Malattie viola africane: quali cause Spot Spot On African Violet


C'è qualcosa di così semplice e rilassante sulle violette africane. I loro fiori allegri, anche a volte drammatici, possono rallegrare qualsiasi davanzale mentre il loro fogliame sfocato rende più morbidi i contorni. Per alcuni, le violette africane riportano i pensieri della casa della nonna, ma per gli altri possono essere fonte di molta frustrazione. Problemi come le macchie sulle foglie di violetta africana sembrano uscire dal nulla, trasformando una bella pianta in un incubo durante la notte. Continuate a leggere per saperne di più sul posto dell'anello sulle piante di violetta africana.

Informazioni su African Violet Ring Spot

Di tutte le malattie della viola africana, lo spot dell'anello viola africano è il meno grave che si possa incontrare. In realtà, non è nemmeno una malattia, sebbene si presenti proprio come una malattia. Quando le foglie delle viole africane sono chiazzate e hai escluso patogeni fungini e virali, c'è solo una risposta sensata: punto dell'anello viola africano. Gli hobbisti sono fin troppo familiarizzati con questo problema, ma è facile da gestire.

I punti sulle foglie viola africane compaiono quando le foglie stesse sono annaffiate. In effetti, studi risalenti agli anni '40 furono progettati per risolvere il mistero dietro questa anomalia. Sia Poesch (1940) che Eliot (1946) hanno osservato che le violette africane possono subire danni ai fogliame quando la temperatura dell'acqua è di circa 46 gradi Fahrenheit (8 gradi Celsius) inferiore rispetto ai tessuti vegetali.

All'interno della foglia, l'acqua superficiale fredda sta facendo qualcosa di simile al congelamento, dove i cloroplasti si rompono rapidamente. In altri casi, l'acqua calda in piedi sulle superfici fogliari può amplificare i raggi ultravioletti e provocare scottature solari su questi tessuti sensibili.

Trattare il punto dell'anello viola africano

Alla fine della giornata, le violette africane sono piante molto delicate e richiedono un'attenzione particolare alle temperature dei loro tessuti. Il danno all'anello dell'anello viola africano non può essere invertito, ma il comportamento che lo causa può essere corretto e nuove foglie alla fine cresceranno per sostituire quelle ferite.

In primo luogo, mai, mai innaffiare le foglie di un africano violetto: questo è un modo sicuro per creare più anelli o peggio. L'irrigazione dal basso è il segreto del successo della viola africana.

È possibile acquistare fioriere auto-irriganti progettati specificamente per le violette africane, installare uno stoppino nel vaso della tua pianta e usarlo per annaffiare dal basso o semplicemente innaffiare la tua pianta da un piattino o da un piatto. Indipendentemente dal metodo che preferisci, ricorda che queste piante sono anche soggette a marciume radicale, quindi senza hardware speciale, come vasi di fantasia o sistemi di assorbimento, dovrai fare attenzione a rimuovere l'acqua stagnante che viene a contatto diretto con il terreno una volta che il tuo l'irrigazione è fatta

Articolo Precedente:
Quando si imparano a coltivare piante di iris come iris olandesi, inglesi e spagnole con successo in giardino, è importante correggere il bulbo dell'iride. Quando e come coltivare l'iris Dovresti pianificare di piantare bulbi di iris come questi all'inizio dell'autunno. Questi piccoli bulbi hanno una tunica ruvida all'esterno.
Raccomandato
Quando si pensa alla famiglia delle Cucurbitacee, vengono in mente frutta come zucca, zucca e, naturalmente, cetriolo. Tutti questi sono perenni punti base della tavola da pranzo per la maggior parte degli americani, ma con 975 specie che ricadono sotto l'ombrello della Cucurbitaceae, ci sono sicuramente molti di cui non abbiamo mai sentito parlare
La coltivazione di aranci è un ottimo modo per gustare questi frutti dolci e gustosi direttamente dal tuo giardino. Ma cosa succede quando non c'è frutta di arancio? Scoprire che non ci sono arance sugli alberi può essere abbastanza allarmante, specialmente dopo tutto il tuo duro lavoro. Quindi perché non produce un arancio? Sc
In alcuni punti dichondra, una pianta a bassa crescita e membro della famiglia della gloria del mattino, è vista come un'erbaccia. In altri luoghi, tuttavia, è valutato come una copertura del terreno attraente o addirittura un sostituto per un piccolo prato. Scopriamo di più su come coltivare la copertura del terreno del dicondra. D
Le uve sono viti perenni legnose che semplicemente amano arrampicarsi sulle cose. Mentre le viti maturano, tendono a diventare legnose e questo significa pesanti. Certo, alle viti può essere permesso di arrampicarsi su una recinzione esistente per dare loro supporto, ma se non si ha una recinzione dove si vuole mettere la vite, si deve trovare un altro metodo per sostenere la vite.
I groundcovers sono un elemento essenziale in alcuni giardini. Aiutano a combattere l'erosione del suolo, forniscono riparo alla fauna selvatica e riempiono aree altrimenti sgradevoli di vita e colore. Le piante sempreverdi di groundcover sono particolarmente carine perché mantengono quella vita e il colore tutto l'anno.
Alcuni giardinieri non sono pazzi per l'idea di giacinti d'uva spuntare in un prato in ordine, ma altri amano l'aspetto spensierato di giacinti d'uva naturalizzazione crescono in mezzo all'erba. Se fai parte di quest'ultimo gruppo, continua a leggere per imparare a naturalizzare i bulbi di giacinto d'uva nel tuo prato