Crown Borer Management: trattamento e controllo dei Borers Crown


Quando il tuo giardino inizia a sembrare un po 'spigoloso e le piante iniziano a morire, qualsiasi buon giardiniere le controllerà ovunque per trovare indizi all'autore del crimine. Quando trovi dei buchi nella base di tronchi o bastoni con materiale simile alla segatura che esce, il tuo problema è molto probabile che si tratti di trivellatori a corona. Scopriamo di più sul danno e sul controllo della piralide coronarica.

Cosa sono i Borers Crown?

Forse non ti rendi conto che stai cercando informazioni sulla piralide quando cerchi su Google, cercando di scoprire l'identità della creatura che fa buchi nei tuoi maglioni e piante ornamentali, ma a quanto pare, questo danno è il loro segno più distintivo. Le larve di queste falene cristalline si fanno strada tra le piante, mangiando mentre vanno.

Il ciclo vitale delle tarme borotirico inizia quando gli adulti emergono a giugno e luglio per deporre le uova su piante ferite o stressate, sia sulla corteccia che sulle foglie vicine. Le larve si schiudono e si dirigono verso la corona, formando un'area svernante alla base della pianta che potrebbe avere un aspetto vescicante.

Nella loro prima primavera, le larve borerali cominciano a scavare nella corona della pianta, alimentandosi fino all'accettazione dell'inverno, per poi raggiungere il sistema radicale. Dopo essersi svernati come larve, ritornano alla corona e si nutrono voracemente. Verso l'inizio della seconda estate, queste larve escono dalle due alle quattro settimane, poi emergono come adulti per ricominciare il ciclo.

Crown Borer Management

Il danno della piralide della corona può essere molto aspecifico, causando l'appassimento o la comparsa delle piante. Spesso la fras segatura è l'unico segno di ciò che accade all'interno della corona. Gli adulti, che assomigliano a vespe nere e gialle, possono essere visti per brevi periodi, ma potrebbero non essere evidenti nel paesaggio.

A causa di ciò, il controllo delle chiodatrici della corona è principalmente difensivo: le piante infestate devono essere rimosse il prima possibile per evitare che i trapianti si diffondano ulteriormente. Prevenire i trivellatori nelle nuove piantagioni distruggendo rovi selvatici e altre piante infette nella zona e reimpiantando con vivaio certificato privo di organismi nocivi.

I borer sono spesso attratti dalle piante stressate, quindi una cura adeguata, l'acqua e la potatura sono vitali per la prevenzione. Familiarizzare con le esigenze di ciascuna delle piante del paesaggio e assicurarsi di annaffiarle adeguatamente con l'aumentare delle temperature estive. Si raccomanda di potare e modellare regolarmente per rimuovere i rami ridondanti e aprire l'interno della chioma.

Articolo Precedente:
I giardini assumono molte forme, dimensioni e caratteristiche. I giardini fioriti aggiungono fascino estetico a qualsiasi proprietà e spaziano da semplici ad elaborati. Gli orti, che possono essere molto attraenti di per sé, stanno riacquistando popolarità con l'aumento dei prezzi dei generi alimentari. T
Raccomandato
Arbusti sempreverdi sono piante importanti nel paesaggio, forniscono colore e consistenza tutto l'anno, mentre forniscono protezione invernale per uccelli e piccoli animali selvatici. La selezione degli arbusti sempreverdi della zona 4 richiede un'attenta considerazione, tuttavia, poiché non tutti gli evergreen sono attrezzati per resistere alle temperature invernali che possono scendere fino a -30 ° C (-34 ° C). C
L'erba di pampa è una pianta di paesaggio popolare che si vede comunemente nel giardino di casa. Molti proprietari di case lo usano per marcare le linee di proprietà, nascondere brutti recinti o anche come frangivento. L'erba di pampa può crescere abbastanza grande, oltre 6 piedi con una diffusione di 3 piedi. A
I fiori selvatici nativi del deserto sono piante rustiche che si sono adattati ai climi aridi e alle temperature estreme. Se è possibile fornire tutto ciò che questi fiori selvatici richiedono in termini di temperatura, suolo e umidità, non c'è motivo per cui non si possano coltivare fiori selvatici nel deserto nel proprio giardino. Co
Tutti amano un albero di fico. La popolarità del fico è iniziata nel Giardino dell'Eden, secondo la leggenda. Gli alberi e i loro frutti erano sacri ai Romani, usati nel commercio durante il Medioevo, e delizia oggi i giardinieri in tutto il mondo. Ma gli alberi di fico, originari della regione mediterranea, prosperano in luoghi caldi.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) L'erba medica è una pianta perenne comunemente coltivata per l'alimentazione del bestiame o come coltura di copertura e ammendante del terreno. L'erba medica è altamente nutriente e una fonte naturale di azoto. È ideale per migliorare il terreno e fornire il controllo dell'erosione. L
Il cedro dell'Atlante ( Cedrus atlantica ) è un vero cedro che prende il nome dalle montagne dell'Atlante del Nord Africa, la sua gamma nativa. Blue Atlas ( Cedrus atlantica 'Glauca') è tra le cultivar di cedro più popolari in questo paese, con i suoi bellissimi aghi blu cipriati. La versione piangente, "Glauca Pendula", può essere addestrata a crescere come un vasto ombrello di rami degli alberi. Co