Zone 7 Wildflowers - Suggerimenti sulla scelta di fiori selvatici per la zona 7


Il termine "wildflower" descrive tipicamente le piante che crescono liberamente in natura, senza alcun aiuto o coltivazione da parte degli esseri umani. In questi giorni, tuttavia, incorporiamo i letti di fiori selvatici nel paesaggio, portando un tocco di natura selvaggia nel nostro ambiente controllato. Come in ogni pianta, i fiori selvatici cresceranno meglio in diverse aree. In questo articolo, elencheremo diversi fiori selvatici per la zona 7, oltre a offrire suggerimenti per la coltivazione di fiori selvatici nella zona 7.

Riguardo a Zone 7 Wildflowers

La maggior parte dei fiori selvatici crescono facilmente dai semi e le miscele di semi di fiori selvatici sono prontamente disponibili. Se i mix di semi sono la strada che intendi intraprendere, è una buona idea fare una piccola ricerca su ciascun fiore selvatico che è elencato sulla confezione. Il fiore di campo di una regione può essere l'erba invasiva di un'altra regione. I fiori selvatici possono diffondersi rapidamente autofiorando, naturalizzando o formando colonie attraverso vaste strutture di radici.

I fiori di campo possono anche essere annuali, biennali o perenni, e questo può dipendere dalla zona in cui ci si trova. Conoscere i bisogni e l'abitudine della pianta può prevenire molti problemi lungo la strada.

Nei climi nordici, i fiori selvatici sono in genere piantati da seme in primavera, quindi i fiori selvatici perenni avranno tutta l'estate per coltivare radici vigorose e i fiori annuali o biennali avranno tutta la stagione per completare il loro ciclo vitale. Nei climi caldi, i semi di fiori selvatici vengono solitamente piantati in autunno, in quanto il clima più fresco e umido di autunno e inverno favorisce la germinazione e lo sviluppo delle radici.

La maggior parte dei fiori selvatici della zona 7 possono essere piantati in primavera e / o in autunno. Da settembre a dicembre sono tempi eccellenti per piantare 7 fiori di campo.

Scelta di fiori selvatici per la zona 7

Quando si coltivano fiori di campo nella zona 7, le specie native di solito stabiliscono e crescono meglio dei non nativi. Di seguito sono riportati alcuni fiori selvatici nativi per la zona 7. Poiché i nomi comuni possono essere diversi nelle diverse regioni, è incluso anche il nome scientifico:

  • Cohosh nero ( Actaea racemosa )
  • Verbena blu ( Verbena hastata )
  • Bergamotto ( Monarda fistulosa )
  • Boneset ( Eupatorium perfoliatum )
  • Erbaccia di farfalle ( Asclepias tuberosa )
  • Fiore cardinale ( Lobelia cardinalis )
  • Columbine ( Aquilegia sp.)
  • Aster gambo storto ( Symphyotrichum prenanthoides )
  • Barba di capra ( Aruncus sp.)
  • Goldenrod ( Solidago sp.)
  • La scala di Giacobbe ( Polemonium caeruleum )
  • Leadplant ( Amorpha canescens )
  • Milkweed ( Asclepias sp.)
  • Menta di montagna ( Pycanthemum sp.)
  • Aster del New England ( Aster novi-angliae )
  • Cipolla rosa annuendo ( Allium cernuum )
  • Echinacea purpurea ( Echinacea purpurea )
  • Coreopsis rosa ( Coreopsis rosea )
  • Shootingstar (Dodecatheon meadia)
  • Aster blu cielo ( Aster azureus )
  • Campanule della Virginia ( Mertensia virginica )
  • Tartaruga bianca ( Chelone glabra )

I fiori selvatici nativi per la zona 7 sono anche utili per gli impollinatori, fornendo abbondanza di nettare e piante ospiti. Altri fiori selvatici forniranno anche il nettare per gli impollinatori, così come i semi per gli uccelli. Alcuni dei wildflowers di zona 7 sotto menzionati hanno varietà autoctone:

  • Agastache
  • Anemone
  • Il respiro del bambino
  • Black Eyed Susan
  • Cuore sanguinante
  • erba gattaia
  • coreopsis
  • Cosmo
  • delfinio
  • filipendula
  • Digitale
  • Iris
  • Liatris
  • Lupino
  • Papavero
  • Saggio russo
  • Salvia
  • Margherita Shasta
  • Phlox estivo
  • millefoglie

Articolo Precedente:
Pensa alle palme da cocco e agli alisei immediatamente caldi, ai cieli azzurri e alle splendide spiagge sabbiose, o almeno alla mia mente. La verità, tuttavia, è che gli alberi di cocco vivranno ovunque la temperatura non scenderà al di sotto di 18 gradi F. (-7 ° C), sebbene le probabilità che alcuni o qualsiasi frutto diminuisca in diretta correlazione con la freddezza della regione. Gli
Raccomandato
Peperoni in crescita? Sarai contento di sapere che ci sono molti compagni di piante di pepe che possono beneficiare i tuoi peperoni. In che modo i compagni di peperoni possono generare piante più sane con maggiori rese? Continuate a leggere per scoprire la piantagione di pepe e le piante che amano crescere con i peperoni.
I porri sono membri della famiglia delle cipolle, ma invece di formare un bulbo formano un lungo gambo. I francesi a volte si riferiscono a questo nutriente vegetale come l'asparago del povero. I porri sono ricchi di vitamine C, A e folati, e contengono anche kaempferol, un fitochimico che si ritiene possa aiutare a prevenire il cancro
La propagazione delle piante di balsamo ape è un ottimo modo per tenerle in giardino anno dopo anno o per condividerle con gli altri. Possono essere propagati per divisione in primavera o in autunno, per talea di conifere in tarda primavera o semi. Fiori luminosi e una fragranza di menta fanno delle piante di bergamotto ( Monarda ) ideali per bordure perenni.
I gigli di canna sono comunemente propagati dividendo i loro rizomi sotterranei, ma puoi piantare anche semi di giglio? Questo articolo risponderà a questa domanda. Propagazione dei semi di Canna La propagazione del giglio di canna da parte dei semi è possibile, poiché molte varietà producono semi vitali. Po
Un prato di erba zoysia è spesso pubblicizzato come la cura di tutto per le cure del prato del proprietario della casa. I fatti di base sull'erba di zoysia sono che se non vengono coltivati ​​nel clima giusto, causeranno più mal di testa che no. Problemi di erba Zoysia Invasivo - L'erba di Zoysia è un'erba molto invasiva. La ra
Le viti possono essere piante decidue che perdono le foglie in inverno o piante sempreverdi che si conservano sulle foglie per tutto l'anno. Non è sorprendente quando il fogliame deciduo delle viti cambia colore e cade in autunno. Tuttavia, quando vedi le piante sempreverdi che perdono le foglie, sai che qualcosa non va.