Dividere una pianta africana viola - Come separare i succhiasangue africani


Le viole africane sono piccole piante allegre che non apprezzano molto clamore e confusione. In altre parole, sono la pianta perfetta per persone indaffarate (o smemorate). Dividere un violetto africano - o separare i "cuccioli" viola africani - è un modo semplice per generare più piante da diffondere in casa o da condividere con amici fortunati. Continuate a leggere per saperne di più sulla divisione delle piante di violetta africana.

Propagazione di African Violet Sucker

Cosa sono esattamente i cuccioli di viola africana? I cuccioli, noti anche come ventose, sono piante in miniatura che crescono dalla base della pianta madre. Un cucciolo cresce dal fusto principale della pianta - non da una foglia o dalla corona. Una viola africana matura potrebbe avere un cucciolo, o potrebbe avere diversi.

Rimuovere i polloni è un buon modo per propagare una nuova pianta, ma mantiene anche la pianta madre sana, poiché i polloni possono privare la pianta di nutrienti ed energia, riducendo così la fioritura e riducendo la vita della pianta.

Come separare i succhi africani viola

Separare i cuccioli di violetta africana è facile e si tradurrà in un'altra pianta che può essere distribuita a parenti o amici ... oppure potresti semplicemente volerne di più da aggiungere alla tua collezione.

Innaffi il viola africano il giorno prima che intendi separare i cuccioli. Quindi riempire un contenitore di argilla o plastica da 2 pollici (5 cm) con un miscuglio per invasatura commerciale costituito da torba e perlite o qualsiasi miscela ben drenata. Non usare un vaso più grande; troppa mescolanza umida può rovinare il cucciolo.

Fai scivolare delicatamente la pianta madre fuori dal vaso. Spingi delicatamente le foglie per trovare i cuccioli. Rimuovere il cucciolo dalla pianta madre con le forbici o un coltello affilato.

Fai un buco al centro della pentola con la punta del dito. Inserisci il cucciolo nel buco, poi il terriccio solido mescola delicatamente attorno allo stelo. Acqua leggermente.

Crea una serra in miniatura coprendo la pentola con un sacchetto di plastica trasparente. È inoltre possibile utilizzare una brocca di latte di plastica pulita con l'estremità "beccuccio" tagliata. Posiziona il vaso in una luce luminosa e indiretta. Assicurarsi che il cucciolo sia protetto da correnti d'aria o prese d'aria di riscaldamento.

Innaffia leggermente se necessario, usando acqua tiepida, per mantenere la miscela per invasatura leggermente umida ma mai fradicia. Dai da mangiare al cucciolo una volta alla settimana, usando una miscela di ¼ di cucchiaino di fertilizzante equilibrato e idrosolubile in 1 litro d'acqua. Innaffia sempre il cucciolo prima di applicare il fertilizzante.

Aprire la borsa o rimuovere la copertura di tanto in tanto per fornire aria fresca. Questo è particolarmente importante se noti della condensa all'interno della plastica. Rimuovere la copertura di plastica per un breve periodo dopo quattro settimane, quindi aumentare gradualmente il tempo ogni giorno fino a quando il cucciolo non è più protetto dall'ambiente della serra.

Articolo Precedente:
Sebbene i problemi culturali legati alla crescita delle carote possano superare qualsiasi problema di malattia, questi ortaggi a radice sono suscettibili ad alcune comuni carotie. Poiché le parti commestibili delle carote che coltivate sono nascoste sotto terra, possono essere infettate da una malattia che potresti non notare fino a quando non raccogli il raccolto.
Raccomandato
L'edera è uno dei migliori vitigni indoor che un giardiniere possa coltivare. È resistente, sembra bello e balza indietro nonostante una grande quantità di abbandono. Per questo motivo, molte persone sono sorprese nel sentire parlare dei problemi delle piante di edera, ma ne soffrono alcuni. Le foglie gialle sull'edera sono di gran lunga le più comuni e possono essere causate da un paio di meccanismi diversi. Co
Se vivi lungo la costa e stai cercando una pianta che sia resistente al vento e al sale, non guardare oltre la pianta dell'uva marina. Cosa sono le uve del mare? Continuate a leggere per scoprire e ottenere alcune informazioni aggiuntive sull'uva di mare che possono essere utili per decidere se questa è una pianta adatta al vostro paesaggio?
Se non si ha familiarità con questa pianta, si può presumere che una yucca blu a becco sia un tipo di pappagallo. Allora, cos'è la yucca con il becco? Secondo le informazioni sulla pianta di yucca con becco, si tratta di un succulento arbusto sempreverde simile a cactus popolare come pianta da paesaggio negli Stati Uniti sudoccidentali. S
Lo squalo vuoto appare sano fino a quando non raccogli il frutto e lo apri per trovare un centro vuoto. Diversi fattori possono causare questa condizione, che si chiama malattia del cuore cavo. La maggior parte è facile da correggere, e con alcuni aggiustamenti presto crescerai in uno squash perfetto.
L'aromaterapia è presente nei tempi antichi ma è tornata di moda solo di recente. Cos'è l'aromaterapia? È una pratica sanitaria che si basa sugli oli essenziali di una pianta. I giardinieri possono ben conoscere gli effetti terapeutici dell'essere intorno alle piante e utilizzare gli oggetti del giardino come cibo, deterrenti contro i parassiti, condimento, parte delle routine cosmetiche e persino come medicinali. I
A volte le informazioni sul gelo delle piante e la protezione possono confondere la persona media. I meteorologi possono prevedere un leggero gelo o un forte gelo nell'area. Allora, qual è la differenza e in che modo le piante colpite da gelo duro sono versatili? Continua a leggere per saperne di più sugli effetti del gelo rigido, comprese le informazioni sulla protezione antigelo.