Fertilizzazione dell'aglio: consigli per l'alimentazione delle piante di aglio


L'aglio è un raccolto a lunga stagionatura, 180-210 giorni alla maturazione, a seconda della varietà. Quindi, come puoi immaginare, la corretta fecondazione dell'aglio è di fondamentale importanza. La questione non è solo come fertilizzare l'aglio, ma quando è il momento migliore per nutrire le piante d'aglio?

Fertilizzante per piante d'aglio

L'aglio è un alimentatore pesante, fondamentalmente perché ci vuole così tanto tempo per arrivare a buon fine. Per questo motivo, è meglio pensare di nutrire le piante d'aglio sin dall'inizio. Nella maggior parte dei climi, i bulbi d'aglio dovrebbero essere piantati nel tardo autunno o all'inizio dell'inverno, sei settimane prima che il terreno si congeli. Nelle zone più miti, è possibile piantare l'aglio a gennaio o anche a febbraio per la fine dell'estate o l'inizio dell'autunno.

Prima di questi periodi di semina, dovresti modificare il terreno con abbondanza di compost, che diventerà la base per la fertilizzazione del tuo aglio e come aiuto nella ritenzione idrica e nel drenaggio. Puoi anche usare letame o 1-2 libbre di fertilizzante per tutti gli usi (10-10-10), o 2 libbre di farina di sangue per 100 piedi quadrati di spazio giardino.

Una volta che l'aglio è stato seminato, è tempo di prendere in considerazione un programma per un'ulteriore fertilizzazione dell'aglio.

Come fertilizzare l'aglio

La fecondazione delle piante di aglio dovrebbe avvenire in primavera, se piantate in autunno. Fertilizzare il tuo aglio può avvenire sia con la medicazione laterale che con la diffusione di fertilizzanti su tutto il letto. Il miglior fertilizzante per piante all'aglio sarà ad alto contenuto di azoto, quelli contenenti farina di sangue o una fonte sintetica di azoto. Per vestire di lato, lavorare il fertilizzante in un pollice o giù di lì e circa 3-4 pollici dalla pianta. Fertilizzare ogni tre o quattro settimane.

Concimi nuovamente l'aglio poco prima che i bulbi si gonfino, verso la metà di maggio. A detta di tutti, tuttavia, non fertilizzare con alimenti ad alto contenuto di azoto dopo maggio, in quanto ciò potrebbe compromettere la dimensione del bulbo.

Mantieni libera l'area intorno al tuo aglio perché non è in competizione con le erbacce. Innaffia l'aglio profondamente ogni 8-10 giorni se la primavera è asciutta, ma diminuisci a giugno. Inizia a controllare chiodi di garofano maturi alla fine di giugno. È meglio scovarne uno e tagliarlo a metà per verificare la maturità poiché le cime verdi dell'aglio non muoiono come gli altri Allium quando sono pronte. Stai cercando dei grossi chiodi di garofano ricoperti da una pelle densa e secca.

Cura i bulbi in un luogo ombreggiato, caldo, asciutto e arioso per una settimana. L'aglio può essere conservato per mesi in un luogo fresco, asciutto e buio. Le temperature fredde promuovono i germogli, quindi non conservare in frigorifero.

Articolo Precedente:
I fiori di melanzana hanno bisogno di impollinazione per produrre una melanzana. In generale, hanno solo bisogno di un sorso di vento leggero o di agitazione dell'aria circostante causato dal giardiniere che cammina nelle vicinanze o, come nel mio caso, dal gatto che insegue insetti attraverso il giardino
Raccomandato
Se hai la fortuna di vivere in una regione tropicale o subtropicale, zona 8 o superiore, allora potresti già coltivare i tuoi alberi di avocado. Una volta associati solo al guacamole, gli avocado sono di gran moda in questi giorni, con il loro alto contenuto nutrizionale e la versatilità in molte ricette.
Come svernare le erbe? Questa è una domanda difficile perché le piante di erba variano ampiamente nella loro resistenza a freddo. Alcune erbe perenni sopravviveranno inverni molto freddi con una protezione minima, mentre le perenni teneri potrebbero non sopravvivere al primo gelo rigido. Se sei preoccupato di svernare il tuo orto, il primo passo è usare il tuo motore di ricerca Internet preferito e determinare la resistenza al freddo della tua pianta, e assicurati di conoscere la tua zona di coltivazione dell'USDA. A
C'è un albero sempreverde per ogni zona in crescita, e 8 non fa eccezione. Non sono solo i climi nordici a godersi questo verde tutto l'anno; Le varietà sempreverde di Zona 8 sono abbondanti e offrono schermature, sfumature e uno splendido sfondo per qualsiasi giardino temperato. Alberi sempreverdi in crescita nella zona 8 La zona 8 è temperata con estati calde, clima caldo in autunno e primavera e inverni miti. È
Alla fine di un rigido inverno, la maggior parte dei giardinieri inizia a sentire il prurito di scavare le mani in un terreno smosso e di coltivare qualcosa di bello. Per facilitare questo desiderio di giornate calde e soleggiate e di piante verdi rigogliose, molti di noi iniziano a pianificare i nostri giardini e a consultare gli asili nido online oi cataloghi delle piante
Molte persone preferiscono coltivare i fagioli polari sui fagioli cespuglio a causa del fatto che i fagioli polari produrranno più a lungo. Ma i fagioli polari richiedono un po 'più di sforzo rispetto ai fagiolini perché devono essere sbarcati. Imparare a puntare i fagioli polari è facile. Diamo un'occhiata a poche tecniche. Po
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Anche se potrebbe essere a insaputa di alcuni, i rospi sono in realtà aggiunte gradite al giardino. Infatti, mangiano molti tipi di insetti nocivi che colpiscono le piante del giardino. Dovresti riflettere attentamente prima di decidere di uccidere i rospi o eliminare i rospi poiché sono un vantaggio importante per il giardino.