Nodi di albero di melo: quali sono le cause che provocano gli arti dei meli


Sono cresciuto in una zona nei pressi di un vecchio meleto e i vecchi alberi nodosi erano qualcosa da vedere, come grandi signore artritiche ancorate alla terra. Mi sono sempre chiesto delle crescite nodose sui meli e da allora ho scoperto che ci sono un paio di cose che possono causarle. Continua a leggere per saperne di più su queste escrescenze di melo.

Nodi di albero di mela

I nodi di bava su meli sono particolarmente comuni su alcune varietà di mele, in particolare le cultivar di inizio giugno. I nodi delle radici di melo (anche i burrknots del farro) sono gruppi di crescite contorte o nodose sui rami degli alberi di mele, di solito quando hanno tre o più anni. Questo evento aumenta sui portinnesti nani. Le escrescenze possono produrre sia germogli che radici, quindi se vuoi iniziare un altro albero, devi solo potare il ramo interessato dalla madre e piantarlo.

Il lato negativo dei nodi di bava sui meli è che possono essere un punto di ingresso per malattie e parassiti. Inoltre, un albero con una grande resa di mele combinato con molti nodi di bava può indebolirsi e rompersi se il vento si alza.

Come accennato, alcune cultivar sono più inclini di altre e condizioni come bassa luminosità, alta umidità e temperature tra i 68-96 gradi F. (20-35 C.) possono facilitare la produzione di nodi di bava. Inoltre, vi è qualche indicazione che l'infestazione da afide lanosa sta causando un infortunio che si traduce nella formazione di nodi. Anche i trivellatori di Burrknot possono essere una causa.

Scegli il portainnesto meno incline alla produzione di sbavature. Puoi anche dipingere Gallex sui nodi, che può aiutare nella formazione del callo o nella guarigione. Se l'albero è gravemente afflitto, si consiglia di eliminarlo del tutto poiché numerosi nodi di bava possono indebolire l'albero, aprendolo per infezione o infestazione che alla fine lo ucciderà.

Gallia di melo

Un'altra possibile causa di una netta prominenza potrebbe essere la galle coronaria sugli arti dei meli. La galla della corteccia di melo provoca la formazione di galle simili a tumori prevalentemente sulle radici e sui tronchi ma, occasionalmente, i rami di non solo mele ma anche molti altri arbusti e alberi possono essere influenzati. I galli interrompono il flusso di acqua e sostanze nutritive nell'albero. Giovani piantine con molteplici galle o una che circonda l'intera circonferenza dell'albero spesso moriranno. Gli alberi maturi non sono così sensibili.

La definizione di Webster per la parola "gall" è "una piaga della pelle causata da irritazione cronica". Questo è in effetti ciò che sta accadendo alla "pelle" dell'albero. È stato infettato dal batterio Agrobacterium tumefaciens, che si trova in oltre 600 specie di piante in tutto il mondo.

Gli escrementi sugli arti dei meli sono il risultato del batterio che entra nel sistema radicale attraverso le ferite causate dalla semina, dall'innesto, dagli insetti del terreno, dallo scavo o da un'altra forma di ferita fisica. I batteri percepiscono le sostanze chimiche emesse dalle radici ferite e si spostano dentro. Una volta che i batteri hanno invaso, inducono le cellule a creare quantità eccessivamente grandi di ormoni vegetali che portano alla formazione di scorticatura. In altre parole, le cellule infettate si dividono esponenzialmente e aumentano fino a dimensioni insolitamente grandi come le cellule cancerogene.

L'infezione può essere diffusa in altre piante sensibili attraverso strumenti di potatura contaminati, e sopravvivrà nel terreno per molti anni, potenzialmente infettando le future piantagioni. I batteri vengono anche comunemente spostati in nuove posizioni sulle radici delle piante infette che vengono trapiantate. Queste galle si disgregano nel tempo e i batteri vengono restituiti al suolo per essere dispersi dal movimento dell'acqua o dalle attrezzature.

In realtà, l'unico metodo di controllo per il gallo delle mele è la prevenzione. Una volta che il batterio è lì, è difficile da sradicare. Scegli con cura le nuove piante e ispezionale per rilevare eventuali segni di ferita o infezione. Se si identifica un albero giovane con fiele, è meglio scavarlo insieme al terreno che lo circonda e smaltirlo; non aggiungerlo al cumulo di compost! Brucia l'albero infetto Alberi più maturi spesso tollerano l'infezione e possono essere lasciati in pace.

Se hai identificato il fiele nel paesaggio, diffidare dell'introduzione di piante sensibili come rose, alberi da frutto, pioppi o salici. Sterilizzare sempre gli attrezzi per potare per evitare la contaminazione incrociata.

Infine, gli alberi possono essere protetti dalla galla della corona di mele prima del trapianto. Immergere le radici con una soluzione di acqua e batteri biologici di controllo Agrobacterium radiobacter K84. Questo batterio produce un antibiotico naturale che si trova in siti di ferite che impediscono l'infestazione di A. tumefaciens .

Articolo Precedente:
La zona 5 è un buon posto per le annuali, ma la stagione di crescita è un po 'breve. Se sei alla ricerca di prodotti affidabili ogni anno, le piante perenni sono una buona scommessa, dato che sono già consolidate e non devono far crescere tutto in un'estate. Continua a leggere per saperne di più sulle piante perenni commestibili per la zona 5. Qu
Raccomandato
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Gli stagni non sono solo una gradita aggiunta al paesaggio, ma possono anche essere caratteristiche interessanti all'interno. Sono facili da creare, facili da mantenere e possono essere adattati alle tue esigenze. Costruzione di stagni per l'acqua al coperto L'unica differenza tra un laghetto coperto e uno stagno all'aperto è la dimensione e la posizione.
Di Nikki Tilley (Autore del giardino Bulb-o-licious) Se le tue cipolle si rannicchiano, potresti avere una valanga di cipolle. Oltre a colpire le cipolle, tuttavia, questi parassiti sono anche noti per andare in cerca di altre colture da giardino, tra cui: broccoli cavolfiore cavolo fagioli carote cetrioli pomodori schiacciare rape aglio porri Potresti anche trovare tripidi che si nutrono di meloni e alcuni tipi di fiori
Pochi alberi sono più affascinanti degli aceri giapponesi con le loro foglie profondamente intagliate e stellate. Se il tuo acero giapponese non sfoglia, è molto deludente. L'acero giapponese senza foglie sono alberi stressati e dovrai rintracciare la causa. Continua a leggere per ulteriori informazioni sui possibili motivi per cui non vedi foglie sugli aceri giapponesi nel tuo giardino.
I campi di scolo settici rappresentano una difficile questione paesaggistica. Coprono spesso una vasta area di terra che sembrerebbe strana incolta. Su un pezzo ombreggiato di proprietà, potrebbe essere l'unica patch di sole disponibile. In un clima secco, potrebbe essere l'unica zona umida.
Le felci di Staghorn ( Platycerium spp.) Hanno un aspetto fuori dal mondo. Le piante hanno due tipi di foglie, una delle quali ricorda le corna di un grande erbivoro. Le piante crescono all'aperto nei luoghi caldi della stagione e al chiuso altrove. Montato o in un cesto è come far crescere una felce staghorn, perché sono epifitici, crescono generalmente sugli alberi.
Sei alla ricerca di un modo divertente per insegnare ai tuoi bambini come dire il tempo? Allora perché non impiantare un design da giardino. Questo non solo aiuterà con l'insegnamento, ma può anche essere usato come un'opportunità di apprendimento sulla crescita delle piante. Allora, cosa sono i giardini degli orologi? Co