Black Spot Fungus: sbarazzarsi di Black Leaf Spot


Stai passeggiando per il tuo giardino godendo della crescita rigogliosa che le piogge primaverili hanno prodotto. Ti fermi ad ammirare un particolare esemplare e noti macchie nere sulle foglie delle piante. Un'ispezione più ravvicinata mostra macchie nere sulle foglie in un'intera sezione del tuo giardino. Questo non può essere! Non hai rose. Sfortunatamente, non ne hai bisogno. Il tuo giardino è stato infettato da funghi macchia nera.

Qual è il fungo del punto nero?

Non farti ingannare dal nome. Il diplocarpon rosae, o fungo del punto nero, non è solo una malattia delle rose. Può attaccare qualsiasi pianta con foglie carnose e gambi se le condizioni sono giuste. Hai già fatto il primo passo nel trattamento delle macchie di foglie nere. Hai ispezionato regolarmente il tuo giardino e l'hai preso in anticipo.

Il fungo macchia nera inizia a svilupparsi in primavera quando le temperature raggiungono gli anni Sessanta e il giardino è stato continuamente bagnato per sei-nove ore. Nel momento in cui le temperature raggiungono gli anni settanta, la malattia sta dilagando e non rallenterà fino a quando le temperature diurne saliranno sopra 85 F. (29 C.). Inizia con minuscole macchie nere sulle foglie, non più grandi di una capocchia di spillo. Come si sviluppa il fungo, quelle macchie nere sulle foglie sono inanellati di giallo. Presto l'intera foglia diventa gialla e cade.

Trattare il fungo della foglia nera

Sbarazzarsi di una foglia nera deve essere un attacco a due punte. Poiché le sue spore viaggiano nel vento e colpiscono da foglia a foglia durante l'irrigazione, trattare il punto nero delle foglie dovrebbe essere il primo all'ordine del giorno.

Esistono molti buoni fungicidi sul mercato, molti dei quali dichiarano di essere biologici. Sono pratici spruzzatori per bottiglie, ma se il tuo giardino è grande, potresti comprarlo come concentrato per mescolare il tuo irroratore.

L'olio di neem è un'altra alternativa per il trattamento delle macchie di foglie nere. È un olio pressato da un albero sempreverde. È tutto naturale e ha mostrato alcuni risultati notevoli come un efficace fungicida da giardino.

Per quelli di voi che preferiscono le soluzioni della nonna ai problemi del giardino, provate questo: mescolate un cucchiaio colmo di bicarbonato di sodio (bicarbonato di sodio) in un litro di acqua per il vostro irroratore. Aggiungi un pizzico di olio per l'orticoltura o sapone per l'orticoltura e Voila! Hai un metodo per trattare la foglia nera che funziona cambiando il pH sulla superficie fogliare in modo che il fungo non possa sopravvivere. L'olio o il sapone fa aderire la soluzione e il costo è di circa quattro centesimi al gallone.

Il prossimo passo per eliminare il punto nero delle foglie è la prevenzione e la manutenzione. Il primo, di cui abbiamo già parlato. Ispeziona regolarmente il tuo giardino in primavera. Le macchie nere sui tessuti delle piante si diffonderanno rapidamente. Iniziare a spruzzare preventivamente prima che le temperature raggiungano i sessanta. Leggi le indicazioni dell'etichetta per il metodo scelto e seguilo da vicino. Per la ricetta della nonna, una dose settimanale leggera dovrebbe essere sufficiente. Continua a spruzzare fino a quando le temperature sono abbastanza calde per eliminare il fungo del punto nero senza.

Evita di annaffiare le tue piante nei giorni nuvolosi. Il sole brillante e la buona circolazione d'aria sono essenziali per sbarazzarsi del punto nero delle foglie.

Durante un'epidemia, tutti i detriti interessati devono essere smaltiti. Potrebbe non essere l'ideale per quanto riguarda l'aspetto, ma le piante colpite dovrebbero essere tagliate e in autunno ogni frammento di detriti dovrebbe essere gettato via o bruciato. Le spore possono svernare su materiale vegetale, ma non possono sopravvivere nel terreno nudo.

La buona notizia è che il fungo del punto nero uccide raramente la pianta ospite. Sbarazzarsi di una foglia nera richiede molta diligenza, ma alla fine ne vale la pena.

Articolo Precedente:
Cos'è la menta selvatica o la menta di campo? La menta di campo ( Mentha arvensis ) è una zecca selvatica originaria della parte centrale degli Stati Uniti. Il profumo di questa menta selvatica che cresce in un campo è spesso così forte da poterlo annusare molto prima di poterlo vedere. Continua a leggere per informazioni sul campo e scopri la coltivazione della zecca selvatica nel tuo giardino. In
Raccomandato
Le piante carnivore sono infinitamente affascinanti. Una di queste piante, la Venere acchiappamosca, o Dionaea muscipula , è originaria delle zone paludose della Carolina del Nord e del Sud. Mentre il flytrap fotosintizza e nutre i nutrienti dal terreno proprio come le altre piante, il fatto è che il terreno paludoso è meno che nutriente. P
Qualche anno fa stavo facendo la spesa al mio negozio di generi alimentari preferito e ho notato che avevano qualcosa di nuovo nel reparto prodotti. Sembrava un po 'come l'aglio, o meglio un intero spicchio d'aglio arrostito, solo di colore più nero. Ho dovuto chiedere e chiesto all'addetto più vicino che cosa fosse questa roba.
Crescere alberi o arbusti in fiore può sembrare un sogno impossibile nella zona 3 di resistenza agli impianti di USDA, dove le temperature invernali possono scendere fino a -40 ° C (-40 ° C). Tuttavia, ci sono diversi alberi in fiore che crescono nella zona 3, che negli Stati Uniti comprende aree del Nord e del Sud Dakota, Montana, Minnesota e Alaska. C
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Le piante crescenti di gaura ( lindheimeri Gaura ) forniscono una pianta di fondo per il giardino che dà l'impressione di farfalle svolazzanti nella brezza. Le fioriture del fiore bianco delle piante crescenti della gaura gli hanno valso il nome comune di Farfalle rotanti.
Gli acari sono uno dei parassiti da giardino più difficili da controllare. Questi piccoli artropodi sono strettamente correlati a ragni e zecche. Quando le temperature sono alte e l'umidità è bassa, le popolazioni di acari crescono rapidamente. Dal momento che sono così piccoli e difficili da vedere, potresti non notarli finché non sono fuori controllo. A v
La varietà Stella d'Oro di daylily è stata la prima sviluppata per rebloom, un grande vantaggio per i giardinieri. Crescere e prendersi cura di questi graziosi daylilies non è difficile e ti regalerà fiori estivi. A proposito di Daylilies Stella d'Oro La maggior parte dei daylilies fiorisce per un breve periodo durante l'estate. Pe