Elenco delle piante invasive: informazioni su quali piante sono aggressive


Le piante invasive, anche conosciute come piante da giardino aggressive, sono semplicemente piante che si diffondono rapidamente e sono difficili da controllare. A seconda delle esigenze paesaggistiche, le piante aggressive non sempre sono cattive. Spazi aperti, aree in cui non crescono nient'altro, colline ripide o prati, sono spesso ricoperti di piante che sono note per essere invasive. Alcune piante invasive sono anche utilizzate per il controllo dell'erosione. Tuttavia, a quelli con un piccolo spazio giardino organizzato, le piante aggressive possono diventare rapidamente fastidiose.

Identificazione delle piante invasive

Il modo migliore per evitare problemi nel paesaggio è familiarizzare con le piante aggressive. Identificare le piante invasive è la chiave per controllarle. Le piante invasive sembrano inghiottire tutto sul loro percorso. Si fanno strada intorno ad altra vegetazione, si diffondono selvaggiamente e sembrano quasi impossibili da domare.

Molte piante che sono conosciute per essere aggressive si diffondono dai rizomi sotterranei. La propagazione di questa natura rende difficile mantenere le piante confinate al meglio. Altre piante invasive sono prolifiche auto-seminatrici. La chiave per trattare queste piante è estrarre le piantine prima che si stabiliscano.

Quali piante sono aggressive?

Per una lista completa di piante invasive per la tua regione, è meglio visitare il tuo ufficio di estensione cooperativa locale. Tuttavia, le seguenti piante da giardino popolari possono diventare un problema, specialmente in una piccola area, e dovrebbero essere aggiunte all'elenco delle piante invasive indipendentemente dalla posizione:

  • altea rosata
  • Malva
  • L'orecchio d'agnello
  • millefoglie
  • Balsamo di ape
  • Pulsante di laurea
  • Campanula strisciante
  • Mughetto
  • Yucca
  • Erba di San Giovanni
  • Pianta dei soldi
  • Bugleweed
  • Neve sulla montagna
  • erba gattaia
  • menta verde

Come confondere le piante invasive

Dopo aver identificato le piante invasive nel paesaggio, dovrai sapere come limitare le piante invasive prima che diventino un problema. Il metodo migliore per controllare le piante da giardino aggressive è attraverso l'uso di contenitori o potature continue.

Confina le piante invasive con le pentole, assicurandoti che le radici non si diffondano attraverso i fori di drenaggio o fuori dai lati del contenitore. I contenitori di fodera con tessuto infestante aiutano a prevenire la fuoriuscita delle radici. Il consumo settimanale di erbacce funziona bene per le piante utilizzate come copertura del terreno, mentre la potatura delle viti mantiene sotto controllo la maggior parte degli altri tipi di piante da giardino aggressive.

Articolo Precedente:
Ci sono due piante indicate come le castagne d'acqua: Eleocharis dulcis e Trapa natans . Si pensa comunemente che uno sia invasivo mentre l'altro può essere coltivato e mangiato in un certo numero di piatti asiatici e mescol-patatine fritte. Continua a leggere per ulteriori informazioni su queste piante di castagne d'acqua.
Raccomandato
Tutti amano un albero di fico. La popolarità del fico è iniziata nel Giardino dell'Eden, secondo la leggenda. Gli alberi e i loro frutti erano sacri ai Romani, usati nel commercio durante il Medioevo, e delizia oggi i giardinieri in tutto il mondo. Ma gli alberi di fico, originari della regione mediterranea, prosperano in luoghi caldi.
Non devi essere un botanico per voler conoscere le parti di base delle piante e il loro scopo. Foglie fotosintesi, i fiori producono frutta, le radici assorbono l'umidità, ma che cos'è un bocciolo? I germogli sulle piante sono i precursori di una nuova crescita di qualche tipo. Questo può essere un bocciolo o un germoglio. I
Cos'è un albero di tulipano africano? Originaria delle foreste pluviali tropicali dell'Africa, l'albero di tulipano africano ( Spathodea campanulata ) è un grande e imponente albero da ombra che cresce solo nei climi non gelati delle zone di resistenza degli impianti del Ministero dell'agricoltura degli Stati Uniti 10 e oltre.
La felce di Boston è una pianta lussureggiante, vecchio stile, apprezzata per il suo fogliame color verde brillante. Se coltivato in casa, questa pianta di facile manutenzione offre un'aria di eleganza e stile. Ma puoi coltivare la felce di Boston all'aperto? Continuate a leggere per scoprirlo.
L'adorabile okra è stato coltivato per secoli, fin dal XIII secolo, quando fu coltivato dagli antichi egizi nel bacino del Nilo. Oggi, la maggior parte del gombo commercialmente sviluppato è prodotto negli Stati Uniti sudorientali. Anche con secoli di coltivazione, l'ocra è ancora suscettibile di parassiti e malattie. U
I pomodori ribes sono varietà di pomodori insolite disponibili presso i siti di raccolta dei semi e i venditori specializzati in frutta e verdura rare o di cimelio. Cosa sono i pomodori ribes, si potrebbe chiedere? Sono simili a un pomodoro ciliegino, ma più piccoli. Le piante sono il probabile incrocio di piante di pomodoro selvatico e sviluppano centinaia di piccoli frutti dalle dimensioni delle unghie.