Black Eyed Susan Vine Care - Suggerimenti per far crescere una Black Eyed Susan Vine


La pianta di susan dagli occhi neri è una pianta perenne che cresce come una annuale nelle zone temperate e più fredde. Puoi anche coltivare la vite come pianta d'appartamento, ma fai attenzione a non farla crescere fino a 8 piedi di lunghezza. La cura delle viti di Susan dagli occhi neri ha più successo quando puoi imitare il clima africano nativo della pianta. Prova a far crescere una vite di Susan dagli occhi neri in casa o fuori per un vivace vitigno in fiore.

Black Eyed Susan Vine Plant

Thunbergia alata, o vitigno Susan dagli occhi neri, è una pianta d'appartamento comune. Questo è probabilmente perché è facile propagarsi dalle talee e, quindi, è facile per i proprietari passare lungo un pezzo della pianta.

Originario dell'Africa, la vite ha bisogno di temperature calde ma richiede anche un riparo dai raggi più caldi del sole. I gambi e le foglie sono verdi e i fiori sono di solito un giallo intenso, bianco o arancione con centri neri. Ci sono anche varietà a fiori rossi, salmone e avorio.

La Susan dagli occhi neri è un vitigno a crescita rapida che ha bisogno di un supporto verticale o traliccio per supportare la pianta. Le viti si attorcigliano attorno a sé e ancorano la pianta a strutture verticali.

Crescendo una vite di Black Eyed Susan

Puoi coltivare una Susan dagli occhi neri dal seme. Avviare semi in casa da sei a otto settimane prima dell'ultima gelata, oppure all'aperto quando il terreno scalda a 60 ° C (16 ° C). I semi emergeranno tra 10 e 14 giorni dalla semina se la temperatura è compresa tra 70 e 75 F. (21-24 C.). Potrebbero essere necessari fino a 20 giorni per l'emergenza nelle zone più fredde.

Crescere una vite di susan dagli occhi neri da talee è più facile. Sverna l'impianto tagliando diversi centimetri da una parte terminale di una pianta sana. Rimuovere le foglie di fondo e metterle in un bicchiere d'acqua per radicarle. Cambia l'acqua ogni due giorni. Una volta che hai le radici spesse, piantare la partenza in terriccio in una pentola con un buon drenaggio. Fai crescere la pianta fino alla primavera e poi trapiantala all'aperto quando le temperature scaldano e non c'è possibilità di gelare.

Metti le piante in pieno sole con ombra pomeridiana o posizioni di ombra parziale quando coltivi una vite di Susan dagli occhi neri. La vite è resistente solo nelle zone di rusticità USDA 10 e 11. In altre zone, portare l'impianto a svernare all'interno.

Come prendersi cura di Black Eyed Susan Vines

Questa pianta ha alcune esigenze particolari quindi avrai bisogno di alcuni consigli su come prendersi cura delle viti di Susan dagli occhi neri.

In primo luogo, la pianta richiede un terreno ben drenato, ma tenderà ad appassire se il terreno si asciugherà troppo. Il livello di umidità, in particolare per le piante in vaso, è una linea sottile. Mantenerlo moderatamente umido ma mai inzuppato.

La cura della vite di Susan dagli occhi neri è facile a patto che si irrigui moderatamente, dando alla pianta un traliccio e una testa morta. Puoi potarlo leggermente nelle zone più alte dove cresce come un perenne per mantenere la pianta sul traliccio o sulla linea. Le giovani piante trarranno beneficio dai legami delle piante per aiutarle a stabilire la loro struttura in crescita.

Coltivare una vite di Susan dagli occhi neri in casa richiede un po 'più di manutenzione. Fertilizzare le piante in vaso una volta all'anno in primavera con un alimento vegetale solubile in acqua. Fornire un paletto per crescere o piantare in un cesto appeso e lasciare che le viti si abbassino con grazia.

Fai attenzione a parassiti come mosche bianche, squali o acari e combatti con sapone per orticoltura o olio di neem.

Articolo Precedente:
Oggi i pistacchi stanno ricevendo molta pubblicità. Non solo sono il più basso contenuto calorico delle noci, ma sono ricchi di fitosteroli, antiossidanti, grassi insaturi (le buone cose), carotenoidi, vitamine e minerali, fibre e sono semplicemente deliziosi. Se questo non è abbastanza informazioni per invogliare a crescere pistacchio, non so cosa lo farà. Ci
Raccomandato
Gli uccelli stanno cantando, il sole fa le apparizioni da sbirciatina e i tuoi bulbi invernali stanno spuntando i loro piccoli germogli attraverso il terreno. Se questi segni non bastano a rendere salato il giardiniere, considera le temperature di riscaldamento quando la primavera comincia ad arrivare
Oggi esistono oltre 1.500 specie e oltre 10.000 ibridi di begonia. Parla di begonia beaucoup (bow coo)! Nuove cultivar vengono aggiunte ogni anno e il 2009 non ha fatto eccezione. Quell'anno, fu introdotto Gryphon, una nuova varietà di begonia ibridata da PanAmericanSeed. Allora, che cos'è una begonia Gryphon?
Originari della regione dei Caraibi, i bruchi di oleandri sono nemici degli oleandri nelle zone costiere della Florida e in altri stati del sud-est. Il danno del bruco di oleandri è facile da riconoscere, poiché questi parassiti di oleandri mangiano il tenero tessuto fogliare, lasciando intatte le vene.
Quando i tuoi alberi hanno problemi che non riesci a risolvere, potrebbe essere il momento di chiamare un arboricoltore. Un arboricoltore è un professionista dell'albero. I servizi forniti dagli arboristi includono la valutazione della salute o delle condizioni di un albero, il trattamento di alberi malati o infestati da parassiti e alberi da potatura.
Le glorie del mattino sono viti bellissime e prolifiche che arrivano in tutti i colori e possono davvero conquistare uno spazio con il loro splendore. Esiste tuttavia il rischio di ingiallire le foglie sulle glorie del mattino, che possono conferire alle piante un aspetto sgradevole e danneggiare la loro salute
Le bocche di leone sono fiori familiari, vecchio stile, che prendono il nome dalle fioriture che ricordano le piccole fauci del drago che si aprono e si chiudono quando si stringono delicatamente i lati dei fiori. Le fioriture segmentate devono essere impollinate da bombi grandi e forti perché le api non sono abbastanza robuste da aprire le fauci.