Raccolta dei funghi: come raccogliere i funghi a casa


Coltivare i funghi a casa è facile se acquisti un kit completo o fai appena spawn e poi inoculi il tuo substrato. Le cose diventano un po 'più difficili se stai facendo le tue colture di funghi e le tue uova, che richiedono un ambiente sterile che coinvolga una pentola a pressione o un'autoclave. Comunque tu li avvii, la domanda su quando raccogliere i funghi inevitabilmente avverrà. Continua a leggere per imparare a raccogliere funghi a casa.

Quando raccogliere i funghi

Se acquisti un kit completo di funghi, le istruzioni ti daranno un periodo di tempo per scegliere il raccolto dei funghi. Questo è davvero un dato di fatto, poiché a seconda delle condizioni, i funghi potrebbero essere pronti a raccogliere un paio di giorni prima o dopo rispetto alla data indicata. Inoltre, le dimensioni non sono un indicatore di quando scegliere. Più grande non è sempre meglio. La regola generale è quella di iniziare a raccogliere il raccolto di funghi quando i cappucci passano da convessi a concavi, ruotando verso l'alto.

La raccolta dei funghi di ostrica dovrebbe avvenire 3-5 giorni dopo la comparsa dei primi funghi. Stai cercando il tappo del fungo più grande del gruppo per passare dal ribaltamento ai bordi per alzare o appiattirsi ai bordi.

I funghi Shitake vengono coltivati ​​su tronchi e questo è il modo in cui vengono venduti come kit. Oppure puoi creare un giardino shitake tagliando i tuoi tronchi durante la stagione dormiente dei funghi e poi li inoculi tu stesso. Quest'ultima opzione richiede pazienza poiché la raccolta dei funghi non avrà luogo per 6-12 mesi! Se acquisti tronchi pre-inoculati o blocchi di segatura per la tua casa, dovrebbero fruttare subito. Un paio di giorni dopo aver visto i primi segni di crescita, inizieranno a tappare. Tre giorni dopo o così, avrai i primi shitakes di buone dimensioni pronti per la mietitura. La raccolta del raccolto di funghi shitake avverrà nel tempo e, con la dovuta cura, i tronchi di shitake possono produrre per 4-6 anni, forse anche di più.

Come raccogliere i funghi a casa

Non esiste un grande mistero per la raccolta dei funghi, anche se c'è qualche dibattito tra i micologi dilettanti che cacciano le specie all'aperto. Il dibattito ruota attorno a se tagliare la frutta o torcere e tirare il fungo dal micelio. Realisticamente, non fa differenza. L'unico punto pertinente per i forager di funghi selvatici è quello di raccogliere funghi che sono maturi fino al punto in cui hanno distribuito la maggior parte delle loro spore in modo che la specie continui a prosperare.

I coltivatori casalinghi possono raccogliere in qualsiasi modo, prelevando il frutto a mano o tagliandolo. Nel caso del kit di funghi domestici, tuttavia, non è necessario consentire ai funghi di eliminare le spore, quindi se si vede una "polvere" bianca cadere sulla superficie al di sotto della colonia, raccoglierli. La "polvere" bianca è spore e questo significa che il frutto è maturo.

Articolo Precedente:
e Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Le farfalle sono comuni parassiti di mele e pere, ma possono anche attaccare moscerini, noci, mele cotogne e altri frutti. Queste piccole falene senza pretese sono pericolose per le colture commerciali e possono causare danni estesi alla frutta
Raccomandato
I lime non sono solo buoni in un vergine (o altrimenti) margarita. Uno spruzzo di lime fa un lungo cammino ravvivando e migliorando il sapore. Quando acquistiamo calce, sono generalmente abbastanza sodi ma con un leggero dare e uniformemente di colore verde. Cosa succede se incontri comunque lime con la pelle gialla
Il cosmo aggiunge un colore brillante alla aiuola estiva con relativamente poca cura, ma una volta che i fiori iniziano a morire, la pianta stessa non è altro che un fondo riempitivo. Le piante producono fiori in modo che possano produrre semi, e il cosmo speso fiori è dove avviene la produzione di semi.
Se sei mai stato in un ristorante giapponese, hai senza dubbio mangiato edamame. Edamame è stato anche nelle notizie di late touting le sue proprietà nutrienti. Sia che tu stia semplicemente godendo il sapore o voglia di mangiare più sano, non c'è tempo come il presente per coltivare il tuo edamame. Pr
Un giardino interno all'atrio diventa un punto focale unico che porta la luce del sole e la natura nell'ambiente interno. Le piante di atrium forniscono anche una serie di benefici per la salute e il benessere generale. Secondo l'Associated Landscape Contractors of America e la NASA, alcune piante d'appartamento possono migliorare la qualità dell'aria rimuovendo sostanze chimiche e inquinanti dall'aria.
Le felci staghorn ( Platicerium ) sono affascinanti piante epifitiche che nel loro ambiente naturale crescono in modo innocuo negli alberi degli alberi, dove prendono le loro sostanze nutritive e la loro umidità dalla pioggia e dall'aria umida. Le felci staghorn sono originarie dei climi tropicali dell'Africa, del Sud-est asiatico, del Madagascar, dell'Indonesia, dell'Australia, delle Filippine e di alcune aree tropicali degli Stati Uniti.
Opuntia è uno dei più grandi generi di cactus. Sono diffusi e trovati in una varietà di ambienti; tuttavia, la loro maggiore concentrazione è nelle Americhe tropicali del deserto. Il più noto dell'Opuntia è il fico d'india, ma anche il suo cugino, il fico d'india, è notevole. Cos'è un fico d'india tulipano? Questo