Condimento laterale con zolfo: come vestire le piante con lo zolfo


è una strategia fertilizzante che puoi usare per aggiungere nutrienti specifici a cui le tue piante sono carenti o che hanno bisogno di più di crescere bene e di produrre. È una strategia semplice e viene spesso utilizzata con l'azoto, ma la medicazione sul fondo dello zolfo sta diventando più popolare in quanto molti giardinieri realizzano che le loro piante sono carenti di questo nutriente secondario.

Condimento laterale con zolfo - Perché?

azoto, potassio.

La carenza di zolfo sta diventando un problema più grande, anche se i suoi segni non sono facili da vedere. Un grande motivo per questo è che l'energia sta diventando più pulita e ci sono meno composti di zolfo che entrano nell'aria dalle centrali elettriche. Gli agricoltori del Midwest degli Stati Uniti, in particolare, stanno utilizzando sempre più le medicazioni sul lato dello zolfo a causa di questa nuova deficienza causata da emissioni ridotte.

Come vestire le piante con lo zolfo

La medicazione laterale con lo zolfo è facile. La strategia è semplice ed è proprio come il nome suona: si aggiunge una linea del fertilizzante scelto a fianco del gambo della pianta o delle piante in questione. Metti giù una linea di fertilizzante lungo ciascun lato del gambo di una pianta, a pochi centimetri di distanza e poi innaffia delicatamente per consentire ai minerali di filtrare nel terreno.

Quando vestirsi a lato con lo zolfo nel giardino

Puoi vestire con lo zolfo in qualsiasi momento pensi che le tue piante abbiano bisogno dei nutrienti, ma un buon momento per farlo è in primavera quando usi i fertilizzanti solfati. Puoi trovare fertilizzanti per lo zolfo nella sua forma elementare o nella sua forma di solfato, ma quest'ultimo è la forma in cui le tue piante lo useranno, quindi è una buona scelta per le alimentazioni primaverili.

Lo zolfo elementare può anche essere problematico perché deve essere usato come una polvere finemente macinata che è difficile da applicare, si attacca agli indumenti e alla pelle e non è solubile in acqua. Un'altra buona scelta è un fertilizzante combinato azoto e solfato. È spesso il caso che una pianta carente in uno sia anche carente dell'altro nutriente.

Articolo Precedente:
Gli incendiari sono deformità fisiche che possono indicare una grave malattia del pioppo. Sono spesso i primi di una serie di sintomi che possono finire nella morte dell'albero. Scopri la malattia di cancro nei pioppi in questo articolo. Cankers su alberi di pioppo Gli organismi microscopici che causano malattie del pioppo entrano nell'albero attraverso ferite e rotture nella corteccia.
Raccomandato
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Quando i tuoi piselli iniziano a mostrare crescita, è tempo di pensare ai piselli in giardino. Sostenere le piante di piselli dirige la crescita del pisello, lo toglie dal terreno e rende più facile la raccolta dei piselli, poiché il supporto delle piante di piselli rende i baccelli più visibili. Co
Le verdure a bulbo sono alcune delle piante più facili da coltivare in giardino, a condizione di tenere a bada i parassiti e le malattie. Una buona cura della cipolla richiede molta pazienza e un occhio vigile. Dopotutto, se riesci a individuare problemi come il marciume radicale in cipolle in anticipo, potresti riuscire a salvare almeno una parte del tuo raccolto.
I fiori selvatici della Clarkia ( Clarkia spp.) Prendono il loro nome da William Clark della spedizione di Lewis e Clark. Clark scoprì la pianta sulla costa del Pacifico del Nord America e riportò esemplari al suo ritorno. Non si impadronirono del tutto fino al 1823, quando un altro esploratore, William Davis, li riscoprì e distribuì i semi. Da
I castagni sono stati coltivati ​​per le loro noci amidacee per migliaia di anni, almeno dal 2000 aC. Le noci sono state una fonte importante di cibo per gli esseri umani in passato, utilizzate per fare la farina e un sostituto per le patate. Attualmente, nove tipi diversi di castagno crescono in aree temperate in tutto il mondo. Tu
La maggiorana è un'erba delicata coltivata per le sue possibilità culinarie e la sua fragranza attraente. Simile a origano, è una perenne tenera che si comporta molto bene nei contenitori. Cresce anche in modo affidabile e abbastanza rapidamente, tuttavia, spesso viene trattato come un appuntamento annuale. Q
Ricordi qualche anno fa quando il cavolo, come il cavolo, era uno degli articoli meno costosi nel reparto di produzione? Bene, il cavolo è esploso in popolarità e, come si suol dire, quando la domanda sale, così fa il prezzo. Non sto dicendo che non ne valga la pena, ma il cavolo è facile da coltivare e può essere coltivato in diverse zone dell'USDA. Pre