Coltivazioni di patate dolci - Suggerimenti per la coltivazione di patate dolci in contenitori


Una pianta perenne nel suo ambiente naturale, la coltivazione di patate dolci in contenitori è in realtà uno sforzo facile, ma la pianta di solito viene coltivata annualmente in questo modo.

Le patate dolci sono altamente nutritive e sono disponibili in due diverse varietà: tipi di carne secca e tipi di carne umida. I tipi di carne umida convertono più amido in zuccheri quando sono cotti, diventando così più morbidi e dolci dei loro parenti asciutti e sono più spesso indicati come ignami, anche se i veri ignami possono essere coltivati ​​solo in climi tropicali. O una varietà ha radici variamente colorate dal bianco all'arancio al rosso, a seconda della cultivar.

Una vite trascinante, la patata dolce ha un sistema di radici che scendono nel terreno lungo questa vite. Quando si raccolgono patate dolci in vaso o in giardino, alcune di queste radici si gonfiano e formano la radice di stoccaggio, che è la parte della pianta che raccogliamo e mangiamo.

Come coltivare patate dolci in un contenitore - Producendo scivoloni

Se coltivate in giardino o come patate dolci coltivate in contenitore, queste verdure preferiscono le giornate e le notti calde e vengono piantate da foglietti o trapianti. Scivoli o trapianti per la coltivazione di patate dolci in un contenitore possono essere acquistati dal vivaio locale o cresciuti.

Assicurati di selezionare le varietà di arbusti, che producono viti più corte quando si coltiva una pianta di patate dolci in vaso. Probabilmente le varietà per i raccolti di patate dolci sono Puerto Rico e Vardaman. Evitate le drogherie acquistate dal supermercato, poiché non vi è alcun modo per sapere quale varietà esse siano, quale clima siano più adatti o se siano affetti da malattie.

Per coltivare i propri foglietti per le colture di patate dolci, selezionare una radice liscia e senza difetti di circa 1 ½ pollici di diametro rispetto alla raccolta dell'anno scorso. Ogni radice produce diversi foglietti. Metti la radice selezionata in sabbia pulita e copri con altri 2 pollici. Innaffiare accuratamente e regolarmente mantenendo la temperatura tra 75-80 F. (24-27 C.) durante il radicamento.

Gli slittamenti sono pronti in sei settimane o quando sei o dieci foglie sono germogliate, dopodiché separerai delicatamente i fogli dalla radice del seme. Ora sei pronto per piantare le patate dolci coltivate in contenitori.

Piantare colture di patate dolci

Quando si coltiva una pianta di patate dolci in vaso, la prima cosa da considerare è la scelta di un contenitore adatto. Evita contenitori di plastica o metallo, ma l'argilla è ottima e una canna da whisky è una scelta eccellente. Assicurati che il piatto abbia quattro o più fori per il drenaggio.

Le patate dolci in vaso preferiscono un terreno sabbioso ben drenante al quale è necessario aggiungere il compost. Pianta il tuo igname scivola a 12 pollici di distanza. Tenere la patata dolce in vaso inizia in casa per 12 settimane prima di spostarla all'esterno, almeno quattro settimane dopo l'ultima gelata.

Innaffia la patata dolce in vaso una volta alla settimana o secondo le necessità a seconda delle piogge. Non esagerare!

Contenitore per la raccolta delle patate dolci

Le patate dolci coltivate in contenitore dovrebbero essere pronte per la raccolta dopo 150 giorni e certamente subito dopo un gelo che uccide la vite.

Sollevare delicatamente con una forca da giardino e lasciare asciugare e stagionare per 10 giorni, idealmente in un'area con temperatura di 80-85 F (27-29 ° C) (vicino a un forno?) E con elevata umidità relativa. Per aumentare l'umidità, posizionare le patate dolci in scatole o casse e coprirle con carta o stoffa o imballare in sacchetti di plastica perforati.

Conservare in un luogo fresco e asciutto tra 55-60 F. (13-16 C.). Si può anche congelare o può il contenitore risultante coltivato patate dolci se lo si desidera.

Articolo Precedente:
Di Amy Grant Per quelli di voi che vivono negli Stati Uniti orientali, i frutti di papaia possono essere molto comuni, anche se generalmente non disponibili tranne forse in un mercato degli agricoltori. A causa della difficoltà nel trasporto di papaia matura, è difficile trovare la frutta presso i negozi di alimentari locali.
Raccomandato
Le piante di bosso sane hanno foglie verdi rigogliose, ma per mantenere i tuoi arbusti al loro meglio, potrebbe essere necessario offrire loro cibo per piante di bosso. Quando vedi l'ingiallimento - fogliame che diventa giallo pallido o ha bordi gialli marcati - è tempo di iniziare a leggere i requisiti del concime di bosso.
In natura, i pini della Norfolk Island sono enormi esemplari torreggianti. Mentre sono nativi delle isole del Pacifico, i giardinieri di tutto il mondo in climi abbastanza caldi possono coltivarli all'aperto, dove possono raggiungere la loro altezza normale. Molte persone sono abituate a loro come piante d'appartamento, comunque
I piselli dolci sono uno dei pilastri del giardino annuale. Quando trovi una varietà che ami, perché non salvare i semi in modo da poterli coltivare ogni anno? Questo articolo spiega come raccogliere semi di pisello dolce. Come posso raccogliere semi di pisello dolci? I piselli dolci di vecchio stile o cimelio sono fiori affascinanti e profumati.
Il compostaggio è buono per la terra e relativamente facile anche per un novizio. Tuttavia, la temperatura del suolo, i livelli di umidità e l'attento bilanciamento degli elementi nel compost sono necessari per un'analisi riuscita. Il fungo bianco nei contenitori di compost è una vista comune quando sono presenti gli actinomiceti. C
Alla ricerca di un piccolo arbusto perenne a crescita bassa che è in contrasto con le conifere verdi convenzionali? Prova a coltivare arbusti di cipresso dorato Mops ( Chamaecyparis pisifera 'Golden Mop'). Qual è il falso cipresso 'Golden Mop'? Il cipresso Golden Mop è un arbusto che abbraccia un terreno che assomiglia molto a un mop spoglio con un accento d'oro stupendo, da cui il nome. I
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Anche se le piante di pepe sono generalmente considerate piante abbastanza robuste, si sa che a volte si rompono dal peso del frutto in via di sviluppo. Le piante di peperoni hanno sistemi di radici superficiali. Quando sono carichi di frutti pesanti, i rami a volte si piegano e si spezzano