Piantare semi di orchidea - è in crescita le orchidee dal seme possibile


Puoi coltivare un'orchidea dal seme? La coltivazione di orchidee da seme viene solitamente effettuata nell'ambiente altamente controllato di un laboratorio. Piantare semi di orchidea a casa è difficile, ma è possibile se hai un sacco di tempo e pazienza. Tieni presente che, anche se hai successo nella germinazione dei semi di orchidea, ci vogliono un mese o due prima che si sviluppino le prime minuscole foglie e potrebbero volerci anni prima che tu possa vedere la prima fioritura. È facile capire perché le orchidee sono così costose!

Come far crescere le orchidee dal seme

Imparare a far crescere le orchidee dalle sementi è davvero difficile, ma abbiamo fornito alcuni dettagli di base da tenere in considerazione.

Semi di orchidea : i semi di orchidea sono incredibilmente piccoli. Infatti, una compressa di aspirina pesa più di 500.000 semi di orchidea, anche se alcuni tipi potrebbero essere leggermente più grandi. A differenza della maggior parte dei semi di piante, i semi di orchidea mancano di capacità di conservazione nutrizionale. Nel loro ambiente naturale, i semi si depositano sul suolo contenente funghi micorrizici, che penetrano nelle radici e convertono le sostanze nutritive in forma utilizzabile.

Tecniche di germinazione : i botanici usano due tecniche per germinare i semi di orchidea. La prima, la germinazione simbiotica, è un processo complicato che richiede l'uso di funghi micorrizici, come descritto sopra. La seconda, la germinazione asimmatica, comporta la germinazione dei semi in vitro, usando l'agar, una sostanza gelatinosa che contiene i nutrienti e gli ormoni della crescita necessari. La germinazione asimmbiotica, conosciuta anche come flasking, è più facile, più veloce e più affidabile per la coltivazione di orchidee da seme a casa.

Condizioni sterili : i semi (solitamente le capsule dei semi, che sono più grandi e più facili da maneggiare) devono essere sterilizzati senza danneggiare il seme. La sterilizzazione per la germinazione dei semi di orchidea a casa è un processo che richiede generalmente acqua bollente, candeggina e Lysol o etanolo. Allo stesso modo, tutti i contenitori e gli attrezzi devono essere attentamente sterilizzati e l'acqua deve essere bollita. La sterilizzazione è difficile ma assolutamente necessaria; anche se i semi di orchidea prosperano nella soluzione di gel, così fanno una varietà di micidiali funghi e batteri.

Trapianto : le piantine di orchidea di solito devono essere diradate a circa 30-60 giorni, anche se può essere necessario molto più tempo perché le piantine raggiungano le dimensioni del trapianto. Ogni piantina viene spostata dal contenitore originale a un nuovo contenitore, anch'esso riempito con agar gelatinoso. Alla fine, le giovani orchidee vengono spostate in vasi pieni di corteccia ruvida e altri materiali. In primo luogo, tuttavia, le giovani piante devono essere poste in acqua calda per ammorbidire l'agar, che viene poi rimosso lavando con acqua tiepida.

Articolo Precedente:
Per un vero contagocce, prova a coltivare l'erba piuma coreana. Questa stretta pianta di aggregazione ha un fascino architettonico combinato con un movimento morbido e romantico attraverso i pennacchi a forma di fiore. Se vivi in ​​un'area di pascolo di cervi, la pianta non si trova anche nel menu dei ruminanti. Se
Raccomandato
Per quanto riguarda le malattie degli oleandri, le malattie del nodo degli oleandri non sono le peggiori. Infatti, anche se può causare la perdita di piante, il nodo di oleandro in genere non provoca danni a lungo termine o la morte della pianta. Tuttavia, le galle verrucose causano una crescita sgradevole e sgradevole.
Facciamo crescere cime di carote! Una delle piante più facili da coltivare per un giovane giardiniere, le cime di carota creano graziose piante d'appartamento per una finestra soleggiata e la loro vegetazione simile a felce è bellissima in un giardino all'aperto. Alla fine, fioriranno i fiori bianchi di pizzo.
Coltivare alberi di melograno può essere gratificante per il giardiniere domestico quando le condizioni ottimali sono soddisfatte. Tuttavia, può anche essere allarmante quando tutti i tuoi sforzi portano al tuo melograno che non porta frutto. Diamo un'occhiata ad alcuni motivi comuni per non avere frutta e come ottenere un melograno per impostare la frutta.
Conosciuto anche come salice riccio o salice torturato, salice cavatappi ( Salix matsudana 'Tortusa') è facile da identificare per le sue foglie lunghe e aggraziate e per i rami ricci e contorti, che diventano particolarmente visibili durante l'inverno. Sfortunatamente, sebbene il salice a cavatappi sia un albero a crescita rapida, non è vissuto a lungo e tende a essere soggetto a rotture e problemi agli insetti.
Lo scarabeo di ambrosia granulata ( Xylosandrus crassiusculus ) misura solo da 2 a 3 millimetri di lunghezza, ma può completamente devastare oltre 100 specie di alberi a foglie caduche. La femmina della specie si dirige verso gli alberi e scava le camere dove depone le uova e alza la sua prole. Granulare il danno allo scarabeo d'ambrosia deriva dalle attività di tunnellizzazione dell'insetto femminile e del fungo ambrosia che introduce nel legno.
La pianta di rame di Acalypha è una delle piante più belle che si possano coltivare in un giardino. Continua a leggere per saperne di più su come coltivare le piante in foglia di rame Acalypha. Acalypha Copper Plant Info Appartenente ad una famiglia di Europhorbiaceae, la pianta di rame ( Acalypha wilkesiana ) è un arbusto semi-sempreverde che viene fornito con miscele colorate di rame, verde, rosa, giallo, arancio e crema. La