Poison Ivy Control: come sbarazzarsi di edera velenosa


Se mai ci fosse stata una rovina per il giardiniere di casa, sarebbe stata edera velenosa. Questa pianta altamente allergenica può causare eruzioni cutanee pruriginose, vesciche dolorose e bruciore a disagio sulla pelle. L'edera velenosa può facilmente trasformare un giardino all'ombra in un incubo da giardino. Questo porta molti giardinieri a chiedersi come sbarazzarsi di edera velenosa. Diamo un'occhiata a come uccidere l'edera velenosa e impediscigli di tornare nel tuo giardino.

Come sbarazzarsi di edera velenosa

Se l'edera velenosa ha già fatto una casa nel tuo giardino, probabilmente stai cercando un killer di edera velenosa efficace. Sfortunatamente uccidere edera velenosa non è un compito facile, ma può essere fatto se sai come farlo.

La prima cosa che devi decidere è se desideri utilizzare il controllo di edera velenosa organica o chimica. Entrambi i metodi per uccidere l'edera velenosa sono efficaci, ma il controllo chimico dell'edera velenosa sarà più veloce.

Controllo organico di edera velenosa

La cosa più difficile di come eliminare l'edera velenosa è che l'intera pianta deve essere eliminata. Se una delle radici sopravvive, la pianta di edera velenosa tornerà indietro. Uccidere l'edera velenosa significa che dovrai estrarre la pianta dal terreno, dalle radici e tutto.

Il momento migliore per farlo sarà dopo una buona pioggia. Il terreno sarà morbido e le radici di edera velenosa usciranno più facilmente quando tirerai fuori la pianta. Quando si utilizza questo metodo per il controllo dell'edera velenosa, assicurarsi di indossare guanti pesanti, indumenti a maniche lunghe e lavarsi accuratamente dopo per evitare di avere un'eruzione da edera velenosa.

Inoltre, non toccare la pelle nuda con tutto ciò che ha toccato l'edera velenosa. L'edera velenosa contiene oli facilmente trasferibili da oggetti, come i guanti alla pelle. Per questo motivo, anche i giardinieri biologici potrebbero voler rinunciare a metodi biologici e utilizzare prodotti chimici per evitare la possibilità di eruzioni cutanee dolorose. Può essere molto facile dimenticare e strofinare il viso mentre si estrae l'edera velenosa.

Anche con il diserbo più attento, rimarranno alcune delle radici di edera velenosa. Al primo segno di ricrescita, tira di nuovo le piante di edera velenosa. Questo, col tempo, indebolirà la forza della pianta in modo che non possa ricrescere.

L'acqua bollente è anche un efficace killer di edera velenosa. Se l'area in cui uccidi l'edera velenosa non ha altre piante che desideri conservare, versa acqua bollente sulla pianta di edera velenosa. L'acqua bollente uccide qualsiasi parte di una pianta con cui viene a contatto, quindi fai attenzione ad usare intorno a piante desiderabili.

Controllo chimico di edera velenosa

Uccidere l'edera velenosa con erbicidi chimici è più veloce della trazione organica, ma anche gli erbicidi più forti devono essere applicati più volte prima di poter sradicare completamente l'edera velenosa.

Sia gli erbicidi glifosati (Round-up) sia gli erbicidi a base di triclopir (Brush-B-Gon) sono entrambi buoni assassini di edera velenosa. Il modo migliore per sbarazzarsi dell'edera velenosa con questi erbicidi è applicare l'erbicida alle foglie della pianta di edera velenosa.

Come tirare, l'edera velenosa si ricrescerà, poiché anche il più potente erbicida non ucciderà tutte le radici. Ma mentre la pianta di edera velenosa ricresce, spruzza l'erbicida su ogni nuova crescita. Alcune applicazioni su una nuova crescita ridurranno la capacità della pianta di edera velenosa di ricrescere e la pianta morirà completamente.

Articolo Precedente:
Se hai un albero di limoni che ha chiaramente superato il suo contenitore o ne hai uno nel paesaggio che ora riceve troppo poco sole a causa della vegetazione matura, devi trapiantarlo. Detto questo, se in un contenitore o nel paesaggio, trapiantare un albero di limone è un compito delicato. In primo luogo, è necessario sapere quando è il momento giusto per trapiantare alberi di limoni e, anche in questo caso, trapiantare il limone è una prospettiva difficile. Co
Raccomandato
La ruta di Thalictrum (da non confondere con l'erba di rue) è una pianta erbacea perenne che si trova in zone boschive ombreggiate o zone umide parzialmente ombreggiate o zone paludose. Il nome del suo genere deriva dal greco "thaliktron", così chiamato da Dioscoride in riferimento alle foglie composte delle piante.
Cos'è un bunya tree? I pini Bunya ( Araucaria bidwilli ) sono delle conifere straordinarie originarie delle regioni subtropicali della costa orientale australiana. Questi alberi notevoli non sono veri pini, ma membri di un'antica famiglia di alberi noti come Araucariaceae. Per ulteriori informazioni sul pino Bunya, compresi i suggerimenti su come coltivare un albero bunya, continua a leggere.
Se hai familiarità con Olmo di Camperdown ( Ulmus glabra 'Camperdownii'), sei sicuramente un fan di questo albero adorabile. In caso contrario, potresti chiedere: "Che cosa è un olmo di Camperdown?" In entrambi i casi, continua a leggere. Di seguito troverai molte informazioni interessanti sull'olm di camperdown, inclusa la storia di Olmo di Camperdown.
Non c'è nulla al mondo deludente come scavare la tua prima pianta di patata dalle foglie lussureggianti solo per scoprire che le tue patate producevano foglie ma senza coltura. I bassi raccolti di patate sono un problema comune di giardinieri ben intenzionati, ma inesperti che sovra-fertilizzano i loro raccolti nella speranza di un grande guadagno di patate.
"La possente quercia di oggi è solo la noce di ieri, che ha tenuto duro", ha detto l'autore David Icke. Gli alberi di pino sono querce possenti che hanno mantenuto le loro basi come alberi da ombra nativi a crescita rapida nella parte orientale degli Stati Uniti per centinaia di anni. Sì, è vero, ho usato solo "crescita rapida" e "quercia" nella stessa frase. N
L'albero di cedro del Libano ( Cedrus libani ) è un sempreverde con un bellissimo legno che è stato usato per legname di alta qualità per migliaia di anni. Gli alberi di cedro del Libano di solito hanno un solo tronco con molti rami che crescono orizzontalmente, crescendo a spirale. Sono longevi e hanno una durata massima di oltre 1.00