Black Eyed Susan Vine Care - Suggerimenti per far crescere una Black Eyed Susan Vine


La pianta di susan dagli occhi neri è una pianta perenne che cresce come una annuale nelle zone temperate e più fredde. Puoi anche coltivare la vite come pianta d'appartamento, ma fai attenzione a non farla crescere fino a 8 piedi di lunghezza. La cura delle viti di Susan dagli occhi neri ha più successo quando puoi imitare il clima africano nativo della pianta. Prova a far crescere una vite di Susan dagli occhi neri in casa o fuori per un vivace vitigno in fiore.

Black Eyed Susan Vine Plant

Thunbergia alata, o vitigno Susan dagli occhi neri, è una pianta d'appartamento comune. Questo è probabilmente perché è facile propagarsi dalle talee e, quindi, è facile per i proprietari passare lungo un pezzo della pianta.

Originario dell'Africa, la vite ha bisogno di temperature calde ma richiede anche un riparo dai raggi più caldi del sole. I gambi e le foglie sono verdi e i fiori sono di solito un giallo intenso, bianco o arancione con centri neri. Ci sono anche varietà a fiori rossi, salmone e avorio.

La Susan dagli occhi neri è un vitigno a crescita rapida che ha bisogno di un supporto verticale o traliccio per supportare la pianta. Le viti si attorcigliano attorno a sé e ancorano la pianta a strutture verticali.

Crescendo una vite di Black Eyed Susan

Puoi coltivare una Susan dagli occhi neri dal seme. Avviare semi in casa da sei a otto settimane prima dell'ultima gelata, oppure all'aperto quando il terreno scalda a 60 ° C (16 ° C). I semi emergeranno tra 10 e 14 giorni dalla semina se la temperatura è compresa tra 70 e 75 F. (21-24 C.). Potrebbero essere necessari fino a 20 giorni per l'emergenza nelle zone più fredde.

Crescere una vite di susan dagli occhi neri da talee è più facile. Sverna l'impianto tagliando diversi centimetri da una parte terminale di una pianta sana. Rimuovere le foglie di fondo e metterle in un bicchiere d'acqua per radicarle. Cambia l'acqua ogni due giorni. Una volta che hai le radici spesse, piantare la partenza in terriccio in una pentola con un buon drenaggio. Fai crescere la pianta fino alla primavera e poi trapiantala all'aperto quando le temperature scaldano e non c'è possibilità di gelare.

Metti le piante in pieno sole con ombra pomeridiana o posizioni di ombra parziale quando coltivi una vite di Susan dagli occhi neri. La vite è resistente solo nelle zone di rusticità USDA 10 e 11. In altre zone, portare l'impianto a svernare all'interno.

Come prendersi cura di Black Eyed Susan Vines

Questa pianta ha alcune esigenze particolari quindi avrai bisogno di alcuni consigli su come prendersi cura delle viti di Susan dagli occhi neri.

In primo luogo, la pianta richiede un terreno ben drenato, ma tenderà ad appassire se il terreno si asciugherà troppo. Il livello di umidità, in particolare per le piante in vaso, è una linea sottile. Mantenerlo moderatamente umido ma mai inzuppato.

La cura della vite di Susan dagli occhi neri è facile a patto che si irrigui moderatamente, dando alla pianta un traliccio e una testa morta. Puoi potarlo leggermente nelle zone più alte dove cresce come un perenne per mantenere la pianta sul traliccio o sulla linea. Le giovani piante trarranno beneficio dai legami delle piante per aiutarle a stabilire la loro struttura in crescita.

Coltivare una vite di Susan dagli occhi neri in casa richiede un po 'più di manutenzione. Fertilizzare le piante in vaso una volta all'anno in primavera con un alimento vegetale solubile in acqua. Fornire un paletto per crescere o piantare in un cesto appeso e lasciare che le viti si abbassino con grazia.

Fai attenzione a parassiti come mosche bianche, squali o acari e combatti con sapone per orticoltura o olio di neem.

Articolo Precedente:
Alla fine di ogni estate, al culmine del raccolto, molte persone scoprono di avere più prodotti di quanti ne possano utilizzare, dando luogo a una serie di attività che tentano di inscatolare, asciugare o congelare ciò che non può essere immediatamente messo in uso. Hai passato tutta l'estate a coltivare il tuo giardino e certamente non vuoi che vada sprecato, ma può essere estenuante tentare di utilizzare ogni carota, rapa, ecc. C&#
Raccomandato
Le piante di bosso sane hanno foglie verdi rigogliose, ma per mantenere i tuoi arbusti al loro meglio, potrebbe essere necessario offrire loro cibo per piante di bosso. Quando vedi l'ingiallimento - fogliame che diventa giallo pallido o ha bordi gialli marcati - è tempo di iniziare a leggere i requisiti del concime di bosso.
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Imparare a raccogliere i cavoli in modo corretto fornisce un ortaggio versatile che può essere cotto o usato crudo, offrendo benefici nutrizionali. Sapere quando raccogliere i cavoli permette di ottenere l'esperienza culinaria più nutrizionale dal vegetale.
Potresti aver visto persone crescere fichi a foglia di violino nel sud della Florida o in contenitori in uffici o case ben illuminati. Le enormi foglie verdi sui fichi a foglia di fiddle conferiscono alla pianta una definita aria tropicale. Se stai pensando di coltivare questa pianta da sola o vuoi informazioni sulla cura dei fichi a foglia di fiddle, continua a leggere
Cos'è l'ago spagnolo? Sebbene la pianta agugliata spagnola ( Bidens bipinnata ) sia originaria della Florida e di altri climi tropicali, si è naturalizzata e diventa una peste importante in gran parte degli Stati Uniti. Le erbe infestanti spagnole non sono tutte cattive; le piante mostrano foglie attraenti e piccoli fiori bianchi centrati nel giallo che attirano le api mellifere, le farfalle e altri insetti utili.
Quali sarebbero i nostri cibi preferiti senza cipolle? I bulbi sono facili da coltivare in terreni ben drenanti e sono disponibili in un'ampia varietà di colori e livelli di sapore. Sfortunatamente, la putrefazione della cipolla è un problema comune con queste verdure. Cos'è la putrefazione della cipolla? Q
Come la pelle di elefante e la pelle d'argento, la crosta di patate è una malattia inosservabile che la maggior parte dei giardinieri scopre al momento del raccolto. A seconda dell'entità del danno, queste patate possono ancora essere commestibili una volta rimossa la crosta, ma non sono assolutamente adatte al mercato degli agricoltori.