Piantagione di abeti balsamici - Scopri la cura dell'albero di abete balsamico


Date le condizioni ideali, gli abeti balsamici ( Abies balsamea ) crescono circa un piede all'anno. Diventano rapidamente gli alberi dalla forma uniforme, densa, conica che riconosciamo come alberi di Natale, ma non si fermano qui. Gli abeti balsamici diventano alberi architettonici imponenti con una presenza audace nel paesaggio. Possono raggiungere altezze da 90 a 100 piedi alla scadenza. Alcune delle caratteristiche che rendono gli alberi del paesaggio desiderabili sono la loro fragranza speziata, la forma ordinata e il colore verde-bluastro.

Informazioni sull'albero di balsamo

Gli abeti di balsamo sono molto simili agli abeti rossi. Puoi capire la differenza dal modo in cui i coni crescono. I coni di abete Balsamo si ergono diritti sui rami, mentre i coni di abete penzolano. Non vedrai mai un cono d'abete balsamico sul terreno perché i coni si rompono in piccoli pezzi quando maturano.

Gli alberi di balsamo sono commercialmente significativi a causa del loro uso come alberi di Natale. Storicamente, gli alberi erano importanti per la loro resina, che era usata per trattare i disturbi polmonari. La resina è stata anche utilizzata per sigillare le giunture delle canne di betulla e come vernice per i dipinti ad acquerello.

Quando piantare l'abete balsamico

Piantare abeti a balsamo con le foglie appallottolate, burlapate o nude in autunno o primavera. L'autunno è solitamente il momento migliore per piantare. Reidratare gli alberi delle radici nude immergendoli in un secchio d'acqua per diverse ore prima di piantare.

Puoi piantare piante coltivate in contenitori in qualsiasi periodo dell'anno. Evitare di piantare durante periodi di siccità o di calore estremo. Se stai piantando un albero che è stato usato al chiuso come un albero di Natale, piantalo all'aperto appena possibile.

Scegli una posizione soleggiata o leggermente ombreggiata per il tuo albero. Un'area con ombra mattutina leggera aiuta a prevenire i danni da gelo. Innaffia profondamente e pacciami pesantemente subito dopo aver piantato usando da 2 a 3 pollici di pacciame organico.

Cura dell'albero di abete balsamico

Mentre l'albero è giovane, innaffiala settimanalmente in assenza di pioggia. I giovani alberi hanno bisogno di molta acqua, quindi usate un tubo di aspirazione per saturare il terreno intorno all'albero, o seppellire un tubo dell'acqua sotto il pacciame e lasciarlo scorrere il più lentamente possibile per circa un'ora. Se l'acqua inizia a defluire prima dell'ora, spegnerlo per un po 'e lasciare che il terreno assorba l'acqua, quindi accendere il tubo più tardi per terminare l'ora. Gli alberi più vecchi che hanno radici affondate in profondità nel terreno hanno bisogno solo di irrigazione durante periodi di siccità prolungati.

Fertilizzare gli abeti balsamici in primavera. Utilizzare un fertilizzante completo e bilanciato e seguire le istruzioni del produttore. Una concimazione eccessiva può danneggiare seriamente l'albero, quindi fai attenzione a non esagerare. Una volta che un albero matura, non ha bisogno di fertilizzante ogni anno.

Articolo Precedente:
Selezionare i giusti tipi di strumenti per il giardinaggio può sembrare un compito semplice, ma bisogna considerare diversi fattori. Le tue dimensioni, eventuali sfide speciali, livello di attività, produttore e materiale sono solo alcune delle considerazioni. Imparare a scegliere gli strumenti giusti per il giardino può risparmiare un sacco di dolore e denaro. A
Raccomandato
Sebbene non sia una pianta convenzionalmente bella, l'angelica attira l'attenzione nel giardino per la sua natura imponente. I singoli viola o fiori sono piuttosto piccoli, ma sbocciano in grandi gruppi simili al pizzo della Regina Anna, creando uno spettacolo sorprendente. La propagazione delle piante di angelica è un ottimo modo per godersele in giardino.
I biancospini indiani sono arbusti bassi e tumuli con fiori e bacche ornamentali. Sono cavalli da lavoro in molti giardini. Se stai pensando di trapiantare piante di biancospino indiano, ti consigliamo di leggere le tecniche e i tempi adeguati. Per informazioni su come e quando trapiantare il biancospino indiano e altri consigli sul trapianto di biancospino indiano, continua a leggere
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Amaryllis è popolare come pianta da regalo natalizia come la stella di Natale e il cactus di Natale. Una volta che le fioriture attraenti svaniscono, però, restiamo a chiederci cosa fare dopo. Naturalmente, molte persone scelgono di continuare a coltivare la pianta in casa, ma può essere una piacevole sorpresa sapere che nei climi più caldi, fino alla zona 7b dell'USDA, piantare amarilli all'esterno del giardino è un'opzione. Con
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Mentre gli alberi sono una parte naturale del paesaggio, a volte possono richiedere la rimozione per qualsiasi motivo. Una volta rimossi, i proprietari di case sono spesso lasciati con niente di più di un moncone antiestetico. Tuttavia, con un po 'di know how, puoi trovare un modo semplice per rimuovere tronchi d'albero che renderanno il tuo paesaggio bello come prima.
Potresti aver visto piccole piante di bellwort crescere selvatiche nei boschi. Chiamato anche avena selvatica, il bellwort è un comune perenne autoctono nell'America settentrionale orientale. Queste piante a crescita bassa hanno fiori gialli pendenti e foglie ovali. Prova a far crescere piante di bellwort nel paesaggio domestico per un tocco selvaggio e una vegetazione delicata con un effetto coprente.
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) I fiori di campo in ordine sono una grande aggiunta al paesaggio soleggiato, dove il terreno povero rende difficile la coltivazione di bei fiori. Probabilmente hai una tale macchia, appena fuori dalla portata della fonte d'acqua, dove alcune belle fioriture sarebbero un bel tocco