Semina sul prato How To: Suggerimenti per seminare un prato


Un bel prato non succede solo. A meno che tu non stia assumendo un aiuto professionale, dovrai preparare lo spazio per la semina, quindi fare tutto il follow-up e la manutenzione. Solo allora riesci a tirar fuori le sedie e l'ombrellone. Continua a leggere per suggerimenti per seminare un prato.

Suggerimenti per la semina del prato

Se stai seminando il tuo primo prato, rimboccati le maniche e preparati a metterci dentro più di qualche ora. Ogni compito richiede tempo e deve essere fatto con attenzione.

Se non sai cosa stai facendo, segui un semina del prato che ti guiderà attraverso i passaggi necessari. Il primo passo è la preparazione di un prato per la semina.

Preparare un prato per semina

Questo è il passo più grande, dal momento che richiede il massimo sforzo fisico. Innanzitutto, dovrai lavorare il terreno per allentarlo e permetterti di rimuovere le erbacce e le rocce.

Questo è un compito che richiede un'attenzione particolare. I semi di erba non crescono in terreni compatti, quindi piano piano scavare davvero nel terreno in cui si desidera diffondere i semi di erba.

Se il terreno è già sciolto e umido, libero da erbacce e rocce, farai un breve lavoro. Se è duro, compatto, troppo cresciuto o roccioso, ci vorrà più tempo.

Usa una pala e un rastrello duro per rompere il terreno quando stai preparando un prato per la semina. Scava in profondità, almeno 4 pollici in giù. Se hai un rototiller, è un buon momento per usarlo.

Una volta che hai distrutto il terreno e rimosso le erbacce e le rocce, è ora di migliorare il terreno. Aggiungi il compost in uno strato di livello sul terreno preparato per il prato, quindi inclinalo o giralo con una pala.

Può essere allettante lasciare il compost sopra il terreno esistente e sperare per il meglio. Ma hai davvero bisogno di mescolarlo completamente. Quando ciò è fatto, rastrellare il terreno per rimuovere eventuali rocce e pezzi di legno rimasti.

Dopo aver finito di preparare un prato per la semina, è tempo di seminare. Considera i tipi di erba che crescono meglio nella tua zona e chiedi al tuo esperto di giardiniere i pro ei contro di diverse erbe prima di acquistarli.

Il momento giusto per seminare il tuo prato dipende dal tipo di seme che acquisti, quindi prendilo in considerazione quando effettui la selezione. Segui le istruzioni su quanto seme usare e come seminare.

Suggerimenti per la cura del prato seminato

Una volta che il prato è stato seminato, farai meglio a seguire alcuni importanti consigli per la cura del prato seminato. Il primo consiste nel pacciare leggermente il prato seminato con la paglia. Coprire circa il 75% del terreno. Un leggero strato di paglia trattiene l'umidità e impedisce ai semi di soffiare via.

L'irrigazione è anche molto importante. Mantenere il terreno umido in ogni momento, ma non fornire mai acqua sufficiente per lavare via i semi di erba. Diversi tipi di semi di erba richiedono quantità diverse di irrigazione.

Ad esempio, un prato di Bermuda con semi deve essere leggermente innaffiato tre o quattro volte al giorno. D'altra parte, i semi di segale perenni hanno bisogno di acqua due volte al giorno. Potrebbe essere necessario innaffiare con il tubo finché i semi germinano.

Articolo Precedente:
La cenere verde è un albero nativo adattabile piantato sia in conservazione che in ambienti domestici. Fa un albero delle ombre attraente e in rapida crescita. Se vuoi sapere come coltivare una cenere verde, continua a leggere. Troverai anche altre informazioni sulle ceneri verdi e consigli su come curare bene i frassini verdi.
Raccomandato
Le piante di ragno si formano da grossi tuberi con una massa di radici aggrovigliate. Sono originari del Sud Africa tropicale dove prosperano in condizioni calde. Una pianta ragno con radici gonfie può essere legata a una pentola, richiedere più terreno o mostrare la prova di uno strano adattamento trovato in queste e in molte altre piante.
Gli alberi di salice sono adatti per siti umidi in pieno sole. Si comportano bene in quasi tutti i climi, ma gli arti e gli steli non sono forti e possono piegarsi e rompersi nelle tempeste. Ci sono molti tipi di alberi di salice per il paesaggio domestico. Impara come coltivare un salice per uno schermo o un albero dei campioni in rapida crescita e facile da curare
I fichi hanno fatto parte del paesaggio nordamericano fin dal 1500 quando i missionari spagnoli portarono il frutto in Florida. Più tardi, i missionari portarono il frutto a quella che ora è la California, ma i primi tentativi di coltivazione furono falliti. La vespa di fico, così necessaria alla fecondazione, non era originaria della zona. L
Sebbene ci siano più di 20 specie di ciclamini, il ciclamino del fioraio ( Cyclamen persicum ) è il più familiare, dato generalmente come un dono per rallegrare l'ambiente interno durante la tarda notte dell'inverno. Questo piccolo incantatore è particolarmente popolare tra Natale e San Valentino, ma che ne dite di prendersi cura del ciclamino dopo la fioritura? Se
I classici fiori di brugmansia a forma di tromba lo rendono uno dei preferiti dai giardinieri di tutto il mondo, ma le malattie di Brugmansia possono fermare la visualizzazione di questa pianta. Poiché la brugmansia è un parente stretto dei pomodori, i problemi con la brugmansia sono simili a quelli del suo cugino popolare.
La zona 8 dell'Agricoltura degli Stati Uniti è una delle regioni più calde del paese. In quanto tali, i giardinieri possono facilmente godersi il frutto del loro lavoro semplicemente perché la stagione di crescita estiva è abbastanza lunga per farlo. Che ne dici delle verdure della stagione fredda per la zona 8? Pu