Che cosa è un pomodoro Brandywine - Suggerimenti per la coltivazione di pomodori rosa Brandywine


Ci sono così tante grandi varietà di pomodori cimelio disponibili oggi per il giardiniere domestico, che possono rendere il processo di selezione più impegnativo. Uno che ogni amante del pomodoro dovrebbe includere nel giardino è il delizioso Brandywine rosa. Con alcune informazioni base di Brandywine rosa, puoi goderti facilmente questi pomodori quest'estate.

Cos'è un pomodoro Brandywine?

Brandywine non vincerà mai un premio per il pomodoro più carino, ma potrebbe semplicemente vincere per il più gustoso. Questo è un pomodoro ricco e saporito che non delude. I frutti sono grandi, circa un chilo ciascuno, e sono spesso un po 'deformi o increspati. La pelle è di un colore rosso-rosato, quindi questi pomodori sono spesso indicati come Brandywine rosa.

Questi pomodori possono essere utilizzati in vari modi in cucina, ma sono apprezzati per la semplice affettatura e per gustare crudo e fresco direttamente dalla vite. Essi maturano più tardi nella stagione rispetto ad altre varietà, ma l'attesa è valsa la pena.

Come coltivare un pomodoro rosa Brandywine

Coltivare pomodori rosa Brandywine non è molto diverso dalla coltivazione di altri pomodori. Le piante hanno bisogno di pieno sole e dovrebbero essere distanziate tra 18 e 36 pollici (da 0, 5 a 1 m.) Separatamente o in contenitori separati.

Il suolo dovrebbe essere ricco di sostanze nutritive e dovrebbe drenare bene e l'irrigazione regolare è fondamentale. Le piante hanno bisogno di 1-2 pollici (da 2, 5 a 5 cm) di pioggia a settimana, quindi acqua se necessario. L'acqua insufficiente o l'irrigazione non coerente possono portare alla rottura dei frutti.

Con una buona cura del Brandywine rosa, dovresti ottenere un raccolto modesto fino a 30 giorni dopo altre varietà di pomodoro. Questo tipo di pianta di pomodoro non è un grande produttore, ma ti darà alcuni dei pomodori più saporiti che tu abbia mai avuto, e frutta molto tempo dopo che altri hanno smesso di produrre.

Articolo Precedente:
Tutte le piante richiedono una discreta quantità di acqua fino a quando le loro radici non sono sicure, ma a quel punto le piante resistenti alla siccità sono quelle che riescono a cavarsela con pochissima umidità. Le piante che tollerano la siccità sono disponibili per ogni zona di rusticità delle piante e le piante a basso tenore di acqua per i giardini della zona 8 non fanno eccezione. Se
Raccomandato
Le piante di lacrime di Giobbe sono un cereale antico molto spesso coltivato come annuale, ma possono sopravvivere come perenne dove non si verificano le gelate. L'erba ornamentale delle lacrime di Job crea un interessante bordo o contenitore che può raggiungere un'altezza di 4-6 metri. Questi ampi gambi ad arco aggiungono un grazioso interesse al giardino.
Il Cleveland Select è una varietà di pera fiorita molto popolare per i suoi vistosi fiori primaverili, il fogliame autunnale brillante e la sua forma robusta e pulita. Se vuoi una pera fiorita, è una buona scelta. Continua a leggere per saperne di più sulla crescita delle pere Cleveland Select e su Cleveland Select. Cl
Le palme Sago sono una delle meraviglie superstiti di un'epoca in cui i dinosauri vagavano per la terra. Queste piante antiche sono state trovate fossilizzate dall'era mesozoica. Non sono veramente palme ma cicadee e sono noti per la loro robustezza e tolleranza a numerose condizioni di crescita
Per quanto amiamo le mele, c'è un'altra specie che supera la nostra gioia per questo frutto - una vasta gamma di insetti nocivi che colpiscono i raccolti di mele. Quali sono poi alcuni trattamenti per i bug di melo che ci aiuteranno a tenere i parassiti fuori dai meli? Continuate a leggere per saperne di più.
Ti stai chiedendo come trattare i problemi di palma da sago che appaiono sul tuo albero? Le palme Sago non sono in realtà palme, ma cicadee - cugini antichi di pini e altre conifere. Questi alberi tropicali a crescita lenta sono relativamente resistenti alle malattie, ma sono suscettibili a certe malattie delle palme da sago.
I gigli pasquali sono originari delle isole meridionali del Giappone. È una pianta regalo popolare e produce incantevoli fiori bianchi. Le piante sono costrette a fiorire intorno a Pasqua e vengono spesso scartate dopo che i fiori svaniscono, il che sembra uno spreco. Quindi, i gigli pasquali possono essere piantati fuori?