette africane, installare uno stoppino nel vaso della tua pianta e usarlo per annaffiare dal basso o semplicemente innaffiare la tua pianta da un piattino o da un piatto. Indipendentemente dal metodo che preferisci, ricorda che queste piante sono anche soggette a marciume radicale, quindi senza hardware speciale, come vasi di fantasia o sistemi di assorbimento, dovrai fare attenzione a rimuovere l'acqua stagnante che viene a contatto diretto con il terreno una volta che il tuo l'irrigazione è fatta

Articolo Precedente:
È quel periodo dell'anno in cui il giardino è in piena espansione con i fagioli grassi maturi per la raccolta ". Ma cos'è questo? I tuoi deliziosi legumi sembrano essere afflitti da parassiti borerini nei fagioli. Questo problema può essere la prova di buchi nei baccelli da boreridi di baccelli o piante generalmente indebolite con cavità intagliate negli steli, derivanti da altri trivellatori di fagiolo. Par
Raccomandato
I cavoli sono raccolti freschi, resistenti e meglio coltivati ​​in primavera e in autunno. I cavoli sono un membro della famiglia cole delle colture che include broccoli, cavolfiori e cavolini di Bruxelles. Quando si coltivano queste piante, spesso si presenta la domanda di legare le foglie di cavolo. Im
C'è sempre stata molta discussione tra i giardinieri e i professionisti dell'orticoltura riguardo alla domanda: "Va bene compostare i pomodori?" O, più specificamente, passare le piante di pomodoro. Diamo un'occhiata ad alcuni argomenti contro il compostaggio delle piante di pomodoro e una discussione sul modo migliore per compostare le tue piante di pomodoro se dovessi scegliere di farlo.
Un'erba spesso dimenticata, l'asperula ( Galium odoratum ) può essere un'aggiunta preziosa al giardino, in particolare ai giardini all'ombra. L'erba di agrodolce era originariamente coltivata per l'odore fresco che le foglie emanavano e veniva usata come un tipo di deodorante per ambienti.
I ginepri sono disponibili in una grande varietà di forme e dimensioni. Sono spesso fragranti. Non tutti i ginepri possono sopravvivere nella zona 9, ma alcune buone scelte per il caldo includono: Ginepro di menta Julep Ginepro giapponese del giardino dei nani Ginepro di Andorra di Youngstown Ginepro di San Jose Ginepro colonnare verde Cedro rosso orientale (questo è ginepro non cedro) Cipresso - Gli alberi di cipresso spesso diventano alti e stretti e fanno grandi esemplari da soli e schermate della privacy in fila.
Se sei un produttore di birra a casa, non c'è niente di più soddisfacente che coltivare il proprio luppolo. Le piante di luppolo producono il cono del fiore che (insieme a grano, acqua e lievito) è uno dei quattro ingredienti essenziali nella birra. Ma i luppoli sono viti lunghe e in rapida crescita che richiedono una potatura strategica per ottenere il massimo da esse. C
Le piante di ibisco danno un tocco tropicale al giardino o agli interni. Ci sono varietà di hibiscus resistenti, ma è la varietà cinese, o tropicale, che produce piccoli alberi deliziosi con tronchi intrecciati. La topiaria di ibisco intrecciata forma un tronco snello con una palla di fogliame tagliata in cima. L