Tupelo Tree Care: informazioni sulle condizioni di crescita dell'albero di Tupelo


Originario degli Stati Uniti orientali, l'albero di tupelo è un albero da ombra attraente che prospera in aree aperte con abbondanza di spazio per la diffusione e la crescita. Scopri la cura e la manutenzione del tupelo tree in questo articolo.

Cura e usi per alberi Tupelo

Ci sono molti usi per gli alberi di tupelo in aree abbastanza grandi da ospitare le loro dimensioni. Fanno alberi da ombra eccellenti e possono fungere da alberi da strada dove i fili sopraelevati non sono un problema. Usali per naturalizzare le aree, i luoghi paludosi e le piogge con alluvioni periodiche.

Gli alberi di Tupelo sono una fonte di cibo importante per la fauna selvatica. Molte specie di uccelli, tra cui tacchini selvatici e anatre di legno, mangiano le bacche e anche alcune specie di mammiferi, come procioni e scoiattoli, si godono il frutto. I cervi dalla coda bianca sfogliano i ramoscelli dell'albero.

Le condizioni di crescita del tupelo comprendono il pieno sole o l'ombra parziale e il terreno profondo, acido, uniformemente umido. Gli alberi piantati in terreno alcalino muoiono giovani. Anche se preferiscono il suolo umido, tollerano brevi periodi di siccità. Una cosa che non tollereranno è l'inquinamento, sia nel suolo che nell'aria, quindi è meglio tenerli fuori dagli ambienti urbani.

Tipi di alberi Tupelo

Il bianco albero di gomma di tupelo ( Nyssa ogeche 'Bartram') è limitato dal suo ambiente. Ha una gamma nativa che si concentra sulla Florida nord-occidentale in un'area bassa alimentata dal sistema del fiume Chattahoochee. Anche se cresce anche in altre zone, non troverai un'altra regione con la concentrazione di tupelos bianchi pari a questo tratto di 100 miglia lungo il Golfo del Messico. L'area è famosa per il suo miele tupelo di alta qualità.

Gli alberi di tupelo più comuni e familiari sono gli alberi di tupelo di gomma nera ( Nyssa sylvatica ). Questi alberi sono alti fino a 80 piedi alla maturità. Di solito hanno un tronco ampio, dritto da 1, 5 a 3 piedi, anche se a volte si può vedere un tronco diviso. Le foglie sono brillanti e di un verde brillante in estate, trasformando diverse belle sfumature di rosso, arancio, giallo e viola in autunno. L'albero rimane interessante in inverno perché i suoi rami regolari e orizzontali conferiscono un profilo attraente. Anche gli uccelli che visitano l'albero per ripulire l'ultimo dei frutti di bosco aggiungono interesse invernale.

Articolo Precedente:
I crisantemi, meglio conosciuti come "mamme" per i loro amici, sono i bloomers di fine stagione che confezionano davvero un pugno di caduta nel giardino. La stagione dei fiori di crisantemo va dalla tarda estate fino all'inizio dell'inverno a seconda della zona. In rari casi, le mamme non fioriscono quando dovrebbero essere in piena fioritura
Raccomandato
La putrefazione nera del flox strisciante è un grave problema per le piante in serra, ma questa malattia fungina distruttiva può anche colpire le piante nel giardino. Le piante gravemente infette spesso muoiono perché le radici non sono in grado di assorbire nutrienti e acqua. L'identificazione e il trattamento precoci sono fondamentali per la gestione della malattia. C
Gli alberi di pino sono sempreverdi, quindi non ti aspetti di vedere aghi marroni morti. Vedete aghi morti sui pini, prendetevi il tempo per capire la causa. Inizia notando la stagione e quale parte dell'albero è interessata. Se trovi solo aghi morti su rami di pino più bassi, probabilmente non stai guardando il normale capanno per gli aghi.
Gli alberi di mesquite sono alberi di deserto tosti particolarmente popolari nel xeriscaping. Conosciuti per lo più per il loro sapore e profumo caratteristici usati nei barbecue, sono noti anche per i loro baccelli di seme attraenti e per l'interessante tettoia ramificata. Ma come tratti il ​​tuo mesquite in inverno? Con
I tuoi aceri sono assolutamente splendide palle di fuoco gialle, arancioni e rosse ogni autunno - e non vedi l'ora di farlo con molta anticipazione. Quando scopri che il tuo albero soffre di macchie di acero, puoi iniziare a temere che faccia la fine del meraviglioso scenario autunnale per sempre
Durante il Medioevo, gli aristocratici cenavano con abbondanti quantità di carne lavata con vino. Tra questa ingordigia di ricchezze, apparivano alcune verdure modeste, spesso verdure di radice. Uno di questi prodotti era lo skirret, noto anche come crummock. Mai sentito parlare delle crescenti piante di skirret?
Le querce di salice non sono in relazione con i salici ma sembrano assorbire l'acqua in modo simile. Dove crescono le querce? Vivono in pianure alluvionali e vicino a corsi d'acqua o paludi, ma anche gli alberi sono notevolmente tolleranti alla siccità. Uno dei fatti interessanti sulle querce di salice è il loro rapporto con le querce rosse.