Problemi di glicine: ulteriori informazioni sulle comuni malattie del glicine


La fragranza e la bellezza di una vite di glicine matura è sufficiente a fermare chiunque sia morto nelle loro tracce - quei fiori aggraziati che si agitano oscillando nella brezza primaverile potrebbero persino trasformare un odiatore di piante in un amante delle piante. E c'è molto da amare sul glicine, compresa la sua estrema resistenza in un mondo pieno di parassiti e malattie delle piante. Le più comuni malattie glicemiche sono raramente gravi, anche se alcuni rari problemi di glicine possono essere mortali. Leggi avanti per una ripartizione delle cause comuni di malattia di glicine.

Malattia fogliare fungina in glicine

Le malattie delle foglie fungine comunemente conosciute come l'oidio e le foglie sono frequentemente osservate nei glicini, ma non rappresentano una preoccupazione importante. Entrambi possono iniziare come piccole macchie gialle sulle foglie, ma alla fine la muffa sviluppa un rivestimento bianco e sfocato che potrebbe inghiottire l'intera foglia. Le macchie fogliari non si diffondono generalmente, ma possono seccarsi, diventare marroni o dare alle foglie colpite un aspetto buco.

Controllare le malattie della vite di glicine causate dal fungo che invade le foglie richiede poco più che strappare le foglie in difficoltà e potare il glicine in modo più aggressivo per consentire un migliore flusso d'aria. Se il fungo è diffuso, potresti voler spruzzare la tua pianta con olio di neem dopo aver diluito la chioma.

Problemi di corona e radice

A differenza delle malattie delle foglie fungine, i problemi di coronamento e radice nei glicini sono raramente minori. Le galle della corona, i tumori, i marciumi delle radici e i fallimenti del trapianto possono causare il collasso totale della pianta. Queste condizioni di solito causano un cedimento lento delle piante, avvizzimento totale o parziale della chioma, poiché le parti delle piante malate hanno sempre meno accesso ai nutrienti dal sistema radicale.

Galletti e cancri sono formazioni insolite, nodi gonfiati o aree infossate che possono piangere la linfa - possono essere tagliate dai rami, ma se la corona della pianta è colpita, non c'è trattamento.

I fallimenti del trapianto possono verificarsi in impianti vecchi di 20 anni, a causa di un innesto che è stato solo parzialmente compatibile. Le piante più vecchie non possono essere salvate, ma le piante più giovani possono a volte essere reimpostate su un ceppo di radici vigoroso se vengono potate in modo aggressivo.

I rots delle radici, d'altra parte, sono evitabili e possono essere trattati nelle piante molto giovani. La putrefazione delle radici si verifica quando le piante vengono mantenute in condizioni costantemente registrate con acqua. All'inizio di questa malattia, ridurre l'irrigazione può essere sufficiente per salvare la pianta. Man mano che la malattia progredisce, potrebbe essere necessario scavare la pianta, tagliare le radici ai tessuti sani e ripiantarla in un luogo molto secco, irrigando solo quando i primi due pollici di terreno si sentono asciutti al tatto. Se una parte significativa della radice è interessata, la tua pianta potrebbe non sopravvivere a prescindere dai tuoi sforzi.

Parassiti di glicine

Una varietà di parassiti sgranocchiare le foglie di glicine, ma è stato osservato solo il borer del glicine che dà reali problemi alle piante stabilite. Questi piccoli coleotteri tagliano perfettamente i fori rotondi nelle parti legnose della vite, dove possono trascorrere una parte significativa della loro vita. Una volta dentro, svuotano gallerie e gallerie dove le femmine depongono le uova. I borer possono uccidere i glicini se riescono a scavare attraverso i tessuti di trasporto, tagliando efficacemente le radici dalla pianta.

Il controllo è difficile, quindi la soluzione migliore è irrigare e nutrire adeguatamente il glicine se l'infestazione è piccola. I borer cercano piante stressate o deboli e di solito evitano quelle sane. Se hai solo alcune gallerie di trivellatori, sondale in profondità con un lungo pezzo di filo rigido, uccidendo uova, larve e adulti all'interno.

Una volta che i trivellatori sono all'interno del tuo albero, sono difficili da controllare con le sostanze chimiche, anche se le frequenti applicazioni di un pesticida ad ampio spettro intorno ai buchi dei buchi finiranno per ucciderli quando la prossima generazione emergerà per trovare compagni. Comprendere che questo metodo probabilmente ucciderà molti insetti e api utili; è molto più ecologicamente responsabile rimuovere le glicine malate e ricominciare.

Articolo Precedente:
La zona 7 della rusticità delle piante USDA non è un clima punitivo e la stagione di crescita è relativamente lunga rispetto ai climi più settentrionali. Tuttavia, piantare un orto nella zona 7 dovrebbe essere accuratamente programmato per prevenire potenziali danni da gelo che possono verificarsi se le verdure sono nel terreno troppo presto in primavera o troppo tardi in autunno. Co
Raccomandato
epifite. A differenza dei loro giardini tropicali che non richiedono terreno, molte delle varietà resistenti al freddo devono essere piantate nel terreno. Varietà di orchidee per i giardini Zone 9 Quando si coltivano le orchidee nella zona 9, è importante trovare le varietà giuste. Cerca varietà resistenti al freddo, perché anche temperature di 40 gradi Fahrenheit (4 gradi Celsius) possono danneggiare queste piante. Le v
La macchia batterica dei peperoni è una malattia devastante che può causare la deturpazione delle foglie e dei frutti. Nei casi più gravi, le piante possono morire. Non esiste una cura una volta che la malattia prende piede, ma ci sono molte cose che puoi fare per prevenirlo e impedirgli di diffondersi. C
Coltivare piante di ibisco è un ottimo modo per portare i tropici nel tuo giardino o casa. Ma piantare piante tropicali in climi non tropicali può essere difficile quando si tratta di requisiti di luce, acqua e temperatura. La quantità di luce solare che si ottiene nel tuo giardino potrebbe non essere ciò che la tua nuova pianta tropicale è abituata a ottenere. Con
Se il tuo pero non ha foglie o foglie piccole e sparse quando dovrebbe essere coperto di fogliame verde, qualcosa non va bene. La prima mossa dovrebbe essere quella di controllare la sua cura culturale, dal momento che l'irrigazione, il posizionamento e le problematiche del suolo possono causare problemi alle foglie di pero
I cipressi sono nativi nordamericani in rapida crescita che meritano un posto di rilievo nel paesaggio. Molti giardinieri non considerano la coltivazione di cipresso perché credono che cresca solo in un terreno umido e paludoso. Mentre è vero che il loro ambiente nativo è costantemente bagnato, una volta che sono stabiliti, i cipressi crescono bene sulla terraferma e possono persino resistere a occasionali siccità. I
I ravanelli sono verdure fresche di stagione facili da coltivare. Raggiungono rapidamente la maturità e le piantagioni possono essere scaglionate per fornire una ricchezza di ravanelli durante tutta la stagione di crescita. Anche se sono semplici da coltivare in abbondanza, ci sono un certo numero di parassiti dei ravanelli da giardino a cui prestare attenzione.