Sono Fuchsias commestibili: Impara a mangiare bacche e fiori fucsia


Potresti avere un bambino curioso o un cane chiacchierone che trova un piacere nel pascolo in giardino. Tuttavia, considera che molte delle piante che abbiamo nei nostri paesaggi non sono commestibili e possono, in effetti, essere velenose. Solo perché un fucsia produce frutti simili a bacche, per esempio, potrebbe non significare che possano essere mangiati. Le fuchsie sono commestibili? Entreremo in questo e in una serie di altri fatti divertenti sulla pianta fucsia in questo articolo.

Puoi mangiare fucsia?

Il monaco e botanico francese Charles Plumier scoprì il fucsia sull'isola di Hispaniola alla fine del 1600. All'epoca, agli indigeni era chiaro che non c'era alcuna tossicità per le piante fucsia, e Plumier scrisse molto sul sapore e sugli usi medicinali della pianta. Ora ci sono oltre 100 specie di questa versatile pianta da fiore, che si diffondono nelle Americhe più calde e in Nuova Zelanda.

Ci sono innumerevoli varietà di frutta, sia selvatiche che coltivate. Molti di questi sono commestibili e deliziosi, mentre altri non sono gustosi ma efficaci o ricchi di sostanze nutritive. In modo minaccioso, altri sono in realtà tossici o velenosi e possono causare gravi malattie o morte dopo l'ingestione. Le fuchsie sono commestibili? Questa è una domanda valida, poiché le bacche profondamente viola sembrano essere una sorta di delicata e delicata dolcezza.

In realtà, tutti i frutti fucsia sono commestibili e puoi anche mangiare i fiori. A detta di tutti, le bacche sono leggermente crostate con freschezza al limone. Alcuni buongustai li confrontano con le ciliegie senza nocciolo. In ogni caso, non sono tossici e possono essere mangiati in vari modi.

Raccolta di bacche e fiori

Da quando abbiamo stabilito che non c'è tossicità di piante fucsia, è sicuro raccogliere alcuni frutti e / o fiori e provarli. Le bacche arrivano spesso verso la fine dell'estate, di solito mentre la pianta è ancora in fiore. L'effetto è decorativo e unico. Poiché le piante continuano a fiorire durante la fruttificazione, puoi raccogliere bacche in qualsiasi momento.

Le bacche dovrebbero essere grosse, lisce e abbastanza facili da staccare dal gambo. In alternativa, puoi usare le forbici per tagliarli via. Lavare la frutta e prepararla come si desidera. I fiori sono anche commestibili. Vendemmia quando è completamente aperta. Usa i petali come un'insalata, guarnisci o congelati all'interno dei cubetti di ghiaccio per una bella bevanda da festa.

Mangiare bacche e fiori fucsia aggiunge la vitamina C e molte altre sostanze nutritive al tavolo mentre illumina tutti i tuoi piatti.

Una delle cose più popolari da fare con le bacche è trasformarla in una marmellata spalmabile. Il metodo è lo stesso della maggior parte delle altre marmellate di bacche. Puoi anche cuocerli in scones, muffin, torte e altro ancora. Copriteli sopra frittelle o gelato o aggiungeteli ad una macedonia. Il loro sapore leggermente dolce-acido ravviva i piatti di carne come un chutney. Sono anche ottimi per mangiare fuori mano come spuntino a portata di mano del giardiniere.

Prenditi cura delle tue piante e loro si prenderanno cura di te. Assicurati che la tua pianta fucsia sia in parte sole dove le radici possono rimanere fresche. Nutrire con un fertilizzante di potassio alto in primavera per aumentare i fiori e, naturalmente, i frutti.

Se la tua pianta è resistente, pota leggermente alla fine dell'inverno. Se hai la varietà tenera, prova a portarlo in casa a svernare. Con un piccolo sforzo, molte delle varietà di fucsia possono produrre frutta per la tua casa per anni.

Articolo Precedente:
Il fungo della struttura ad albero è il corpo fruttifero di alcuni funghi che attaccano il legno degli alberi viventi. Sono della famiglia dei funghi e sono stati usati nelle medicine popolari per secoli. Le informazioni sui funghi a staffetta ci dicono che i loro duri corpi legnosi venivano macinati in polvere e usati nei tè.
Raccomandato
Se stai cercando un albero di pino che cresce rapidamente con un tronco dritto e aghi attraenti, il pino loblolly ( Pinus taeda ) potrebbe essere il tuo albero. È un pino a crescita rapida e il più commercialmente significativo negli Stati Uniti sudorientali. Molte imprese di legname commerciali scelgono loblolly come l'albero di scelta, ma la crescita di pini lussureggianti non è esclusivamente un'attività imprenditoriale. Un
Alberi di limoni crescenti aggiungono interesse e gioia a un giardino. Gli allegri limoni gialli sono meravigliosi da guardare avanti, ma se stai crescendo un albero di limone e non ha prodotto limoni e sembra ancora sano, è possibile che l'albero sia privo di sostanze nutritive o non abbia ricevuto il fertilizzante corretto per la crescita dell'albero di limone.
Quando si visitano climi caldi, zone di resistenza USDA 9 e superiori, si può essere in soggezione di sempreverde prostrato rosmarino che copre le pareti rocciose o fitte siepi di sempreverdi montante di rosmarino. Viaggiando appena un po 'a nord nelle zone 7 o 8, troverete una drammatica differenza nella crescita e nell'uso delle piante di rosmarino.
Le malattie delle piante crocifere sono quelle che attaccano membri della famiglia delle Brassicaceae come broccoli, cavolfiori, cavoli e cavoli. Il fungo del fungo bianco è una di queste malattie che favorisce le foglie sciolte di queste verdure ed è quindi più una minaccia per gli spinaci, i cavoli e le rape rispetto alla testa stretta di cavoli o ai capolini di cavolfiore e broccoli. F
È un dilemma classico, tutti vogliono grandi, impeccabili, deliziose frutta e verdura fresche dal giardino, ma non vogliamo scaricare fertilizzanti chimici, pesticidi, ecc. Nei nostri giardini per garantire che otteniamo i più alti rendimenti. Mentre ci sono molti insetticidi e fungicidi a base di piante organiche, come olio di neem e prodotti a base di piretro, questi possono ancora potenzialmente danneggiare alcuni insetti utili, come le api domestiche, se non usate correttamente.
Di tutte le cose che possono infastidire le tue piante, i parassiti di insetti devono essere uno dei più insidiosi. Non solo sono piccoli e difficili da individuare, ma le loro attività sono spesso condotte sotto le foglie, nel terreno o di notte, dove non possono essere rilevati. Le larve di falena oleandro sono uno di questi piccoli diavoli.