Oleander Container Gardening: consigli per la coltivazione di Oleander nei contenitori


L'oleandro è una pianta mediterranea che è stata popolare in tutta Europa per centinaia di anni. Ha un seguito negli Stati Uniti meridionali e sta iniziando a prendere piede anche al nord. È una pianta perenne che non può tollerare temperature di congelamento, quindi coltivare l'oleandro in contenitori è l'unico modo per andare in molti climi. Continua a leggere per saperne di più sul giardinaggio di oleandri e su come coltivare l'oleandro in vaso.

Oleandro in crescita in contenitori

Il fatto che l'oleandro sia così popolare in tutta Europa - dove nella maggior parte dei casi non può sopravvivere all'inverno - dovrebbe darti un'idea di quanto sia facile crescere in un contenitore. In realtà, l'oleandro è semplicemente facile da coltivare in generale.

Quando si coltiva l'oleandro in contenitori, è importante dare loro un sacco di sole e acqua sufficiente. Sebbene siano in grado di gestire le condizioni di siccità quando vengono piantati nel terreno, gli oleandri coltivati ​​in contenitori devono essere annaffiati frequentemente. Sopravviveranno all'ombra, ma non produrranno fiori spettacolarmente come in pieno sole.

Oltre a questo, la cura dei contenitori di oleandri è molto semplice. Nutri le tue piante con un fertilizzante semplice ogni due settimane dalla primavera fino alla fine dell'estate. Utilizzare un fertilizzante di potassio alto in alta estate per garantire la migliore stagione di fioritura possibile.

Quando le temperature iniziano a cadere a fine estate, porta i tuoi oleandri coltivati ​​in contenitori al coperto. Se la tua pianta è diventata troppo grande nel corso dell'estate, è ok per potarla di nuovo in modo che possa adattarsi al chiuso in modo più confortevole. Puoi anche radicare le talee che hai preso durante la potatura per propagare nuove piante (devi solo essere consapevole che l'oleandro è tossico e può irritare la pelle. Indossa sempre i guanti durante la potatura!).

Mantieni le tue piante in un garage o in un seminterrato fresco che non scenda al di sotto del congelamento durante l'inverno. In primavera, quando tutti i pericoli del gelo sono passati, inizia a spostare le tue piante all'esterno gradualmente. Lasciali fuori per un'ora il primo giorno, poi un'ora aggiuntiva ogni giorno dopo quella per una settimana. Avvia la tua pianta in ombra parziale, quindi spostala a pieno sole una volta che ha avuto alcuni giorni per adattarsi alla luce del sole.

Articolo Precedente:
Le patate possono essere infettate con molti virus diversi che possono ridurre la qualità e la resa dei tuberi. Il virus mosaico delle patate è una di queste malattie che ha in realtà più ceppi. Il virus del mosaico di patate è diviso in tre categorie. I sintomi dei diversi virus del mosaico delle patate possono essere simili, quindi il tipo attuale di solito non può essere identificato dai sintomi da solo e viene spesso indicato come virus del mosaico nelle patate. Tutt
Raccomandato
La bietola svizzera non è solo deliziosa e nutriente, ma eminentemente ornamentale. Come tale, piantare bietole svizzere in contenitori fa il doppio lavoro; fornisce uno sfondo appariscente per altre piante e fiori e dato che per la maggior parte di noi le nostre piantagioni di colore stagionali si trovano vicino a un'entrata della casa, per facilitare la raccolta.
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) I fiori di scapolo, spesso chiamati fiordalisi, sono un esemplare vecchio stile che potresti ricordare dal giardino della nonna. In effetti, i bottoni celibi hanno adornato giardini europei e americani per secoli. I fiori di scapolo crescono bene in una posizione piena di sole e la cura delle piante con il baccelliere è minima.
Le oltre 1.000 specie di begonia fanno parte di un complicato sistema di classificazione basato su fiori, metodo di propagazione e foglie. Alcune begonie sono coltivate solo per il fantastico colore e la forma del loro fogliame e non fioriscono o il fiore è insignificante. Continuate a leggere per saperne di più.
Birdwatching è un hobby naturalmente divertente, che consente all'hobbista di vedere una varietà di animali belli e unici. La maggior parte dei giardinieri predispone alimentatori per attirare gli uccelli canori e le specie migratrici nel loro giardino. I rapaci in giardino non sono così comuni, ma possono comparire quando la loro fonte di cibo è così facilmente disponibile. Pos
La calla ( Zantedeschia aethiopica ) è una pianta caratteristica, a fioritura lunga con fiori a forma di tromba imponenti in cima a steli verdi robusti. Questo nativo sudafricano, che può raggiungere altezze mature di 3 piedi (1 m.), È considerato una pianta acquatica marginale, il che significa che cresce in terreno umido lungo argini, stagni o corsi d'acqua, o intorno al bordo di un giardino d'acqua o pioggia giardino. M
Come con ogni coltura, i peperoni sono suscettibili di stress ambientale, squilibri nutrizionali e danni da parassiti o malattie. È importante valutare il danno e diagnosticare immediatamente per formulare un piano d'azione. Uno dei problemi più comuni riscontrati sui peperoni è il fogliame delle piante di peperone marrone. L