Piante da giardino coloniali: suggerimenti per la coltivazione e la progettazione di giardini d'epoca coloniale


Se stai cercando un giardino che sia pratico e bello, considera la possibilità di coltivare un orto coloniale. Tutto in questo tipo di giardino vecchio stile è ritenuto utile ma è anche piacevole alla vista. Progettare giardini in stile coloniale è sia facile che gratificante. Continua a leggere per saperne di più sui giardini coloniali e su come creare un giardino coloniale di tua proprietà.

A proposito di Colonial Gardens

Il giardino coloniale di un tempo era una celebrazione del patrimonio mentre le piante si facevano strada dal "vecchio mondo" al "nuovo mondo". I giardini coloniali erano fatti da coloni molto pratici e, di conseguenza, erano pensati intorno alle esigenze piuttosto che all'estetica, sebbene questi giardini erano ancora veramente belli.

I giardini a pianta quadrata o rialzata erano popolari e spesso collocati nelle immediate vicinanze della casa per consentire un facile accesso. In effetti, molti erano situati proprio fuori dalla cucina di casa. Per proteggere i giardini dal vento e dagli animali sono stati usati recinti vivi da siepi e cespugli o da pittoreschi paletti.

Gli orti coloniali comprendevano anche i letti rettangolari stretti pieni di erbe medicinali e condimento. Le erbe erano spesso mescolate con frutta e verdura. Gli alberi da frutto sono stati utilizzati anche come punti focali all'interno del design del giardino. Tutte queste piante erano comunemente usate per la conservazione degli alimenti, la guarigione e la tintura del tessuto.

Come creare un giardino coloniale

Progettare giardini coloniali è popolare tra i giardinieri che vogliono preservare le piante del patrimonio e l'arte del giardinaggio. Imparare a creare un giardino coloniale è semplice.

I letti a pianta stretta rialzati offrono un facile accesso e formano un attraente modello di giardino coloniale.

Riempire letti con erbe, fiori e verdure che possono essere utilizzati in cucina e in giro per casa.

I più grandi progetti di giardini coloniali possono includere passerelle, panchine, fontane e persino una meridiana. I giardini coloniali spesso contenevano anche piante di topia, che possono fare una bella aggiunta a qualsiasi paesaggio.

Piante da giardino coloniali

Un giardino del XVIII secolo conteneva molti bellissimi fiori cimelio. Alcuni dei più comuni di queste piante da giardino coloniali includevano:

  • malvarosa
  • Foxgloves
  • daylilies
  • iris
  • peonie

Molte verdure di cimelio erano usate anche nell'orto coloniale. Questi includevano alcuni dei nostri ortaggi coltivati ​​più frequentemente oggi. Anche se questi cugini ibridi hanno poca somiglianza con le varietà cimelio, le tue piante da giardino coloniali nella zona vegetale possono includere:

  • Schiacciare
  • Cetrioli
  • Cavolo
  • fagioli
  • Piselli
  • meloni
  • Lattuga
  • Carote
  • Ravanello
  • Peperoni

Le erbe medicinali in un giardino coloniale includevano il marrubio, un rimedio popolare per l'asma e la tosse, e l'Angelica, che era anche usata per raffreddori e problemi bronchiali. Il salato invernale veniva spesso coltivato e usato come antisettico e per alleviare il dolore delle punture di api. L'origano era popolare per il mal di denti e il mal di testa. Altre erbe medicinali e da cucina incluse:

  • saggio
  • calendola
  • Issopo
  • Lady's Mantle
  • Nasturzio

Articolo Precedente:
Se stai cercando un albero in fiore per accentuare il tuo giardino, prova a coltivare una ciliegia di Snow Fountain, Prunus x 'Snowfozam.' Cos'è un albero di Snowfozam? Continuate a leggere per scoprire come coltivare una ciliegia di Snow Fountain e altre informazioni utili sulla ciliegia di Snow Fountain.
Raccomandato
I carciofi possono non essere i membri più comuni di un orto, ma possono essere molto gratificanti per crescere finché si ha lo spazio. Se scegli di aggiungere i carciofi al tuo giardino, è importante sapere quali piante funzionano bene vicino a loro e quali no. Continua a leggere per saperne di più su cosa piantare accanto ai carciofi. Co
I giardinieri ammirano le piante pentas ( Pentas lanceolata ) per i loro grappoli luminosi e generosi di fiori a forma di stella. Apprezzano anche le farfalle e i colibrì che i pentas attraggono nel giardino. Hai bisogno di preoccuparti di potare le piante di pentas? I pentas nelle regioni senza ghiaccio sono perenni e possono diventare leggy se non tagliati.
Di Stan V. Griep American Rose Society Consulting Maestro Rosarian - Rocky Mountain District Sei intimidito dalle rose a radice nuda? Non c'è bisogno di essere. Prendersi cura e piantare rose a radice nuda è facile come pochi semplici passaggi. Leggi qui sotto per imparare come prendersi cura delle rose a radice nuda e come piantare i cespugli di rose a radice nuda.
Gli arbusti Escallonia sono arbusti versatili perfetti per una siepe fiorita o per la semina di esemplari. Questo è un evergreen eccezionale, grazie alla sua fragranza. Le foglie verdi lucide offrono un aroma pungente mentre i fiori hanno un odore leggero e dolce. Prendersi cura delle escallonie non è difficile.
Lo sapevi che la stessa pianta che coltiva i chicchi di caffè è anche un'ottima pianta d'appartamento? Considerata una delle piante da appartamento più facili e più difficili, la pianta del caffè è perfetta sia per i giardinieri esperti che per i principianti. Non solo la cura delle piante del caffè è facile, ma la pianta stessa è adorabile e fa una meravigliosa aggiunta alla casa. Come co
Originario dell'Eurasia, la gente coltiva la mostarda selvatica per 5.000 anni, ma con la sua tendenza a crescere quasi ovunque, non c'è quasi nessuna ragione per coltivarlo. Le piante di senape selvatica crescono quasi ovunque sulla terra, tra cui la Groenlandia e il Polo Nord. La senape selvatica è stata comunemente usata per aromatizzare gli alimenti, ma soprattutto la mostarda selvatica è conosciuta per i suoi usi a base di erbe. U