Quindi vuoi crescere la tua erba


Avere un bellissimo prato verde è un meraviglioso accento per la tua casa e lo spazio di vita, e può davvero fare la differenza nell'aspetto della tua casa. Vorremmo tutti avere il primo prato vincitore di un premio, ma non è sempre facile da ottenere. Per quelli di noi che non possono permettersi la manutenzione professionale del prato, potrebbe richiedere tempo e sforzi per ottenere i risultati desiderati.

Capire il tuo prato

Per prendersi cura del prato, alcune cose devono essere prese in considerazione prima di iniziare. Devi sapere che tipo di erba hai e cosa serve per prendertene cura.

Se stai iniziando con un nuovo prato, sarebbe una buona idea scoprire quale tipo di erba crescerebbe bene nella tua zona; prendere in considerazione il tipo di terreno e l'eco-ambiente. Devi anche sapere come preparare al meglio il terreno prima di piantare il seme o abbattere la zolla in modo da dare al tuo nuovo prato la migliore possibilità di crescere forte e sano.

Fertilizzare il tuo prato

Tutti i prati possono beneficiare della fertilizzazione. Fertilizzare l'erba non significa solo dare un buon colore; aiuta anche a crescere in più spesso e in salute. Più sana è la tua erba, meno problemi avrai e meno erbacce e macchie marroni che dovrai affrontare ogni primavera.

Sarebbe utile che molti prati venissero fecondati più volte l'anno, con il momento più cruciale all'inizio della primavera. La concimazione primaverile dovrebbe dare al prato un rapido avvio, che contribuirà a raggiungere quel bel colore ricco nell'erba che tutti desiderano.

Per quanto sia importante fertilizzare, è altrettanto importante non esagerare. Se viene utilizzato troppo fertilizzante, potrebbe causare un'eccessiva crescita dell'erba, con conseguente crescita di funghi e erba malsana.

Controllo delle infestanti sul tuo prato

Il controllo delle infestanti è essenziale per la salute e l'aspetto del tuo prato. Il prato più attraente è il prato che non ha erbacce che escono da esso. Se noti delle erbe infestanti sul tuo prato, devi rimuoverle il prima possibile. Esistono trattamenti naturali per le erbe infestanti, come scavarle o tirarle a mano o persino irrorare le infestanti con una soluzione di aceto forte.

Annaffia il tuo prato

Proprio come tutti gli esseri viventi, il tuo prato avrà bisogno di acqua. Sarebbe bello per il prato avere un sistema di irrigazione automatica che può essere impostato su un timer, ma l'irrigazione a mano è altrettanto efficace. Non innaffiare il tuo prato, come una volta o due volte a settimana con un buon ammollo è tutto ciò che è necessario. Troppa acqua porta alla formazione di muffe e ai cattivi sistemi radicali che ridurranno la salute del prato nel tempo.

Falciare il prato

Falciare regolarmente il tuo prato ed evitare di tagliare il prato troppo corto. In genere, più corto si taglia il prato, più povero sarà il prato nel tempo. Tagliare più frequentemente e lasciare erba più lunga è meglio per il prato, specialmente in condizioni climatiche molto secche. In genere, una buona misura è quella di non tagliare mai più di un terzo dell'altezza dell'erba in qualsiasi momento. Non falciare nella calura del giorno. Invece, attendi fino alla sera più fredda per evitare la perdita di acqua dovuta all'evaporazione.

Articolo di Jessica Marley di www.patioshoppers.com, controlla online le offerte speciali di vimini all'aperto.

Articolo Precedente:
" Per fare una prateria ci vogliono un trifoglio e un'ape. Un trifoglio e un'ape, e riverenza. Lo farà da solo, se le api sono poche . "Emily Dickinson. Purtroppo, le popolazioni di api stanno diminuendo. Le api stanno diventando poche in numero. Il modo in cui le cose stanno andando, le api e le praterie potrebbero un giorno essere solo cose che vediamo nei nostri sogni ad occhi aperti.
Raccomandato
L'agrifoglio è un albero o arbusto sempreverde attraente con foglie lucenti e bacche brillanti. Ci sono molte specie di agrifoglio ( Ilex ssp.) Tra cui gli ornamentali popolari agrifoglio cinese, agrifoglio inglese e agrifoglio giapponese. Sfortunatamente, per coloro che vivono nella zona fredda 5, poche di queste sono varietà di agrifoglio.
Un orto forestale ben piantumato non solo fornisce nutrimento, ma attira anche gli impollinatori e crea un habitat naturale. Continuate a leggere per imparare le basi della piantagione di un orto forestale commestibile. A proposito di Forest Gardens Cos'è un giardino della foresta? Un orto forestale non è esattamente una foresta, e non è proprio un frutteto o un orto. P
Può essere difficile trovare piante che durino per tutto l'inverno nella zona 4. Può essere altrettanto scoraggiante trovare piante che prosperano all'ombra. Se sai dove guardare, tuttavia, le opzioni per il giardinaggio delle zone 4 sono piuttosto grandi. Continua a leggere per saperne di più sulla raccolta di piante resistenti al freddo per un giardino all'ombra, in particolare piante ombra per la zona 4. Z
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Il rame è un elemento essenziale per la crescita delle piante. I terreni contengono naturalmente rame in una forma o nell'altra, variando da 2 a 100 parti per milione (ppm) e facendo una media a circa 30 ppm. La maggior parte delle piante contiene da 8 a 20 ppm.
Sono un appassionato di sottaceti di tutti i tipi, dai sottaceti alle anacardi, al pane e al burro, persino alle verdure in salamoia e all'anguria sottaceto. Con una tale passione da sottaceto, penseresti che vorrei sapere qualcosa su uno degli ingredienti principali in molti sottaceti: ​​le spezie in salamoia. Qu
Di Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Le foglie di piante di menta al cioccolato aggiungono versatilità a bevande, dessert e contorni per una varietà di piatti preparati in cucina. Coltivare la menta al cioccolato, sia all'interno che all'esterno, è un modo semplice per avere sempre un rifornimento fresco della pianta alle erbe di cioccolato. L