Fioritura delle piante di barbabietola: come evitare di imbullonare le barbabietole


Verdura fresca, le barbabietole vengono coltivate principalmente per le loro radici dolci. Quando la pianta fiorisce, l'energia finisce per andare a fiorire piuttosto che a favorire la dimensione della barbabietola. La domanda quindi è: "Come evitare di imbullonarsi nelle barbabietole?"

Informazioni sulle fiorenti piante di barbabietole

Le barbabietole sono state coltivate fin dall'antichità greca e romana e vengono coltivate per il loro dolce, la radice o le loro verdure nutrienti. Se sei un amante della barbabietola, ci sono molti tipi di barbabietole da sperimentare in crescita nel giardino. I nomi comuni di questa deliziosa verdura includono:

  • Barbabietola
  • bietola
  • Barbabietola da zucchero europea
  • Barbabietola rossa
  • Mangel o mangel-wurzel
  • Barbabietola di Harvard
  • Sangue rapa
  • Barbabietola da spinaci

Le origini delle barbabietole derivano dalla costa mediterranea (le barbabietole del mare) e sono state coltivate per la prima volta per le loro foglie e utilizzate in medicina, per poi passare agli usi culinari di fogliame e radice. Alcune barbabietole, come i mangels o il würzel di mango, sono duri e vengono principalmente coltivate per essere utilizzate come foraggio per il bestiame.

La barbabietola più diffusa oggi è stata sviluppata nel 1700 dai Prussiani. Viene coltivato per il suo alto contenuto di zucchero (fino al 20%) e rappresenta quasi la metà della produzione mondiale di zucchero. Le barbabietole hanno anche una significativa vitamina A e C, così come calcio, ferro, fosforo, potassio, proteine ​​e carboidrati, il tutto con solo una tazza di barbabietole che pesa solo 58 calorie. Le barbabietole sono anche ad alto contenuto di folati, fibre alimentari, antiossidanti e betaina, che aiuta a ridurre il rischio di malattie cardiache, ictus e malattie vascolari. Questo vegetariano è sicuramente un super-cibo!

Come centrifugare le barbabietole

Quando una pianta di barbabietola sta fiorendo (barbabietole imbullonate), come accennato, l'energia della pianta non viene più diretta nella radice. Piuttosto, l'energia viene deviata nel fiore, seguita dalle barbabietole che vanno a seminare. Le piante di barbabietola in fiore sono il risultato di temperature più calde e / o di piantare il vegetale nel momento sbagliato della stagione di crescita.

La fioritura, seguita dalle barbabietole destinate alla semina, è meglio evitare seguendo le corrette istruzioni di piantagione. Le barbabietole dovrebbero essere piantate 2-3 settimane dopo l'ultima gelata. Aggiungere molta sostanza organica insieme a un fertilizzante completo nel terreno prima della semina. Piantare i semi ad una profondità compresa tra ¼ e ½ pollice. Diluire la piantina a 3 pollici di distanza in file distanti tra loro 12-18 pollici. I semi germinano tra 55-75 F. (13-24 C.) in sette a 14 giorni.

Le barbabietole sono al loro apice quando esposte a diverse settimane di clima fresco. Le barbabietole non amano le temperature superiori a 80 F. (26 ° C) e questo farà sì che le piante si schiantino. Evitare qualsiasi stress idrico o fertilizzante che influenzi anche la crescita delle radici. Fertilizzare con ¼ di tazza per 10 piedi di fila o con un fertilizzante a base di azoto dopo la comparsa delle barbabietole. Tenere le erbacce in basso tra le file e controllare gli insetti e le malattie.

Articolo Precedente:
La salsa viene coltivata principalmente per le sue radici, che hanno un sapore simile alle ostriche. Quando le radici vengono lasciate nel terreno durante l'inverno, producono verdure commestibili la primavera successiva. Le radici non si conservano bene e, per la maggior parte dei coltivatori, la raccolta della scorzonera, poiché è necessaria, risolve questi problemi di conservazione.
Raccomandato
& Becca Badgett (Co-autore di Come coltivare un giardino di emergenza) Ci sono piante che vuoi semplicemente toccare e le piante di timo lanoso ( Thymus pseudolanuginosus ) sono solo una di queste. Il timo lanoso è un'erba perenne, con usi medicinali e culinari oltre all'uso ornamentale.
Le piante di lacrime di Giobbe sono un cereale antico molto spesso coltivato come annuale, ma possono sopravvivere come perenne dove non si verificano le gelate. L'erba ornamentale delle lacrime di Job crea un interessante bordo o contenitore che può raggiungere un'altezza di 4-6 metri. Questi ampi gambi ad arco aggiungono un grazioso interesse al giardino.
L'erba dell'amore viola ( Eragrostis spectabilis ) è un'erba selvatica dei nativi americani che cresce negli Stati Uniti e in Messico. Sembra buono in giardino come nelle aree naturalizzate, ed è spesso usato nei prati di fiori selvatici. Entrambi i requisiti crescenti per l'erba dell'amore e la cura dell'erba dell'amore viola sono facili.
La zona 3 è difficile. Con i minimi invernali che scendono a -40 ° C (-40 ° C), molte piante non riescono a farcela. Questo va bene se vuoi trattare una pianta come un anno, ma cosa succede se vuoi qualcosa che durerà per anni, come un albero? Un albero nano ornamentale che fiorisce ogni primavera e ha foglie colorate in autunno può essere un grande centrotavola in un giardino. Ma
La pianta salicaria viola ( Lythrum salicaria ) è una pianta perenne estremamente invasiva che si è diffusa in tutto il nord-ovest e negli Stati Uniti nord-orientali. È diventata una minaccia per le piante autoctone nelle zone umide di queste aree, dove soffoca la crescita di tutti i suoi concorrenti. L
In un mondo in rapida crescita di persone con spazi sempre più ridotti, il micro-giardinaggio ha trovato una nicchia in rapida crescita. Le cose buone arrivano in piccoli pacchetti, come si suol dire, e il micro giardinaggio urbano non fa eccezione. Allora, che cos'è il micro giardinaggio e quali sono alcuni utili consigli di micro giardinaggio per iniziare?