Giardini di piante carnivore: come coltivare un giardino carnivoro all'esterno


Le piante carnivore sono piante affascinanti che prosperano in terreni paludosi e altamente acidi. Anche se la maggior parte delle piante carnivore del giardino fotosintetizzano come piante "normali", completano la loro dieta mangiando insetti. Il mondo delle piante carnivore comprende diverse specie, tutte con le loro uniche condizioni di crescita e meccanismi di cattura degli insetti. Alcuni hanno esigenze altamente specializzate, mentre altri sono relativamente facili da coltivare. Ecco alcuni suggerimenti generali per la creazione di un giardino di piante carnivore, ma preparatevi a una certa quantità di tentativi ed errori.

Piante carnivore in giardino

Ecco le specie più comuni per i giardini di piante carnivore:

Le piante di brocca sono facili da identificare con un tubo lungo, che contiene liquido che intrappola e digerisce gli insetti. Questo è un grande gruppo di piante che include piante di brocca americana ( Sarracenia spp.) E piante di brocca tropicale ( Nepenthes spp.), Tra gli altri.

Le segite sono piccole piante attraenti che crescono in vari climi in tutto il mondo. Anche se le piante sembrano innocenti, hanno tentacoli con gocce appiccicose e spesse che sembrano nettare di insetti ignari. Una volta che le vittime sono intrappolate, dimenarsi per districarsi dal goo non fa che peggiorare le cose.

Le trappole per volare di Venere sono affascinanti piante carnivore che catturano i parassiti attraverso i peli del grilletto e il nettare dall'odore dolce. Una singola trappola diventa nera e muore dopo aver catturato tre o meno insetti. Trappole per mosche di Venere sono comuni nei giardini di piante carnivore.

Gli uccelli vescicali sono un grande gruppo di piante carnivore senza radici che vivono per lo più sotto il terreno o immerse nell'acqua. Queste piante acquatiche hanno vesciche che catturano e digeriscono in modo molto efficiente e rapido i piccoli insetti.

Come far crescere un giardino carnivoro

Le piante carnivore richiedono condizioni umide e non sopravvivono molto a lungo nel terreno normale trovato nella maggior parte dei giardini. Crea una palude con una vasca di plastica o crea il tuo laghetto con una fodera adeguata.

Pianta le piante carnivore nel muschio di sfagno. Cerca in particolare i prodotti contrassegnati "muschio di torba di sfagno", disponibile presso la maggior parte dei garden center.

Non irrigare mai le piante carnivore con acqua del rubinetto, acqua minerale o acqua di sorgente. L'acqua è generalmente buona, purché l'acqua non sia stata trattata con un addolcitore. L'acqua piovana, la neve sciolta o l'acqua distillata sono le più sicure per irrigare i giardini delle piante carnivore. Le piante carnivore hanno bisogno di più acqua in estate e meno in inverno.

Le piante carnivore beneficiano della luce solare diretta per gran parte della giornata; tuttavia, una piccola ombra del pomeriggio può essere una buona cosa in climi molto caldi.

Gli insetti sono solitamente disponibili nei giardini di piante carnivore. Tuttavia, se gli insetti sembrano scarseggiare, integrare con una soluzione molto diluita di fertilizzante organico, ma solo quando le piante crescono attivamente. Non tentare mai di nutrire carne carnivora, poiché le piante non sono in grado di digerire proteine ​​complesse.

I giardini carnivori all'aperto nei climi freddi potrebbero necessitare di protezione, come uno strato di paglia sciolta ricoperto di tela da imballaggio o di un panno per paesaggio per mantenere la paglia in posizione. Assicurarsi che il rivestimento consenta il libero flusso dell'acqua piovana.

Articolo Precedente:
Le gardenie sono coltivate per i loro grandi fiori profumati e per il fogliame sempreverde lucido. Sono pensati per climi caldi e sostengono danni sostanziali se esposti a temperature inferiori a 15 F. (-9 C.). La maggior parte delle cultivar sono resistenti solo nelle zone di resistenza alle piante USDA 8 e più calde, ma ci sono alcune cultivar, etichettate come resistenti al freddo, che possono resistere agli inverni nelle zone 6b e 7.
Raccomandato
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Il giardinaggio a clima freddo può essere difficile, con giardinieri che affrontano stagioni di crescita brevi e la possibilità di gelate che si verificano in tarda primavera o all'inizio di fine estate o autunno. Il successo del giardinaggio a clima freddo comporta l'uso di piante che fioriscono presto e tollerano temperature fresche.
I melograni sono frutto secolare da lungo tempo simbolo di prosperità e abbondanza. Apprezzati per i succulenti arilli all'interno della variegata pelle coriacea, i melograni possono essere coltivati ​​nelle zone di coltivazione USDA 8-10. Se sei abbastanza fortunato da vivere in quelle regioni, ti starai chiedendo quale varietà di melograno sia la migliore per te. Tipi
Se coltivi alberi di mele, avrai sicuramente familiarità con le ore di freddo per i meli. Per quelli di noi che sono nuovi alla coltivazione delle mele, quali sono esattamente le ore di freddo? Quante ore di freddo hanno bisogno le mele? Perché gli alberi di mele hanno bisogno di refrigerazione? Sembra tutto un po 'confuso, ma il seguente articolo contiene tutte le informazioni di cui si ha probabilmente bisogno.
Conosciamo tutti le margherite: piante soleggiate e allegre che illuminano il giardino per tutta l'estate. Tuttavia, non confondere quelli preferiti vecchio stile con le calendule a base di Dimorphotheca, che sono una pianta completamente diversa. Conosciuto anche come stella del veldt o della margherita africana (ma non è la stessa di Osteospermum margherita), le piante di calendula sono fiori selvatici simili a margherite che producono abbaglianti masse di rosa-rosa, salmone, arancio, giallo o fiori bianchi luccicanti dalla tarda primavera fino il primo gelo in autunno.
I pomodori non sono più solo rossi. (Davvero, non lo erano mai, ma ora più che mai varietà di cimelio in tutti i diversi colori stanno finalmente ottenendo il riconoscimento mondiale che meritano). Il nero è un colore di pomodoro criminalmente sottovalutato e una delle varietà di pomodori neri più soddisfacenti è l'etiope nera. Conti
A volte sembra che le faccende del giardino non siano mai state fatte. C'è così tanto da potare, dividere, modificare e ripiantare, e va avanti e avanti all'infinito - oh, e non dimenticare la pulizia del tuo laghetto da giardino. Per quanto belli, gli stagni da giardino richiedono manutenzione per apparire al loro meglio, e anche se pulire un laghetto non è scienza missilistica, farlo correttamente renderà il processo molto più fluido, specialmente se piante o pesci chiamano il laghetto a casa. Pul