Will Kale Grow In Containers: Suggerimenti per la coltivazione di Kale in pentole


Kale è diventato estremamente popolare, in particolare per i suoi benefici per la salute e con tale popolarità è venuto un aumento del suo prezzo. Quindi ti starai chiedendo di coltivare il tuo kale ma forse ti manca lo spazio del giardino. Che ne pensi di Kale? Il cavolo crescerà in contenitori? Continuate a leggere per scoprire come coltivare cavoli in contenitori e altre informazioni sulle piante di kale in vaso.

Kale crescerà nei contenitori?

Sì, il cavolo ( Brassica oleracea ) crescerà in contenitori, e non solo, ma è facile coltivare le proprie piante di kale in vaso e non hanno bisogno di molto spazio. In effetti, puoi coltivare una o due piante di cavolo in un vaso insieme ai tuoi fiori annuali o alle piante perenni. Per un po 'più di drammaticità, puoi aggiungere una bietola colorata ( beta vulgaris ) nel mix per un'altra scorta di green salutari.

Se stai allevando il cavolo con altre piante annuali e perenni, assicurati di usare quelli che hanno gli stessi requisiti in luce, acqua e fertilizzazione.

Come far crescere Kale in contenitori

Kale è un raccolto climatico biennale e fresco che crescerà in un contenitore tutto l'anno in molte regioni, tranne durante la parte più calda dell'estate. Kale è adatto alle zone USDA 8-10.

Scegli una posizione soleggiata per il contenitore con almeno 6 ore di sole diretto quando si coltiva il cavolo in vaso. Le piante di cavolo richiedono un terreno ricco e ben drenante con un pH di 6.0-7.0.

Scegli una pentola con un diametro di almeno un piede di diametro. Per i contenitori più grandi, distanzia le piante di 12 pollici l'una dall'altra. Usa un terriccio per vasi di buona qualità (o creane uno tuo). Puoi seminare direttamente dopo che tutto il pericolo di gelo è passato per la tua regione in primavera o puoi piantare piantine.

Prenditi cura di Krown

Anche se il cavolo ha bisogno del sole, può appassire o morire se diventa troppo grande, quindi pacciame intorno alla base delle piante con paglia, compost, aghi di pino o corteccia per trattenere l'umidità e mantenere le radici fresche.

Tenere il cavolo innaffiato con 1-1 ½ pollici di acqua a settimana; il terreno dovrebbe essere umido fino a un centimetro nel terreno. Dal momento che le piante in vaso si seccano più velocemente di quelle del giardino, potrebbe essere necessario innaffiare il contenitore di cavolo cresciuto più spesso durante i periodi caldi e secchi.

Fertilizzare con un cucchiaio di 8-4-4 fertilizzante solubile in acqua mescolato in un litro d'acqua una volta ogni 7-10 giorni quando si coltiva il cavolo in vaso.

Molti parassiti possono influenzare kale, quindi ecco alcuni suggerimenti che dovrebbero aiutare:

  • Se noti acari o afidi sulle piante, trattali con uno spray insetticida topico.
  • Elimina i bruchi. Spruzzare il cavolo con Bacillus thuringiensis al primo segnale di falena o vermi.
  • Per proteggere il cavolo dagli insetti arlecchino, coprirlo con tulle (rete sottile).
  • Cospargere il terreno circostante con esca lumaca e lumaca, terra di diatomea o impostare un esca lumaca di tua creazione, perché hai intenzione di averne bisogno! Le lumache amano Kalea ed è una battaglia costante per vedere chi ottiene il massimo.

Raccogli il cavolo dal fondo del gambo verso l'alto, lasciando almeno quattro foglie sulla pianta per una crescita continua. Se hai piantato il cavolo in mezzo ad altre piante ornamentali e da fiore e questo ti sembra sgradevole, rimuovi le piante e risemina o rimbocca le nuove piantine di cavolo.

Articolo Precedente:
Il rosa mare, noto anche come pianta del mare, pianta da risparmio e parsimonia comune ( Armeria maritima ), è un sempreverde perenne a bassa crescita che è resistente nelle zone di resistenza alle piante da USDA 4 a 8. Crescenti rosa mare e come prendersi cura delle piante di risparmio è facile. Informazioni sull'impianto del mare Questo lento coltivatore produce bellissimi fiori rosa mare che sono di un rosa brillante, rosso, viola o bianco. Q
Raccomandato
Se sei abbastanza fortunato da avere un melograno o due in giardino, potresti chiederti cosa mangiare gli alberi di melograno o se c'è bisogno di nutrire i melograni. I melograni sono tropici abbastanza resistenti alle piante subtropicali che tollerano condizioni asciutte, calde e spesso terreni inospitali, quindi i melograni hanno bisogno di fertilizzante?
Erba puzzolente o medicinale benefico? Asafetida ha storicamente utilizzato botanicamente come digestivo, vegetale e esaltatore di sapidità. Ha una ricca storia nella medicina ayurvedica e nella cucina indiana. Molte persone trovano l'odore offensivo, persino lo stomaco che gira, ma sapere come usare questa pianta interessante può aggiungere autenticità ai menu indiani mantenendo la pancia in linea. A
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) I bruchi della tenda orientale ( Malacosoma americanum ), o vermi della tenda, sono più di un pugno nell'occhio o di una leggera seccatura piuttosto che una minaccia reale. Tuttavia, è sempre necessario liberarsi dei bruchi della tenda. Possiamo vedere come prevenire i vermi da tenda e come uccidere i vermi da tenda, se necessario.
Una volta che il sole esce e le temperature si riscaldano, anche i giardinieri temperati e settentrionali ottengono un po 'di insetto tropicale. I centri di giardinaggio sanno che sei assetato di piante che urlano il sole, spiagge calde e flora esotica, in modo da immagazzinare piante tropicali e semi-tropicali che non avranno la possibilità di vivere attraverso i tuoi inverni.
I cornioli sono alberi ornamentali nativi. La maggior parte dei fiori e dei frutti, e mostrano abbaglianti cadute mentre le foglie cambiano colore. La corteccia di sbucciatura sui sanguinelli può essere il risultato di una grave malattia o potrebbe essere una condizione naturale in alcune specie. Conoscere le specie del tuo albero è fondamentale per decidere se un corniolo con la corteccia scrostata è in pericolo o se si tratta di un evento normale. I
Il papavero artico offre un fiore perenne freddo e resistente che si adatta alla maggior parte delle regioni degli Stati Uniti. Chiamata anche pianta di papavero islandese, questa pianta erbacea a bassa crescita produce numerose fioriture monotone in un'ampia gamma di colori. Le condizioni di coltivazione del papavero islandese sono estremamente variabili, rendendo questa perenne a vita breve una scelta naturale per una varietà di situazioni paesaggistiche.